Walter Payton Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Sportivo

Compleanno :

25 luglio 1954

Morto il :

1 novembre 1999



Conosciuto anche per:

Calcio

Luogo di nascita:

Columbia, Mississippi, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Leone

Zodiaco cinese :

Cavallo

Elemento di nascita:

Legna


Walter Payton aka Sweetness ha dominato il 20 ° secolo quando si è trattato di industria calcistica. Era accuratamente conosciuto come un giocatore a tutto tondo, un fervente acchiappasogni e un adorabile passante. Detto questo, una volta ha avuto la possibilità di agire come quarterback per gli Orsi. Per non parlare del fatto che era all'altezza delle sue tecniche di blocco. Walter non era il più veloce o il più grande di tutti; né aveva una velocità allegra. Per mantenere l'equilibrio dato dalla sua natura, era solito correre con un olimpionico che poteva scontrarsi con gli avversari sulla strada. Il suo fan pensava che le sue gambe fossero dotate di power pack. In breve, Walter era un duro giocatore il cui spirito comportava calciare le gambe fuori dal limite con una scorta di un ritmo equilibrato. Sebbene la sua vita sia stata interrotta a causa di una malattia improvvisa, è ancora vivo in mezzo a noi.

Personalità di Walter

Sebbene la sua carriera calcistica sia terminata bruscamente, Walter Payton preso posizione stabilendo record profondi. Era noto per le sue abilità laboriose e la determinazione sempre ardente. Inoltre, Walter era noto per il suo cuore cortese e fuori dal mondo, in particolare il suo amore per i giovani adolescenti. La sua voce acuta e dolce non parlava altro che buoni pensieri. Non voglio nemmeno parlare delle sue battute costolose e delle associazioni di beneficenza fuori campo. Prima della fama, Walter era un uomo rispettabile, ma si rivelò essere conosciuto come figlio di Chicago Bears. Impiantandosi pesantemente nella sua personalità imparziale, ha usato tratti positivi nella sua vita. Lealtà, coraggio e generosità hanno dominato il suo mondo. Che si trattasse di una competizione o di una semplice routine di allenamento, Walter Mi è piaciuto vincere a tutto. Sì, era forte, ma disprezzava le intimidazioni dei suoi colleghi. Voleva guidare e controllare tutto a portata di mano. Ha usato le sue abilità sportive per comunicare e parlare con le persone. Una volta ha riconosciuto che non poteva essere posseduto con la sua vittoria finale. Invece di tifare per il campo, ha continuato come se nessuno fosse in affari.






Infanzia e vita precoce

Il 25 luglio 1954 , Alyne Payton e Peter Payton furono benedetti con un figlio. Non era altro che Walter Jerry Payton che trascorse i suoi giorni d'infanzia a Columbia, Mississippi negli Stati Uniti, Walter continuò a ricevere più attenzione quando si unì alla Jackson State University. È stato qui che si è interessato al campo di calcio come halfback. È stato selezionato per far parte di una squadra dell'America e, dopo pochi mesi, è stato nominato il Black College Player of the Year per due anni. Nel corso della sua educazione, Payton completato il suo mandato di calcio con oltre 400 punti e 3000 yard. Sapeva come allineare le sue abilità sul campo e i suoi studi.

carriera

A metà del 1975, Walter Payton si è unito alla NFL Chicago Bears. La sua immensa velocità e potenza gli hanno permesso di completare 300 yard entro il 1977, chiudendo l'anno come il giocatore più prezioso dell'anno. Payton ha continuato a brillare dove ha ricevuto non una ma nove selezioni Pro Bowl. Questo gli ha permesso di guadagnare un altro periodo nella stagione della NFL. Prima della fine della sua carriera, ha ricevuto un Super Bowl Ring quando ha guidato la sua squadra contro i New England Patriots nel 1986.

Walter si ritirò nel 1987, ma lasciò un record di corse di oltre 17.000 iarde. Non è tornato a casa a mani vuote; è stato installato nella Football Hall of Fame negli anni '90, seguito dalla College Hall of Fame dopo tre anni.




Vita personale e eredità

Dopo aver prestato servizio come calciatore per tredici stagioni, Walter Payton è andato a far parte del Consiglio di amministrazione di Chicago Bears. Poi venne a vincere un franchising rinominato NFL a St. Louis. Successivamente, ha creato un gruppo di corse di cart in collaborazione con Dale Coyne. All'inizio del 1996, Payton entrò a far parte di una lega imprenditoriale dove aprì un ristorante chiamato Walter Payton Roundhouse in Illinois. Nel 1999 il mondo ha ricevuto notizie scioccanti quando Walter ha annunciato che stava combattendo con un'infezione epatica autoimmune. Era una condizione grave che alla fine ha portato al cancro del fegato. All'improvviso le sue parole incoraggianti colpirono tutti, compreso l'ignoto. La sua salute ha iniziato a mostrare alcuni punti deboli nel 1998.

Il 1 ° novembre i fan di Chicago e Walter hanno pianto la sua morte. Persino quelli che odiavano il calcio lo ricordavano come un uomo tutto sorridente. Walter Payton è stato elogiato da amichevoli tra cui John Madden, Mike Ditka tra gli altri. Il giorno seguente, la NFL si riunì per ricordare la vita di Payton. Da quel momento in poi, il paradiso divenne il suo luogo di riposo. Probabilmente sarà ricordato per aver inventato la Walter e la Connie Payton Foundation. Sua moglie, Connie ora governa l'organizzazione. Suo figlio, Jarret, ha scelto di seguire le orme di suo padre. Sua figlia, Brittney Payton, lavora come collaboratrice della NFL. Nonostante i suoi primi passi, la sua gentilezza, compassione e natura umoristica continueranno a vivere nelle menti e nei cuori delle persone in tutto il mondo.