Sappho Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Poeta

Compleanno :

630

Morto il :

580 a.C.



Luogo di nascita:

Lesbo, Egeo Settentrionale, Grecia

Segno zodiacale :


Saffo era uno dei Grecia antica ’ i più celebri poeti femminili. Il suo stile poetico unico e la sua devozione per l'empowerment delle donne la rendevano sia una studiosa che una riformista sociale.

Vita privata

La vita di questo il gigante poetico è intessuto, leggenda e narrazioni mitiche. Gli anni esatti della sua esistenza sono in dubbio. La maggior parte della scuola di pensiero accademica mise il suo anno di nascita tra il 640 a.C. e il 610 a.C. Si credeva fosse morta dopo circa cinquanta o più anni dopo.

Nacque a Saffo Mitilene sull'isola greca di Lesbo . Era la figlia di un ricco padre di nobile lignaggio. È cresciuta ed educata a Lesbo ’ Mitilene capitale. La maggior parte degli storici crede che avesse due fratelli. I fratelli erano Larichus e l'altro Carasso.

Saffo è stato sposato una volta nella sua vita con Cercylas e aveva una figlia Cleis. Suo marito era un pozzo aristocratico di un'altra isola greca di Andros. Nonostante la narrazione del matrimonio, Sappho avrebbe avuto un aspetto peculiare glorificazione donne romanticismo . È difficile dimostrare se fosse la sua preferenza individuale o la normale tendenza della società.

lesbica , un termine usato per descrivere una donna che ha attrazioni sessuali per un'altra donna deriva dal nome della sua isola di origine Lesbo. Altre antiche narrazioni dicono che durante la sua vita, la società greca era piena di romanticismo tra persone dello stesso sesso. Questo era ancora di più prevalente nei circoli della nobiltà.

La sua morte è avvolto in una leggenda ancora poco chiara . Si dice che Sappho si sia suicidato. Era innamorata di un giovane Phaon, che se ne accorse poco. Si gettò da una scogliera in risposta al rifiuto dei suoi sentimenti da un giovane marinaio a Lesbo. Questo presumibilmente è successo tra l'anno 570 e 550 a.C.






Studioso

Saffo aveva uno stile di composizione unico nella sua poesia. Usava spesso tre lunghe file e terminava la sua strofa con due o altre tre frasi brevi. Questa era una deviazione dal stile tradizionale greco quello come più classico e di natura oratoria. Il suo stile è stato quindi classificato con il termine Sapphic. Tutte le altre varianti dei suoi studenti sono state sottoposte al contatore Sapphic valutare il loro contenuto.

Alcuni credono che abbia diretto una scuola nella sua città natale. Saffo era un devoto di Afrodite. Afrodite era la divinità greca di amore e romanticismo. La maggior parte dei suoi scritti erano dedicati al potenziamento della vita delle donne.

Ha citato le donne comunità numerosa volte nel suo lavoro. Hanno delimitato tutto da sesso, matrimonio, finanze e politica. La maggior parte degli storici ha interpretato questo come il modello educativo di lei Accademia femminile o femminile.

Il suo lavoro poetico era principalmente in lei Dialetto eolico della lingua greca originaria di Lesbo. Il suo unico flusso poetico era musicale. Nella maggior parte dei tempi dell'antica Grecia, i poeti avrebbero accompagnato le loro poesie con le note musicali della lira per educare e intrattenere il pubblico.

Un altro aspetto è il Società greca mi piaceva incontrarmi in luoghi pubblici aperti per le attività. Per mantenere l'attenzione della folla, i poeti hanno educato il pubblico con testi musicali.

Saffo creato un culto chiamato Thiasos. Questa era una società di giovani donne che hanno dedicato la loro vita nel culto di Afrodite, la divinità del romanticismo, del sesso e dell'amore. La loro distinta adorazione comprendeva canti, balli e poesie in lode di Afrodite. Si diceva che l'Inno di Afrodite fosse composto per onorare il culto. Si ritiene che queste donne abbiano formato la maggior parte della sua accademia da lei diretta.

Sebbene abbia scritto molte poesie, la maggior parte di esse sono state distrutte nel tempo o non copiate. Il suo lavoro è stato anche distrutto durante il conflitto politico che è accaduto durante il suo tempo. La sua opera più famosa, L'Inno di Afrodite è stato trovato nel museo di Alessandria. Si credeva che il suo lavoro fosse stato conservato per studi storici da Alessandro Magno Fantastico nella città egiziana .

Il suo dialetto eolico era considerato difficile da altre regioni della Grecia. Ciò ha rallentato lo studio e la traduzione del suo lavoro in altri dialetti greci . La società patriarcale nell'antica Grecia ha ostacolato il lavoro di Sappho per essere apprezzato. Le donne non erano considerate studiose competenti. Come la maggior parte delle civiltà, furono gli uomini a dettare la narrativa storia segnalata.

Conclusione

Saffo non è stato riconosciuto oltre la sua isola natale durante la sua vita. Ma anni dopo la sua fama è cresciuta e più persone hanno notato il suo lavoro creativo. Questo è dimostrato dal riconoscimento in alcuni dei manoscritti di Platone.