William Kidd Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Esploratore

Compleanno :

22 gennaio 1645

Morto il :

23 maggio 1701



Luogo di nascita:

Greenock, Scozia, Regno Unito

Segno zodiacale :

Acquario


William Kidd era un Pirata britannico di origine scozzese che era noto per saccheggiare le navi nei Caraibi e nell'Oceano Indiano. Il suo processo pubblico e la successiva impiccagione aperta portarono alla nascita di molte storie leggendarie sulla sua vita.

Primi anni di vita

William Kidd è nato intorno all'anno 1645 a Dundee in Scozia. Alcuni altri documenti riportano il suo luogo di nascita a Greenock in Scozia. Il suo background familiare è oscuro. L'unica menzione è che suo padre è scomparso o è morto in alto mare al largo della costa della Gran Bretagna.

Da giovane ragazzo a Dundee, il porto deve averlo indotto a provare la marineria fin dalla tenera età. Ma il primo record della sua navigazione risale alla fine del 1680.






Carriera marittima

Nel 1689 William Kidd era un marinaio nel Mar dei Caraibi. Per ragioni sconosciute l'equipaggio mise in scena un ammutinamento contro il loro capitano e Kidd fu eletto nuovo capitano della nave.

Fu incaricato dal governatore coloniale di Saint Kitts e Nevis di proteggere il territorio dai francesi. Kidd obbligato con l'offerta. Per mantenere il patto, il governatore Codrington ha permesso all'equipaggio di saccheggiare il Navi francesi come il loro stipendio.

Per dimostrare la sua accettazione e fedeltà, Kidd ribattezzò la sua nave Beato William , dopo il re Guglielmo d'Inghilterra. La flotta di difesa ebbe molte incursioni sulle navi francesi fino a quando parte del suo equipaggio si ribellò contro di lui.

Hanno unito le forze con il pirata Capitano Culliford e salpò con la sua nave mentre Kidd era a terra. Kidd salpò quindi per New York, una colonia britannica del Nord America.

William Kidd si sposò e iniziò un'attività commerciale a New York. Dal momento che il flagello della pirateria stava soffocando le fortune commerciali della zona, il governatore di New York si arruolò in Kidd per proteggere le sue acque.

L'ordine arrivò nel 1695. Con una considerevole quantità di finanziamenti, Kidd riuscì a costruire una nave formidabile. Lo ha chiamato Galleria di avventura. Era una nave enorme con un meccanismo di difesa sicuro. Per molti, questa nave era la soluzione definitiva al problema del bucaniere. Ha pattugliato le acque al largo degli arretrati di New York fino al 1697.

William Kidd è stato quindi incaricato di proteggere le navi britanniche nel Oceano Indiano. Ha navigato con la sua nave attraverso il Mediterraneo e il Mar Rosso fino alle Isole Comore. Il suo mandato ufficiale da parte dei suoi finanzieri in Gran Bretagna era di proteggere qualsiasi nave britannica.

In cambio, poteva saccheggiare qualsiasi nave di proprietà straniera che ha incontrato. Con poche navi straniere ad attaccare, l'equipaggio di Kidd divenne irrequieto. Hanno premuto il loro capitano per attaccare le navi di proprietà britannica per aumentare le loro fortune. Temendo un ammutinamento, Kidd obbligò.

Pirateria

William Kidd ha iniziato a intercettare e saccheggio di navi di proprietà britannica lungo le acque dell'Oceano Indiano. La notizia delle sue nuove attività ha raggiunto i suoi finanziatori a Londra e New York. Kidd è stato dichiarato a pirata e la sua morte fu una conclusione scontata.

Doveva essere catturato e ucciso. Ormai un ricercato pirata in alto mare, Kidd intercettò una nave mercantile di proprietà armena al largo delle coste dell'India. Una volta a bordo, scoprì che il capitano era britannico. Tuttavia, il suo equipaggio ha sequestrato la nave. Successivamente fece irruzione in un'altra nave e ottenne un bottino sostanziale. La British East Africa Company affermò di aver assunto queste navi.

D'altro canto, William Kidd sostenne di aver trovato commissioni scritte a bordo di Quetta Merchant e Maiden che dimostravano che le due navi stavano navigando su autorizzazione francese. lui salpò per il Madagascar per rifornire le sue provviste. Con la Galleria dell'Avventura troppo vecchia per navigare, la vendette e prese un'altra nave. Kidd decise di tornare a New York per difendere la sua innocenza.

Prova

William Kidd raggiunto il Colonia nordamericana di New York nel luglio 1699. Il governatore lo arrestò. Tutti i suoi finanzieri lo hanno abbandonato. È stato rinchiuso in prigione per quasi un anno a New York. Kidd fu quindi trasferito a Londra per essere processato. Nel febbraio 1900, Kidd fu consegnato alle autorità di Londra. Il suo processo fu organizzato nel maggio del 1900.

Il suo vivace difesa contro le due accuse di pirateria e l'omicidio di uno dei suoi marinai si rivelarono inutili. Fu condannato all'impiccagione in pubblico. Sul 23 maggio 1900, Kidd era appeso pubblicamente. Il suo corpo fu avvolto in una custodia di ferro e lasciato appeso sul Tamigi per quasi due anni. Questo è stato un deterrente avvertimento per qualsiasi aspirante pirata.




Conclusione

Il tradimento e la morte di William Kidd sono stati successivamente dimostrati quando i documenti di difesa che dimostrano la sua innocenza sono stati scoperti a Londra. Molti cacciatori di tesori hanno passato la vita a cercare di localizzare tesori dalle due navi Quetta Merchant and Maiden.