Teodora Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

imperatore

Compleanno :

497

Morto il :

28 giugno 548



Luogo di nascita:

Cipro

Segno zodiacale :


Theodora era un Imperatrice bizantina all'imperatore Augusto. Ha usato la sua influenza nella corte reale per dare più diritti per donne e bambini negli insediamenti di divorzi.

Primi anni di vita

La prima vita di Theodora è annebbiato nella nebbia. La storia popolare suggerisce che è nata a Creta nel 497. Era la figlia di Acacio, un uomo di origine siriana. Acacio lavorava in un circo nell'arena dell'ippodromo. Ha addestrato gli orsi per il circo. Era la più giovane delle tre sorelle. Nel 509 perse suo padre. Quando sua madre sposò un altro uomo, Teodora divenne una ballerina in un bordello. Ha iniziato a esibirsi con la sorella maggiore Comito. All'età di 14 anni, ha dato alla luce un bambino che è morto nella sua infanzia.

Nel 513 incontrò un alto funzionario mentre lavorava come prostituta in un bordello di Costantinopoli. Nel 517 divenne la moglie di Ecebolo , il governatore della provincia nordafricana della Libia. Teodora si trasferì con suo marito nel Nord Africa. Per ragioni poco chiare, è stata divorziata e gettata per le strade libiche. Vagò in Libia fino a raggiungere l'Egitto. Rimase nella capitale Alessandria, dove incontrò sacerdoti di Monofisismo. Questo era un marchio di cristianesimo non ortodosso. Abbracciò la denominazione non ortodossa e rinunciò alle sue precedenti pratiche.

Nel 522 Theodora tornò a Costantinopoli. Iniziò a lavorare come filatrice di lana in un negozio vicino al palazzo reale. Ha catturato la mente di Giustiniano. Giustiniano era il principe ereditario dell'Impero bizantino. Hanno formato una relazione ma non hanno potuto sposarsi. I due erano di diverse classi sociali. La legge bizantina vietava i matrimoni misti tra nobiltà e gente comune. L'imperatrice, lei stessa di comune origine, si oppose all'unione. L'imperatrice morì nel 524 aprendo la strada al matrimonio.

Nel 525 l'imperatore Giustino I revocò la clausola restrittiva e suo nipote sposò Teodora. Il matrimonio è stato officiato nella chiesa di Santa Sofia.






reali

Nell'aprile 527 l'imperatore Giustino I incoronò Giustiniano il co-imperatore bizantino. Gli conferì il titolo ufficiale di Augusto, Teodora divenne Augusta. I due furono introdotti nell'impero allo stadio Ippodromo di Costantinopoli.

Il 1 ° agosto 527 divenne Giustiniano Imperatore Augusto dopo la morte di suo zio imperatore Giustino I. Teodora, la contadina, divenne la Imperatrice dell'Impero bizantino. Teodora era coinvolta nelle questioni ufficiali del governo dell'impero. Ha influenzato l'inclusione delle persone nel gabinetto. Teodora intrattenne missioni straniere per conto dell'imperatore. Ha persino preso alcune decisioni politiche a nome dell'imperatore. Era una co-sovrana di qualche tipo.

Anche in questioni che i due non avevano mai concordato, l'imperatore non mostrò mai alcuna disapprovazione pubblica delle sue opinioni. La coppia imperiale differiva principalmente per due questioni. L'imperatore era preoccupato di conquistare gli ex regni dell'Europa occidentale del Sacro Romano Impero. Teodora credeva che il potere e il sostentamento bizantini dipendessero molto dalla sua espansione in Medio Oriente. Il secondo erano le loro diverse opinioni sulla religione. Teodora si conformava ancora agli ideali del suo monofisismo. Ha persino costruito una chiesa per la denominazione di Costantinopoli. Giustiniano aveva la sua fedeltà spirituale a Roma.

Theodora era una donna di immenso carattere forte. Lo mostrò durante la più grande crisi del loro regno. Il 13 gennaio 532 cittadini scontenti guidati da alcuni aristocratici si ribellarono contro l'imperatore nella rivolta di Nika. Il consiglio reale preparò un piano di uscita per la sicurezza della coppia imperiale. Discutevano se l'imperatore Augusto dovesse abdicare e fuggire o meno.

Nel mezzo del dibattito, Teodora si alzò e castigò i consiglieri reali. Dopo il suo discorso, due generali dell'esercito hanno escogitato un piano opposto per reprimere la ribellione. I leader della rivoluzione andarono nell'arena dell'Ippodromo per incoronare il loro nuovo imperatore. I due generali e il loro esercito hanno sigillato l'arena. Entrarono e uccisero tutti quelli che vi abitavano. Si stima che circa 40.000 persone sono morte nell'arena.

Dopo aver ripreso il pieno potere, i due iniziarono a ricostruire l'impero al suo antico splendore. Nel suo regno come imperatrice, Theodora fece apportare alcune modifiche alla costituzione romana bizantina che elevato lo status delle donne nella società. I cambiamenti proibirono la prostituzione minorile, garantirono alle donne maggiori benefici materiali in caso di divorzio e diedero alle donne più spazio politico.

Conclusione

Theodora morto il 28 giugno 548 nella capitale Costantinopoli. Fu sepolta nel complesso della Chiesa dei SS. Apostoli.

Sia che usurpasse i poteri di suo marito o meno, Teodora era la figura più potente e influente della storia bizantina.