William Backhouse Astor Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Uomo d'affari

Compleanno :

19 settembre 1792

Morto il :

24 novembre 1875



Luogo di nascita:

New York, New York, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Vergine


William Backhouse Astor era un uomo d'affari immobiliare che ereditò l'attività da suo padre. In seguito divenne il primo multimilionario delle Americhe.

Primi anni di vita

William Backhouse Astor Sr. nacque il 19 settembre 1792 a Manhattan New York . Era il figlio di John Jacob e Sarah Cox Astor. Un famoso uomo d'affari, John Astor commerciava in pellicce di animali, un'impresa redditizia all'epoca. William Astor è cresciuto in una famiglia benestante insieme ai suoi sette fratelli. Ha frequentato le scuole locali di New York nonostante la ricchezza all'interno della famiglia. All'età di 16 anni, suo padre lo mandò a studiare in Germania. Ha studiato all'Università di Gottinga. Astor trasferito all'Università di Heidelberg. Si è laureato dalla Germania e è tornato negli Stati Uniti.

Si unì a suo padre nell'azienda di famiglia nel 1815. Dato che suo fratello maggiore John Jr. era occasionalmente instabile mentalmente, Astor aiutò suo padre nella maggior parte delle operazioni della società commerciale. Cresce rapidamente nel settore acquisendo la maggior parte del portafoglio di affari di suo fratello.

Le sue capacità imprenditoriali hanno catturato l'attenzione dei membri della sua famiglia. Astor ha anche lavorato con suo zio Henry, che ha arruolato i suoi servizi da quando era senza figli. Alla morte di suo zio Henry Astor nel 1833, William Astor ereditò la sua proprietà per un valore di 500.000 USD secondo la volontà di suo zio. Nel 1848, John Astor Sr. morì lasciando l'impero commerciale a suo figlio William. William Astor divenne l'uomo più ricco degli Stati Uniti e il primo milionario multimilionario.






Attività abitative

Astor ha continuato la sua espansione commerciale seguendo il percorso di suo padre. Ha investito nella crescente attività immobiliare di New York. Si concentrò nell'area di fascia alta di Central Park. Come capitale degli affari degli Stati Uniti, New York è cresciuta rapidamente per riempire la maggior parte degli spazi terrestri aperti con case. I terreni e le unità abitative si sono rapidamente apprezzati nel rapporto qualità-prezzo, rendendo Astor il magnate immobiliare di maggior successo di allora. Astor investito nella costruzione e nella locazione di unità abitative per 13 anni a New York. Nel periodo, ha costruito 720 unità abitative, affittandole a inquilini residenziali e commerciali.

La sua acume imprenditoriale nel mondo immobiliare ha trasformato la sua attività familiare in una mega entità commerciale negli Stati Uniti. Con l'eruzione della guerra civile americana, il governo degli Stati Uniti impose tasse sugli immobili per generare entrate per finanziare la guerra. Astor ha contestato la validità dell'imposta sul reddito degli immobili da parte del governo in un tribunale. La corte si è pronunciata a suo favore, dichiarando incostituzionale l'imposta. Quando lasciò il settore dell'edilizia abitativa, Astor aveva accumulato una fortuna di 50 milioni di dollari.

Oltre agli immobili, Astor investito in altri interessi commerciali. Si è diversificato nel settore dei trasporti specializzandosi nella costruzione di ferrovie e carrozze ferroviarie. Astor possedeva compagnie minerarie che rifornivano di carburante l'industria ferroviaria. Con la crescita dell'assorbimento industriale negli Stati Uniti, si avventurò nel settore delle assicurazioni. Astor divenne la figura di business più riconoscibile negli Stati Uniti.

Filantropia

Nel restituire alla comunità, Astor ha continuato sulle orme di suo padre. Ha donato e lavorato con diverse organizzazioni di beneficenza negli Stati Uniti. Ha donato 250.000 USD per la costruzione della Biblioteca Astor. Il piano di costruzione dell'edificio fu completato nel 1853. Due anni dopo, Astor lasciato in eredità l'edificio a un gruppo di fiduciari. Nel 1859, i costruttori completarono la costruzione della biblioteca principale e della dependance adiacente. Astor ha donato l'ultimo lotto di denaro per l'acquisto e lo stoccaggio di libri e altri materiali di riferimento in biblioteca.

Presta molta attenzione alla biblioteca come eredità di famiglia. La sua intera donazione alla biblioteca ammontava a 550.000 USD. Suo figlio ha continuato con il lavoro filantropico con donazioni di terreni, edifici annessi e libri. Ha iniziato la costruzione del terzo edificio annesso adiacente ai primi due. Al termine, lo ha fornito con materiale didattico. La famiglia Astor ha quindi donato alla biblioteca un totale di 1.000.000 di dollari.

Astor ha donato 50.000 USD per la manutenzione dell'ospedale St. Luke. Costruì la St. Margaret's Home a New York dal 1852 al 1853. Dopo il suo completamento, Astor continuò a sostenerlo per il resto della sua vita. Nei suoi gesti filantropici, ha donato e sostenuto la costruzione e il finanziamento di scuole e di molte altre istituzioni di apprendimento.




Vita privata

Astor sposato Margaret Armstrong il 20 maggio 1818, a New York. Margaret proveniva da un'importante famiglia politica negli Stati Uniti. Suo padre è stato senatore e segretario alla guerra degli Stati Uniti nell'amministrazione del presidente James Madison. Avevano sette figli nel loro matrimonio, con una figlia che moriva nella sua infanzia.

eredità

William Backhouse Astor morì nella sua casa di New York il 24 novembre 1875. La sua famiglia lo seppellì accanto a sua moglie che morì tre anni prima di lui. Le loro tombe si trovano nell'Astor Vault privato presso il Trinity Church Cemetery a New York.

Astor ha utilizzato la sua esperienza commerciale per diventare il primo multimilionario negli Stati Uniti. Ha investito molto nell'istruzione sponsorizzando numerose istituzioni senza rinominarle con il suo cognome. Entra nella storia come uno dei filantropi che hanno donato molto senza chiedere molto in cambio.