Stephen Curry Biografia, vita, fatti interessanti - Giugno 2022

Sportivo

Compleanno :

14 marzo 1988

Conosciuto anche per:

Pallacanestro



Luogo di nascita:

Akron, Ohio, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Pesci

Zodiaco cinese :

drago

Elemento di nascita:

Terra


Primi anni di vita

Giocatore di basket americano Guardiano Stephen Curry è nato in Ohio il 14 marzo 1988. Suo padre Dell Curry è un ex giocatore della NBA. Ha imparato molto sui fondamenti del basket da suo padre. Sua madre Sonya era un'ex star della pallavolo. Fu lei a insegnare al giovane Stephen la disciplina e la formazione.

Curry è cresciuto dentro Carlotta , Carolina del Nord. La famiglia si trasferì in Ohio quando suo padre suonava per i Toronto Raptors. All'epoca Stephen suonava per i ragazzi del Queensway Christian College ’ s boys ’ squadra di basket e condurli a una stagione imbattuta. Dopo che la famiglia tornò a Charlotte, Stephen andò alla scuola cristiana locale e fu nominato all-conference, all-state e condusse la sua squadra a tre conferenze e tre playoff statali. Voleva giocare per la squadra di suo padre, gli Hokies, ma alla fine scelse di iscriversi al Davidson College.






Anni del college

Nel suo primo anno, Stephen Curry è stata la seconda matricola con il punteggio più alto nel paese. Ha concluso il suo anno con 113 tre punte. Alla fine del suo primo anno nel 2007, è stato nominato il primo dell'anno. È stato anche selezionato per giocare ai campionati mondiali FIBA ​​U19 e ha aiutato il team USA a vincere una medaglia d'argento.

Nel suo secondo anno, Curry ha guidato la Southern Conference per il punteggio. Aveva una media di 25,5 punti a partita. Alla fine della stagione, aveva una media di 25,9 punti a partita. Nella sua stagione junior, Curry aveva una media di 28,6 punti per partita ed era il leader del punteggio NCAA. Ha rinunciato al suo ultimo anno a Davidson ma ha intenzione di conseguire la laurea.

Carriera NBA

Nel 2009, Stephen Curry è stato selezionato dai Golden State Warriors. Il suo contratto valeva $ 12,7 milioni in quattro anni. È arrivato secondo nella classifica di Rookie of the Year. Nella stagione 2011, Curry ha ricevuto l'NBA Sportsmanship Award. Ha una media di 18,6 punti, 5,8 assist e 1,5 rubate. Nel maggio 2011 ha subito un intervento chirurgico alla caviglia per riparare i legamenti strappati. È tornato per la campagna 2011-12, ma si è slogato la caviglia ed è apparso solo in 26 partite della stagione regolare.

Prima della stagione 2012-13, Curry ha concordato un'estensione del contratto con i Warriors. Sebbene questa mossa fosse considerata rischiosa per i Guerrieri, a causa della storia degli infortuni di Curry, si rivelò estremamente apprezzato. Il 27 febbraio 2013, Curry ha segnato un punteggio di carriera di 54 punti e ha stabilito il record di franchising per i tre punti realizzati nel gioco (11). I Warriors hanno chiuso l'anno con 47 vittorie, ma hanno perso nel secondo turno di playoff.

La stagione successiva i Warriors assunsero Steve Kerr come nuovo capo allenatore. Kerr ha apportato molte modifiche alla strategia della squadra, consentendo a Curry più libertà di tiro. In questa stagione Curry è diventato il primo giocatore nella storia della lega a registrare sei palle a tre punte e sei rubate in una partita.

Nel 2015, Stephen Curry è diventato il primo giocatore da Michael Jordan a segnare 118 punti nelle prime tre partite di una stagione. Lo stesso anno è diventato anche il primo giocatore nella storia della NBA a raggiungere 200 punti in quattro stagioni consecutive. È anche diventato il settimo giocatore nella storia della NBA ad unirsi al club 50-40-90 con .504 percentuali di tiro dal campo, .454 oltre l'arco e .908 linea di tiro libero.

I Warriors erano al numero 1 della Western Conference. Durante i playoff, Curry si è infortunato alla caviglia. È tornato in gioco nel 4 ° gioco del round. Il giorno successivo è stato votato MVP con voto unanime - la prima volta nella storia della NBA.

Curry ha giocato per la squadra FIBA ​​U19, e ha anche giocato nella squadra senior nei Mondiali FIBA ​​2010 dove gli Stati Uniti hanno vinto l'oro. Ha anche aiutato la squadra nazionale a vincere la Coppa del Mondo 2014. Curry si è ritirato dalle Olimpiadi del 2016 a causa di problemi alla caviglia e al ginocchio.




Vita personale

Nel 20122, Stephen Curry ha sposato la sua ragazza, Ayesha Alexander . Hanno due figlie Riley e Ryan. Seth, il fratello di Curry, gioca professionalmente anche a basket, e sua sorella minore gioca a pallavolo alla Elon University.

È un cristiano schietto e partecipa a vari enti di beneficenza. Nel 2012, ha iniziato a donare tre zanzariere alla Fondazione ONU Nothing But Nets per ogni tre puntatori che ha realizzato. Dopo aver vinto il premio MVP nel 2015, Stephen Curry ha consegnato il suo veicolo a premio Kia Sorento al East Oakland Youth Development Center.