Walther Nernst Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Chimico

Compleanno :

25 giugno 1864

Morto il :

18 novembre 1941



Conosciuto anche per:

Fisico

Luogo di nascita:

W? Brze? No, Voivodato di Cuiavia-Pomerania, Polonia

Segno zodiacale :

Cancro


Walther Nernst è nato nel 25 giugno 1864 , nel Wabrzezno, Polonia . I suoi genitori erano Ottilie (Nerger) e Gustav Nernst. Aveva anche quattro fratelli.

Formazione scolastica

Da bambino e da adolescente, Walther Nernst frequentò una scuola chiamata palestra. In questa scuola, si è concentrato più sulla scrittura e sulla lettura che sulla scienza. Mentre era a scuola, considerò di diventare un poeta, tuttavia, decise di lavorare con le scienze quando fu il momento di scegliere un college. Durante la sua carriera accademica universitaria, Nernst ha frequentato quattro università in Germania. In queste università, ha concentrato i suoi studi in scienze e matematica. In particolare, si è concentrato sulla fisica più di ogni altra scienza. Le quattro università che frequentò furono l'Università di Berlino, Graz, Würzburg e Zurigo. Rimase a scuola fino a quando non ricevette un dottorato di ricerca.






carriera

Dopo aver conseguito il dottorato, Walther Nernst ha continuato a lavorare presso l'Università di Lipsia. Lì, ha svolto principalmente attività di ricerca. Durante il lavoro all'università, Walther Nernst ha creato l'equazione di Nernst. Questa equazione mette in relazione il potenziale di una reazione (metà o piena reazione) con il potenziale standard dell'elettrodo, nonché alcune altre variabili.

Il prossimo lavoro di Nernst stava lavorando come professore associato in un'altra università, l'Università di Gottinga. Mentre era lì, insegnava lezioni e scriveva il suo libro di testo, che fu pubblicato nel 1893. Il suo libro di testo fu un successo immediato nella comunità scientifica e matematica. Gli sono stati offerti molti lavori grazie al suo libro, ma alla fine ha accettato di assumere la posizione di cattedra di Chimica Fisica all'università in cui lavorava mentre scriveva il libro. Mentre lavorava come presidente, ha fondato l'Istituto di chimica fisica ed elettrochimica. Si è nominato direttore del programma, il che gli ha permesso di prendere la maggior parte delle decisioni importanti per l'istituto.

Nel 1905, Walther Nernst ha lasciato l'Università di Gottinga per lavorare per l'Università di Berlino come professore di chimica. Nello stesso anno, ha presentato quello che ha chiamato il nuovo teorema del calore. Questa è stata in seguito ribattezzata terza legge della termodinamica. Questo sarebbe quindi noto come uno dei suoi risultati più significativi in ​​fisica. Questa legge stabilisce quanto segue: 'È impossibile ridurre la temperatura di un sistema a zero assoluto in un numero finito di operazioni.'

La carriera di Nernst prese un'altra svolta all'inizio della prima guerra mondiale. Walther Nernst inizialmente era dalla parte della Germania nella guerra. Ha lavorato con l'esercito come consulente scientifico del personale. Firmò anche il Manifesto dei novantatre, poiché era uno dei novantatré scienziati che sostenevano la causa della Germania.

Dopo la guerra, tornò a lavorare nelle università. Ha proposto un'altra teoria, la teoria della reazione a catena atomica, che afferma approssimativamente, 'qualsiasi reazione in cui si formano atomi liberi e può decomporre altre molecole per creare più atomi liberi, e questo continua in una reazione a catena.' Dopo questa proposta, Nernst continuò a lavorare all'Università di Berlino fino al 1922, quando si dimise. Non è diventato disoccupato. Invece, divenne il direttore del Physikalische-Technische Reichsanstalt. Tuttavia, ha lavorato nella posizione solo per due anni prima di tornare a insegnare all'Università di Berlino. Più tardi Nernst si ritirò nel 1933 per vivere in isolamento, temendo e odiando l'ascesa del partito nazista.

Premi e riconoscimenti

Walther Nernst ha vinto il premio Nobel per la chimica nel 1920.

Walther Nernst vinse la Franklin Medal (dal Franklin Institute di Philadelphia) nel 1928 per il suo lavoro nel campo della chimica.




Vita familiare

Walther Walther Nernst sposato Emma Lohmeyer nel 1892. Insieme, la coppia ebbe cinque figli: Gustav, Rudolf, Hildegard, Angela ed Edith.

Morte

Walther Nernst morì il 18 novembre 1941 a Zibell, in Germania. Aveva 77 anni quando morì.