Biografia, vita, fatti interessanti di Roque Dalton - Luglio 2022

Poeta

Compleanno :

14 maggio 1935

Morto il :

10 maggio 1975



Luogo di nascita:

San Salvador, El Salvador

Segno zodiacale :

Toro


Roque Dalton era un poeta salvadoregno e attivista politico ed è riconosciuto come uno dei più influenti poeti latinoamericani della storia.

Infanzia e vita precoce

Roque Dalton è nato in San Salvador, El Salvador su 14 maggio 1935 . I genitori di Dalton non erano sposati. Suo padre era il fuorilegge americano, Winnall Dalton, emigrato in America Latina negli anni '20. Incontrò la madre di Dalton dopo un tentativo della sua vita che lo lasciò ricoverato in ospedale. La madre di Dalton, MaríaGarcía, era un'infermiera che si prendeva cura dei feriti Winnall. Hanno iniziato una relazione e Dalton è nato come risultato di questo. Suo padre era già sposato con Aida Ulloa, figlia di un ricco contadino. Sua madre allevò Dalton e assicurò che Dalton ricevesse un'istruzione. Frequentò una scuola gesuita per ragazzi a San Salvador. La natura illegittima della sua nascita lo distingue nella nazione profondamente cattolica di El Salvador e in particolare nella sua scuola. Ha sviluppato un profondo risentimento per gli studenti dei genitori benestanti nella sua scuola e il privilegio che percepiva di godere.

Dalton eccelleva nei suoi studi e si diplomava ai vertici della sua classe. Dopo la laurea, Dalton ha studiato giurisprudenza all'Università di Santiago in Cile e all'Università di El Salvador. Durante il periodo universitario, ha iniziato a sviluppare un interesse per il socialismo. In Cile, incontra l'artista di sinistra Diego Rivera. Il successo della Rivoluzione cubana nel 1959 lo convinse a unirsi al Partito Comunista. Il suo attivismo politico ha visto Dalton arrestato in alcune occasioni.






carriera

A causa di molestie da parte della polizia in El Salvador Dalton trasferito a Messico e ha iniziato la sua carriera di scrittore. Dalton si trasferì a Cuba nel 1961, un gran numero di attivisti di sinistra in esilio, poeti e artisti si erano riversati lì dopo la vittoria della Rivoluzione. Questi esiliati si radunarono nella Casa de la Americas, che era un'organizzazione volta a diffondere il movimento socialista in tutta l'America Latina. Dalton ricevette l'addestramento militare a Cuba e tornò in El Salvador nel 1965, ma fu rapidamente arrestato e condannato a morte. Un terremoto ha danneggiato la prigione in cui era sufficientemente per scappare Dalton. È rapidamente tornato in salvo a Cuba ed è stato mandato a lavorare come giornalista a Praga, in Cecoslovacchia. Ha lavorato come corrispondente per la pubblicazione socialista, The International Review: Problems for Peace and Socialism.

Dalton ha anche pubblicato alcune delle sue opere più famose a Praga. Taberna y Otros Lugares, una delle sue opere più acclamate, è stata pubblicata a Praga, così come la sua biografia del comunista salvadoregno, Miguel Mármol. Nonostante il suo successo come scrittore, Dalton desiderava essere un soldato nella rivoluzione. Vide la politica come una lotta per la vita e la morte. Tuttavia, Dalton fu respinto dalle forze di liberazione popolari di El Salvador, poiché era considerato più importante per la causa come un poeta. Riuscì a far parte dell'esercito rivoluzionario popolare in El Salvador (ERP) nel 1973.

Dalton ha sostenuto lo sviluppo del sostegno di massa tra i contadini per la rivoluzione socialista; questo era in contrasto con le opinioni della leadership militare dell'ERP. A seguito di una serie di inversioni nel 1975, Dalton fu accusato di essere un informatore della CIA e fu assassinato da membri dell'ERP. Un gruppo di membri di ERP gli ha sparato fuori dalla sua casa il 10 maggio 1975. Gli scritti di Dalton sono rimasti influenti in tutto il mondo. Oggi è onorato da El Salvador con la sua immagine che appare sui francobolli.

Vita personale

Roque Dalton ebbe due figli, Roquito e Juan José. Entrambi i suoi figli si sarebbero uniti alle forze di liberazione in El Salvador alla fine degli anni '70.