Biografia, vita, fatti interessanti di Robert Blake - Luglio 2022

attore

Compleanno :

18 settembre 1933

Luogo di nascita:

Nutley, New Jersey, Stati Uniti d'America



Segno zodiacale :

Vergine


Nato il 18 settembre 1933, Robert Blake è diventato un attore vincitore di un Emmy nella sua carriera di attore di successo. In questa carriera, Blake ha guadagnato la sua fama presentandosi sia in TV che nell'industria cinematografica. Nella sua carriera che dura da quasi due decenni, Blake ha interpretato il ruolo principale in oltre 70 film. Il suo ruolo principale durante questo periodo è il film di successo del 1967 intitolato In Cold Blood. Gli è stato conferito un premio Emmy per il ruolo che ha interpretato nel film Baretta. Indipendentemente dal successo a cui è stato associato, Blake è stato anche seguito da una serie di controversie, tanto più che è stato accusato di aver ucciso la sua seconda moglie.

Primi anni di vita

Al momento della sua nascita il 18 settembre 1933, Robert Blake è stato dato il nome Michael Gubitosi. Il suo luogo di nascita era a Nutley nel New Jersey. Sua madre si chiamava Elizabeth Cafone mentre suo padre si chiamava Giacomo Gubitosi. Suo padre lavorava in un'azienda produttrice di lattine come stampatore di matrici. I genitori di Blake hanno iniziato a esibirsi sul palco, ed è da questo che Blake ha portato i suoi talenti come attrice sul palco. Crescere per Blake è stata una sfida poiché suo padre alcolizzato lo ha abusato fisicamente.

A scuola, Blake fu anche vittima di bullismo dai suoi compagni di classe. In realtà, questo ha portato a diversi combattimenti che Blake dovette essere espulso da scuola quando era giovane. Più tardi, suo padre gli ha tolto la vita suicidandosi. Alcuni anni dopo, quando Blake aveva 14 anni, fuggì da casa e ciò gli causò diversi anni problematici.






Carriera precoce

Robert Blake ha iniziato a recitare mentre era ancora giovane. Il suo primo ruolo non accreditato arrivò nel 1939 quando interpretò il ruolo di Toto in Bridal Suite. Prima o poi, è stato scelto per Our Gang, un'altra produzione della MGM. Si trattava di cortometraggi che in seguito presentò in 40 di essi nel periodo 1939-1944.

Carriera professionale

Durante gli anni '50, Robert Blake focalizzato sul miglioramento delle sue abilità recitative Lo ha fatto iscrivendosi prima alle lezioni di recitazione di Jeff Corey. A metà degli anni '50, Blake era bravo nel suo lavoro, ed è nel 1956 che gli è stato dato il nome d'arte Robert Blake. Alcuni dei film importanti che ha caratterizzato in questo periodo incluso Apache War Smoke -1952, The Rack - 1956, Screaming Eagles - 1956, The Tijuana Story -1957, Battle Flame -1959, The Purple Gang - 1960 e molti altri.

Durante gli anni '60, ci sono numerosi film Blake ha recitato in un film drammatico del 1961 soprannominato Town Without Pity, PT 109-1963, The Greatest Story Ever Told -1965, This Property Is Condemned - 1966, In Cold Blood - 1967 e Willie Boy in Tell Them Willie Boy Is Here - 1969.




Carriera TV

Robert Blake è stato anche attivo in TV, ed è da qui che ha ottenuto il ruolo più notevole che gli è valso un grande successo. Questo è stato nel 1975 quando ha interpretato il ruolo del detective Tony nella serie TV chiamata Baretta. Il programma televisivo ha funzionato per 82 episodi dal 1975 al 1978. Successivamente Blake è stato insignito di un Emmy Award per la sua straordinaria interpretazione nello show. Altri ruoli in TV in cui è apparso erano Blood Feud - 1983, Hell Town -1985, e Il giorno del giudizio - 1993. Blake ha anche ricevuto un cenno dell'Emmy Award per il suo ruolo nel secondo film televisivo.

Vita personale

Nel 1961, Robert Blake Wedded Sondra Kerr. Insieme furono benedetti con tre bambini. Si separarono nel 1983. Dopo aver divorziato dalla sua prima moglie, ebbe una relazione romantica con Bonnie Lee Bakley . Ben presto Bakley rimase incinta e Blake fu obbligato ad essere responsabile nonostante il suo risentimento per la relazione. La morte di Bakley nel 2001 ha dato origine a un caso in cui Blake era il principale sospettato come assassino.