Thomas Clarkson Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Abolizionista

Compleanno :

28 marzo 1760

Morto il :

26 settembre 1846



Luogo di nascita:

Wisbech, Inghilterra, Regno Unito

Segno zodiacale :

Ariete


Thomas Clarkson è nato nel 28 marzo 1760. Lui era un Abolizionista britannico. Era anche un attivista per i diritti civili. È morto 26 settembre 1846.

Primi anni di vita

Thomas Clarkson è nato nel 28 marzo 1760 , nel Wisbech, Cambridgeshire . Era nato da Rev. John Clarkson e Anne. Ha frequentato la Wisbech Grammar School per la sua istruzione primaria. Nel 1775, andò a Londra. Si unì alla St. Paul's School. In seguito tornò a Cambridge. Thomas Clarkson si è iscritto al St. John's College. Nel 1783, si laureò in lettere.






carriera

Thomas Clarkson si unì alla chiesa anglicana di Cambridge. Nel 1783 fu ordinato diacono. Nel 1785, partecipò a un saggio sulla ricerca di un concorso sull'argomento &Lsquo Anne sarà permesso di servitù per dare ’ noto come ‘ È lecito schiavizzare il non consenziente? ’. In seguito ha intervistato quest'ultimo esperto in schiavitù. In seguito ha presentato il suo saggio di ricerca all'Università di Cambridge. Ha vinto un premio dal concorso di saggio latino del Vice-Cancelliere Peter Packard. Nel 1786 riconsiderò la popolazione generale e ribattezzò il suo saggio ‘ Un saggio sulla schiavitù e il commercio delle specie umane, in particolare l'Africa, tradotto da una tesi latina. ’ In seguito si incontrò con altri attivisti contro il traffico di schiavi tra cui James Ramsay, Granville Sharp tra gli altri anticonformisti.

Nel 1787, Thomas Clarkson insieme a dodici uomini formarono l'Abolition of Slave Trade Committee. Ha servito il comitato come un collezionista di prove contro il commercio. Ha affrontato l'opposizione mentre educava la popolazione contro la schiavitù. Successivamente è andato a Liverpool per la raccolta delle prove. Successivamente è proseguito per Manchester. La sua campagna a Manchester ha avuto un impatto positivo sulla campagna anti-schiavitù. Nel 1987, ha pubblicato un articolo intitolato ‘ Una visione sommaria del commercio degli schiavi e delle probabili conseguenze della sua abolizione. ’

Thomas Clarkson in seguito viaggiò a Bristol per la sua campagna contro la schiavitù. Per tutta la sua missione, raccolse manette di ferro, manette per le gambe, ferri da marchio e viti a testa zigrinata come prova della schiavitù. Nel 1791, la sua testimonianza fu usata da William Wilberforce in parlamento per indurre un disegno di legge che fu respinto. Nel 1794, abbandonò la campagna a causa di problemi di salute. Nel 1804, iniziò la campagna. A sua volta è stato coinvolto nella creazione di un supporto di backup da parte dei membri del Parlamento per la campagna parlamentare. Nel 1807, grazie ai suoi sforzi, lo Slave Trade Act è stato approvato come un disegno di legge. Successivamente è andato in Europa per continuare con la sua campagna.

Nel 1823, Thomas Clarkson è stato coinvolto nella fondazione di la Society for Mitigation and Gradual Abolishment of Slavery. Nel 1833, a causa dei suoi sforzi oltraggiosi, 777 petizioni che portarono alla morte di la legge sull'abolizione della schiavitù come una legge. Nel 1838, la legge prevedeva un rafforzamento totale nelle colonie britanniche.

Premi e risultati

Nel 1785, Thomas Clarkson è stato assegnato Conte del cappellano domestico di Portmore.




Vita personale

Nel 1796, Thomas Clarkson sposato Catherine Buck con cui hanno avuto un figlio. È morto nel 26 settembre 1846 a Playford, Suffolk. Fu sepolto nella chiesa di Santa Maria. Morì all'età di ottantasei anni.