Biografia, vita, fatti interessanti di Robert Rossen - Giugno 2022

direttore

Compleanno :

16 marzo 1908

Morto il :

18 febbraio 1966



Conosciuto anche per:

Produttore, sceneggiatore

Luogo di nascita:

New York City, New York, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Pesci


Robert Rossen era un regista, produttore e sceneggiatore americano . È molto acclamato per il suo film, 'l'intero re degli uomini' che ha vinto un Oscar per 'Miglior film'. Di conseguenza, è stato nominato per 'Miglior regista ’ per lo stesso film. Roberto scrisse anche molte sceneggiature interessanti e straordinarie che descrivevano come le persone continuavano a combattere il sistema che alla fine le distrusse.

Primi anni di vita

Robert Rossen è nato da genitori immigrati ebrei dalla Russia a New York City il 16 marzo 1908 . Suo padre era un rabbino. La loro dimora era nelle terre basse orientali di New York City. Nonostante provenga da un passato povero, Robert ha frequentato la New York University dopo aver lasciato la scuola.






Primi inizi di carriera

Robert Rossen iniziato come un pugile welter qualificato prima di iniziare a scrivere sceneggiature per spettacoli teatrali. Nel 1920, Robert iniziò a produrre giochi per il 'Washington Square Players'. e più tardi messo in scena per la Theater Guild '. Tra il 1930 e il 1935 fu attore, direttore di scena e infine divenne regista di spettacoli teatrali. Nel 1935, Robert scrisse e diresse la sua prima opera teatrale ‘ The Body Beautiful, ' un film commedia su una giovane ballerina. Dopo un anno, divenne uno sceneggiatore per Warner Bros, dove lavorò per Melvyn Le Roy fino al 1945.

&Lsquo; Marked Woman ’ è stata la sua prima sceneggiatura nel 1937, con Bette Davis. Era un riflesso del crimine e della prostituzione in erba nelle varie strutture della società e della necessità di autorizzare le donne a combattere la disonestà. Ha rilasciato " hanno vinto ’ t Dimentica ’ e &Lsquo; Racket Busters ’ nel 1937 e 1938 rispettivamente.

Le sue altre opere includevano, 'Dust Be My Destiny', 'Desert Fury', 'Lo strano amore di Martha Ivers' e 'A Walk in the Sun'. Inoltre, The The Roaring Twenties ’ nel 1939 'A Child Is Born', 'Il lupo di mare', 'Blues in the Night', 'Out of the Fog' e 'Edge of Darkness'. erano altre opere intriganti che ha fatto. La maggior parte di questi lavori furono realizzati tra il 1937 e il 1947. Nel complesso, nel 1949, ha prodotto il film 'The Undercover Man'.

Nel 1947, Roberto ha scritto un film senza successo ‘ Jonny O ’ clock ’ che ha iniziato la sua carriera come regista. Questa storia era basata sull'omicidio che si svolgeva in un gruppo di giocatori d'azzardo. Successivamente, ha prodotto ‘ Corpo e anima ’ che ebbe un enorme successo al botteghino. Con i soldi guadagnati dal film, ha fondato la sua compagnia sponsorizzata dalla Columbia Pictures '.

Il supporto finanziario gli ha permesso di produrre e dirigere un film, ‘ All the King ’ s Men, ' quello raccolto Premio per il miglior film agli Academy Awards . Broderick Crawford, la star del film, ha vinto il premio per il miglior attore e Mercedes McCambridge è stata considerata la migliore attrice non protagonista dello stesso film. Il suo prossimo film 'The Brave Bulls'. ebbe un certo successo.

Venne la relazione HUAC per la quale Roberto fu chiamato a testimoniare contro i membri del partito comunista. Nonostante abbia avuto film di grande successo, questo incidente lo ha reso sospettoso ed è stato inghiottito nei procedimenti giudiziari che seguirono. Robert si era rifiutato di obbligare, e questo gli ha fatto venire inserito nella lista nera. Nella sua seconda apparizione davanti al comitato HUAC, cedette e fornì nomi di sospetti comunisti e ottenne la grazia ufficiale nel 1953.

Fu dopo questo avvenimento che la sua carriera di coordinatore cinematografico a Hollywood iniziò una discesa. Dopo qualche tempo ha avuto la possibilità di dirigere 'Mambo'. un melodramma nel 1955. Il film è interpretato da Vittorio Gassman, Shelly Winters e Silvana Mandano.

Il suo 'Alessandro Magno'. nel 1956 fu un epico film epico interpretato da Richard Burton a cui seguì una storia sulle esperienze interrazziali 'Island in the Sun'. nel 1957. Dopo due anni, Roberto ha prodotto il film 'They Came to Cordura'. con Gary Cooper e Rita Hayworth. Sebbene molte persone pensassero che il film avrebbe prodotto un notevole successo commerciale, non è stato un successo al botteghino. Sebbene Rossen abbia provato a rivedere il film e a rilasciarlo molte volte, è stato inutile.

" The Hustler ’ nel 1961 è stato un film che ha prodotto, con Paul Newman nel ruolo principale. Ha aiutato Robert a tornare al suo livello precedente dopo i numerosi flop. Ha recuperato parte della sua reputazione che aveva perso a causa dello scandalo della commissione HUAC. " The Hustler ’ era una storia di vincitori e vinti nel mondo dei giocatori professionisti di biliardo, e trasse ispirazione dall'esperienza vissuta durante l'infanzia e l'adolescenza. In particolare, 'The Hustler' il film è stato elencato per nove premi Oscar, e alla fine ha vinto due premi.

Nel 1964, Rossen prodotto ‘ Lilith ’ una storia su un membro dello staff psichiatrico che si ammala e si sforza di cercare aiuto. Questo film è interpretato da Warren Beatty e Jean Seberg. Evidentemente, il film ha confermato ancora una volta che non aveva perso il suo tocco nel suo campo di lavoro e che era un produttore esecutivo eccezionale. Un altro film degno di nota è stato 'Roaring Twenties'. ambientato nell'ambiente del primo dopoguerra. Inoltre, prima della sua morte improvvisa, Roberto era in procinto di iniziare la Grande Depressione ’ un film educativo che rappresentava il pregiudizio della società e del denaro.

Premi e risultati raggiunti

Nel 1949, Robert Rossen ’ s film ‘ All the King ’ s Men ’ ha vinto un Oscar per il miglior film '. Anche lui è stato nominato per il miglior regista. ' Il film ha vinto l'Oscar e gli Oscar. per ‘ Miglior attore ’ e ‘ Migliore attrice non protagonista. ' Lo stesso film lo ha portato a vincere il Golden Globe Award ’ per il miglior regista ’ e ‘ Miglior film. ’

Inoltre, ha ottenuto il premio per 'Miglior regia'. dalla critica cinematografica di New York ’ per il film &Thes Hustler ’ nel 1961. Ha ottenuto una nomination per un 'Oscar' per il 'Miglior regista'. per lo stesso film. Robert ha lasciato il segno nell'industria cinematografica con le sue incredibili produzioni.




Vita personale e eredità

Roberto ha sposato sua moglie Susan Siegal nel 1936. Insieme ebbero tre figli, un figlio Steven e due figlie Carol ed Ellen.

Sfortunatamente, è morto all'età di 57 anni 18 febbraio 1966 a Hollywood, Los Angeles, California, USA. Aveva avuto una serie di malattie da cui non si era ripreso e che alla fine portarono alla sua morte.

Evidentemente, i suoi scritti hanno messo in evidenza alcune delle lotte che ha dovuto sopportare per arrivare in cima al suo gioco nonostante la corruzione e la mancanza di integrità nel sistema. In altre situazioni, le idee di scrittura nei suoi film circondavano il concetto di mancanza di saggezza ed esperienza. Oltre a questo, Rossen ha gestito la maggior parte del film con competenza.

Robert ’ s l'ultimo film ha sottolineato il decadimento dei valori e delle norme nella società. Inoltre, gli altri che seguirono erano basati principalmente sulla realtà che sulle idee. Sfortunatamente, è morto nel mezzo del suo ultimo progetto. La sua morte è arrivata inaspettatamente. Pertanto, non è stato in grado di finire il film. Questo film ha caratterizzato un gruppo di persone che vivono nell'area di Cape Kennedy e i problemi frequenti e mentali che li hanno colpiti.

banalità

Roberto era un alcolizzato e questo problema era la causa principale delle sue numerose complicazioni di salute. Questi problemi hanno contribuito alla sua morte prematura.