Biografia, vita, fatti interessanti di Sune Bergström - Giugno 2022

Biochimico

Compleanno :

10 gennaio 1916

Morto il :

15 agosto 2004



Luogo di nascita:

Stoccolma, Svezia

Segno zodiacale :

Capricorno


Nato il 10 gennaio 1916 , Sune Bergström era un biochimico svedese il cui lavoro e scoperte di prostaglandine e sostanze correlate. Questo gli è valso il premio Nobel per la fisiologia o la medicina nel 1982, insieme al collega Bengt I. Samuelsson e John R. Vane, che hanno lavorato separatamente sul rapporto tra prostaglandine e aspirine. Viene presentato alle prostaglandine da Ulf von Euler, Sune Bergström ha trascorso gran parte della sua carriera di ricercatore presso l'Istituto Karolinska sull'argomento. Sune Bergström ha collaborato con altri scienziati per lavorare ampiamente sulla prostaglandina e per scoprire sei diversi tipi e ha anche descritto la loro struttura chimica.

Sune Bergström ha vinto numerosi altri premi per le sue scoperte. Sune Bergström è stato nominato presidente del consiglio di amministrazione della Nobel Foundation nel 1975 e nel 1977 è diventato presidente del comitato consultivo globale dell'OMS per la ricerca medica. Sune Bergström fu il presidente della Royal Swedish Academy of Sciences nel 1983.

Vita e formazione

Il vincitore del premio Nobel, Karl Detlof Sune Bergström è nato a Stoccolma, in Svezia il 10 gennaio 1916 . Era nato a Wera (Wistrand) Bergstrom e Sverker Bergstrom e aveva due fratelli, Edman e Folke Bergstrom. Dopo essere uscito dalla scuola secondaria nel 1934, Sune Bergström si iscrisse al Karolinska Institute chiamato anche Royal Caroline Institute, dove lavorò come assistente del biochimico Erik Jorpes. All'epoca Erik stava lavorando all'uso clinico dell'eparina. Notando le sue potenzialità, Erik ha esortato Bergstrom a specializzarsi nella biochimica dei lipidi e degli steroidi.

Si esibì in modo impressionante bene che nel 1938, Erik organizzò per lui una borsa di studio per un anno presso l'Università di Londra. Mentre lì Sune Bergström si è unito al Dr. G.A.D Haslewood alla Hammersmith Postgraduate Medical School per lavorare sugli acidi biliari. Successivamente ricevette una borsa di studio del British Council per procedere con il suo lavoro a Edimburgo. Tuttavia, questa compagnia fu interrotta dalla seconda guerra mondiale, e quindi fu cancellata. Pertanto, partì per la Svezia. Ritorno a casa, Sune Bergström fu abbastanza fortunato da ricevere una borsa di studio svedese-americana di due anni nel 1940 e quindi partì per gli Stati Uniti d'America per proseguire gli studi. Il suo primo anno di studi lì lo vide lavorare all'università della Columbia, New York come ricercatore.

Sune Bergström più tardi nel 1941, partì per lo Squibb Institute for Medical Research nel New Jersey. Qui, Sune Bergström ha lavorato sul colesterolo steroideo con il suo obiettivo primario su come reagisce quando combinato chimicamente con l'ossigeno a temperatura ambiente con il processo noto come auto-ossidazione. Questo processo di autoossidazione verrebbe utilizzato nella maggior parte delle sue ricerche future. Al suo completamento, Sune Bergström tornò in Svezia per unirsi all'Istituto Karolinska nel 1942 dove Sune Bergström utilizzato il processo di autoossidazione sull'acido linoleico. Con la ricerca, Sune Bergström scoperto che l'enzima lipossigenasi era vitale nell'ossidazione dell'acido linoleico. Dopo gli studi, ha conseguito un dottorato e un dott. Sci., Biochimica dall'Istituto Karolinska nel 1944.






carriera

Dopo i suoi studi, Sune Bergström si è unito all'Istituto Karolinska, dove è stato nominato Docente di Chimica Fisiologica nel 1944. Sune Bergström ha quindi iniziato il suo lavoro come assistente presso il dipartimento di biochimica. Nel 1945, collaborò con Hugo Theorell per sviluppare un processo pubblicitario per la lipossigenasi. Sune Bergström prestò servizio come Decano della Facoltà di Medicina di Karolinska dal 1963 al 1966 e dal reattore dal 1969 al 1977. A parte la sua carriera accademica, Sune Bergström si è interessato alla salute materna e ha collaborato con l'Organizzazione mondiale della sanità al ruolo dei programmi al suo interno. Sune Bergström nel 1975 è stato presidente del consiglio di amministrazione della Nobel Foundation. Sune Bergström è stato eletto presidente della Royal Swedish Academy of Sciences nel 1983.

Ricerca sulla prostaglandina

Come membro della Physiology Society, Sune Bergström partecipò a uno dei loro incontri nell'ottobre del 1945 dove incontrò Ulf von Euler, che all'epoca stava facendo ricerche sulle prostaglandine, un composto lipidico trovato nell'uomo e nella maggior parte degli animali. Eulero fu entusiasta del lavoro di Bergstrom sulla lipossigenasi e quindi gli affidò alcuni estratti di prostaglandine per la purificazione. Sune Bergström ha iniziato a lavorarci su ma ha dovuto metterlo in sospeso da quando si è occupato di altri lavori di carriera. Il primo di questo tipo fu una borsa di studio di un anno in Svizzera all'Università di Basilea nel 1946, dove lavorò come ricercatore.

In seguito, Sune Bergström tornò in Svezia per unirsi all'Università di Lund come professore di chimica fisiologica nel 1947. Mentre era lì, Sune Bergström fu incaricato di ricostruire strutture di ricerca che erano obsolete e necessitavano di aggiornamenti. Ciò ha anche aiutato il suo lavoro di ricerca quando ha iniziato immediatamente il suo lavoro sulle prostaglandine dopo che i lavori sulle strutture erano stati completati. Sune Bergström collaborò con il suo studente di dottorato Bengt Samuelson e altri nel 1957 per isolare e purificare due prostaglandine, che chiamarono PGE e PGF.

Sune Bergström fu richiamato all'Istituto Karolinska come Professore di Chimica nel 1958 e per proseguire le sue ricerche, Sune Bergström è andato insieme a tutto il team di ricerca. Sune Bergström la ricerca divenne più facile perché, al momento dell'adesione all'istituto, DrRagnarRyhabe aveva costruito uno spettrometro di massa, che svolgeva un ruolo vitale nella ricerca sulle prostaglandine. Con una vasta ricerca, il team di ricercatori è stato in grado di isolare sei prostaglandine con la loro struttura nel 1962. Hanno concluso che i composti erano principalmente composti da acidi grassi e sono stati in grado di determinare ciascuna funzione delle sei prostaglandine.

Sune Bergström in seguito ha lavorato sull'applicazione clinica dove la sua ricerca Sune Bergström è stato in grado di determinare che le prostaglandine servono come sostanza protettiva per i tessuti dai succhi digestivi del corpo, controllano la pressione sanguigna, svolgono un ruolo vitale nella regolazione della fertilità e riducono anche la temperatura corporea.




Premi e risultati

Sune Bergström ha ricevuto numerosi riconoscimenti e riconoscimenti, tra cui il Gairdner Foundation International Award (Canada Gairdner International Award) nel 1972 e il Premio medico Anders Jahre nello stesso anno. È stato co-destinatario del Premio Louisa Gross Horwitz con Bengt I. Samuelsson nel 1975 e del Premio Francis Amory dell'American Academy of Arts and Sciences. Sune Bergström , insieme a Bengt I. Samuelsson e John R. Vane hanno condiviso il Premio Nobel per la fisiologia o la medicina nel 1982 per 'scoperte riguardanti prostaglandine e sostanze biologicamente attive correlate'.

Vita personale

Sune Bergström era sposato con Maj Nelly Bergstrom e hanno avuto un figlio Rurik Ernest Detlof Bergstrom. Rurik divenne un uomo d'affari di spicco. Nel 2007, Nelly è morta. A parte sua moglie, Sune Bergström ebbe una relazione con Karin Paabo, un chimico estone. Sune Bergström ebbe anche un figlio, Svante Paabo con lei senza che si sposassero. Svante divenne anche un genetista evoluzionista che lavorò sul genoma di Neanderthal.

Sune Bergström ha mantenuto la sua relazione extraconiugale da Nelly e Rurik, quindi non hanno nulla di lui fino alla sua morte a Svante e Rurik ha saputo che erano fratelli ma di madri diverse. Sune Bergström muore il 15 agosto 2004 a Stoccolma dopo aver subito una lunga malattia.