William Wallace Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

reali

Compleanno :

3 aprile 1270

Morto il :

23 agosto 1305



Conosciuto anche per:

Capo militare

Luogo di nascita:

Paisley, Scozia, Regno Unito

Segno zodiacale :

Ariete


Sir William Wallace fu uno dei cavalieri scozzesi che nacquero il 3 aprile 1270. Nella sua vita fu uno dei pochi scozzesi che assunse il compito di combattere per liberare la Scozia dal dominio britannico. Pertanto, fu anche uno dei leader che guidò la rivoluzione contro gli inglesi e vinse così tante volte. La prima significativa sconfitta dell'inglese da parte di Williams fu a la battaglia di Stirling Bridge. Pertanto, gli scozzesi lo hanno spinto al potere.

In tal modo, lo hanno reso uno dei primi leader a unire la Scozia sotto un unico leader. Nella sua veste di Guardiano di Scozia, William governò fino a quando non lo sconfissero nella Battaglia di Falkirk. Era l'anno 1298 a luglio. Gli inglesi riuscirono a catturare il fantastico William nell'anno 1305 a Robroyston, Glasgow. Il re, Edoardo I d'Inghilterra, quindi, lo trovò colpevole di molteplici offese.

Alcuni di questi reati includono crimini contro cittadini inglesi e alto tradimento. Pertanto, il re si assicurò di aver impiccato William per i suoi reati. &Rsquo; Alla sua morte, gli scozzesi hanno conferito al suo nome una grande gloria. Pertanto, William divenne una delle leggende e degli eroi della Scozia da allora. Inoltre, un film realizzato per onorare la sua memoria, Cuore impavido che ha continuato a vincere un premio Oscar.

Sfondo iniziale

Sir William Wallace era un membro delle nobili famiglie scozzesi. Tuttavia, il suo status di nobiltà era di importanza minore. Pertanto, la maggior parte della sua vita familiare non è chiara secondo i risultati e gli eventi storici. Sebbene alcuni storici abbiano fatto uno sforzo per scoprire la maggior parte della prima vita di William. Alcuni sostengono addirittura che Sir William Wallace nacque da un inquilino della corona di nome Allan Wallace.

Tuttavia, altri sostengono anche che William era il figlio di Sir Malcolm di Elderslie. Pertanto, secondo questo fatto, William è nato a Elderslie, in Scozia. D'altra parte, ci sono alcuni storici che affermano che la famiglia Williams era immigrata inglese in Scozia. Da qui il cognome Williams, Wallace, che significa straniero.






La causa della ribellione

Da giovane, William Wallace cresciuto sotto il dominio di re Alessandro III. Durante il regno di re Alessandro, c'era molta pace e armonia in Scozia. Inoltre, l'economia della regione era abbastanza stabile da supportare i membri del regno scozzese. Tuttavia, il re morì e alcuni membri del Signore di Scozia istituirono un governo di guardiani. I guardiani dovevano governare la Scozia fino a quando Margret sarebbe stata in grado di prendere il posto della nuova regina di Scozia.

Tuttavia, la nuova regina si ammalò e morì prima di salire al trono. La sua morte ha provocato un divario che gli scozzesi chiamano la Grande Causa. Dopo aver omesso di avere un chiaro sovrano in Scozia, i Lord invitarono il re Edoardo ad aiutarli ad arbitrare. Tuttavia, al suo arrivo, Edward chiese al Signore di riconoscerlo come Lord Paramount della Scozia. Inoltre, sminuì l'allora re Giovanni, che in seguito rinunciò alle sue pretese sul trono di Scozia. Il re inglese lanciò quindi una serie di attacchi contro gli scozzesi sconfiggendoli nella battaglia di Dunbar.

La rivolta

Dopo un anno di oppressione da parte del nuovo regime di uomini inglesi, William Wallace assassinato un alto sceriffo inglese di Lanark. A tempo debito, William insieme ad alcuni dei suoi alleati iniziarono quindi a portare attacchi contro gli inglesi in Scozia. Tuttavia, durante questo periodo, i nobili scozzesi hanno reso omaggio al re inglese. Questo atto insidioso ha riportato gli sforzi della ribellione. Tuttavia, William e i suoi amici non hanno reso omaggio al re. Pertanto, hanno continuato a portare attacchi selvaggi contro gli uomini inglesi. Più tardi i ribelli tra cui William e Moray si unirono e unirono le loro forze.




Vittoria a Stirling Bridge

Questa è una delle battaglie che hanno visto gli uomini inglesi apprezzare gli sforzi degli uomini scozzesi in materia di guerra. Quindi, l'11 settembre dell'anno 1297, entrambe le parti andarono in guerra. Sia William che Moray con le loro forze unite assestarono agli inglesi un colpo assordante. La parte incredibile della storia è che gli inglesi avevano un potere più significativo degli scozzesi. Tuttavia, gli scozzesi avevano generali molto migliori nel fronte di guerra con tattiche migliori. In pochissimo tempo William e il suo esercito sconfissero gli inglesi.

Guardiano di Scozia

Alla fine della guerra, William Wallace e il suo alleato Moray furono nominati Guardiani della Scozia per conto del re Balliol. Tuttavia, Moray morì poco dopo per le sue ferite da battaglia. Gli inglesi non accettarono bene la sconfitta dell'esercito. Pertanto, erano arrabbiati e volevano riparazioni. Inoltre, dissero che la battaglia di Stirling Bridge fu più fortunata.

L'ultima battaglia

Dopo qualche tempo, il re Edoardo si assicurò di inviare una nuova festa invasore in Scozia. Gli scozzesi sotto William Wallace non voleva impegnarsi in battaglie aperte. Pertanto, hanno aspettato che i soldati inglesi finissero le scorte e il denaro. Dopo qualche tempo William fece la sua mossa contro gli inglesi a Falkirk. Tuttavia, gli inglesi erano ben organizzati in quel momento. Pertanto, le forze di Williams furono sconfitte.

Morte

Dopo la sua sconfitta nella battaglia di Falkirk, William Wallace si nascose dai soldati inglesi. Tuttavia, fu catturato e portato al re Edoardo I da un lealista inglese. Lo portarono a Londra dove fu processato per alto tradimento. Dopo essere stato dichiarato colpevole di tutte le accuse e condannato all'impiccagione. Quindi, hanno impiccato, ma prima che potesse morire lo ha abbattuto, torturato e poi decapitato. Sir William Wallace, il Guardian of Scotland, morì il 23 agosto 1305.