Papa Giovanni Paolo II Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Leader religioso

Compleanno :

18 maggio 1920

Morto il :

2 aprile 2005



Conosciuto anche per:

Papa, vescovo

Luogo di nascita:

Wadowice, contea di Wadowice, Polonia

Segno zodiacale :

Toro


Karol Jozef Wojtyla, che in seguito sarebbe stato conosciuto come Papa Giovanni Paolo II , è nato nel 18 maggio 1920 , nel Wadowice, Polonia. I suoi genitori erano Emilia (Kaczorowski) e Karol Wojty? A. Ha anche due fratelli, Edmund e Olga.

Primi anni di vita

Jozef Wojtyla aveva solo nove anni, lasciandolo solo con suo padre e i suoi fratelli. La tragedia colpì di nuovo, quando suo fratello, Edmund, morì tre anni dopo. La famiglia raccolse e si trasferì a Cracovia, Polonia , nel 1938. Poco dopo, si iscrisse all'Università Jagellonica. Mentre era lì, ha studiato diverse lingue. Si è anche offerto volontario come bibliotecario mentre studiava all'università.






Carriere secolari

Prima che Wojtyla fosse un papa, era proprio come chiunque altro. Papa Giovanni Paolo II ha lavorato come drammaturgo. Ha scritto e recitato in opere teatrali. Ha lavorato con vari gruppi teatrali durante il suo periodo come scrittore e attore. quando seconda guerra mondiale scoppiato in Polonia (1939), tutti gli uomini abili dovevano trovare lavoro, e la sceneggiatura non lo tagliò per Wojtyla. Invece, ha lavorato per un ristorante per qualche tempo, e poi come operaio per una cava, e successivamente come operaio in una fabbrica chimica.

Carriera religiosa precoce

Karol Jozef Wojtyla è stato per la prima volta cercato di diventare sacerdote nel 1942. Ha ottenuto il permesso di studiare religione e ha iniziato la sua formazione in un seminario sotterraneo, che era gestito dall'arcivescovo di Cracovia, dove viveva ancora in quel momento. Dopo aver completato gli studi, fu ordinato nella chiesa cattolica nel 1946, quando aveva solo 26 anni.

Fu inviato al Pontificio Ateneo Internazionale Angelicum a Roma per continuare i suoi studi con padre Reginald Garrigou-Lagrange. Un anno dopo, ha conseguito il titolo di Licenza. L'anno successivo completò anche la sua tesi, intitolata La dottrina della fede in San Giovanni della Croce. Dopo aver completato la tesi, si trasferì da Roma in Polonia.

Una volta tornato Polonia , iniziò a predicare a Niegowic (un piccolo villaggio vicino a Cracovia). Si trasferì a Cracovia per insegnare etica all'Università Jagellonica. Successivamente, ha insegnato la stessa materia all'Università cattolica di Lublino. Continuò gli studi mentre lavorava, conseguendo un secondo dottorato (questa volta in filosofia) nel 1954. Continuò a lavorare all'Università e scrisse vari testi religiosi. Poco dopo, nel 1958, iniziò un vescovo. Questo è stato un momento storico, poiché era il vescovo più giovane di tutta la Polonia. Dopo la morte di Baziak, divenne Vicario Capitolare, nel 1962. Un anno dopo, Papa Paolo VI lo fece arcivescovo di Cracovia. Continuò a risalire la gerarchia della chiesa e divenne cardinale nel 1967 quando aveva 47 anni.




Papato

Papa Giovanni Paolo II divenne il 264 ° papa nel 1978, succedendo a Papa Giovanni Paolo I (che era stato il papa solo per un mese prima della sua morte). Un altro momento storico della sua vita, Papa Giovanni Paolo II era il papa più giovane di sempre della chiesa cattolica. Era un papa molto amato da molte persone, non solo dai cattolici. Ha lavorato instancabilmente per avvicinare le persone di tutto il mondo. Era più tollerante nei confronti di protestanti, ebrei, buddisti e musulmani e papi prima di lui. Pregava nelle moschee e rispettava il libro sacro islamico. Ciò ha stretto i legami con i musulmani, anche se i cattolici di mentalità chiusa non hanno approvato le azioni del papa.

Durante il suo tempo da papa, viaggiò in oltre 100 paesi, diffondendo la parola di Dio. Papa Giovanni Paolo II è stato il primo papa a visitare un paese ortodosso orientale (Romania) in circa 1000 anni, ed è stato il primo papa a visitare la Grecia in quasi 1300 anni e il primo papa a visitare il Regno Unito. Durante il viaggio, ha anche avuto una mano nel porre fine al dominio comunista in alcuni paesi, tra cui Polonia , nel Europa . Serviva meravigliosamente la chiesa e veniva spesso chiamato Papa Giovanni Paolo Magno .

Tuttavia, Papa Giovanni Paolo II fu criticato da alcuni cattolici per alcune delle sue idee tolleranti. Ad esempio, rispettava le persone che avevano diverse credenze religiose, credeva nell'uso di alcune forme di controllo delle nascite (preservativi) e considerava di consentire alle donne di diventare preti (sebbene questa idea non fosse mai entrata in azione). Ha smesso di essere papa nel 2005, con la sua morte. Gli successe papa Benedetto XVI.

pubblicazioni

Durante la sua carriera religiosa, Papa Giovanni Paolo II ha scritto sette libri, cinque dei quali sono stati scritti quando era papa. Innumerevoli altri autori hanno anche scritto biografie e altre storie su di lui. I suoi libri sono elencati di seguito.

Teologia del corpo - Amore umano nel piano divino
Amore e responsabilità
Attraversare la soglia della speranza
Dono e mistero, nel cinquantesimo anniversario della mia ordinazione sacerdotale
La poesia di Giovanni Paolo II, trittico romano, meditazioni
Alzati, cerchiamo di essere sulla nostra strada
Memoria e identità: conversazioni all'alba del millennio

Premi e riconoscimenti

Papa Giovanni Paolo II è stato insignito della Medaglia presidenziale della libertà nel 2004.

Papa Giovanni Paolo II fu beatificato verso la canonizzazione nel 2011 e canonizzato come santo nella chiesa cattolica nel 2014, solo nove anni dopo la sua morte.

Disturbi, malattie e morte

Papa Giovanni Paolo II gli è stata diagnosticata la malattia di Parkinson nel 2001, ma questa notizia non è stata divulgata al pubblico fino al 2003. A parte questo disturbo, soffriva anche di artrosi. Invecchiando, l'udito si affaticò e sviluppò problemi nel parlare. Era dentro e fuori dall'ospedale spesso a partire da febbraio 2005. Papa Giovanni Paolo II cadde in coma il 2 aprile 2005 e morì lo stesso giorno a causa di complicazioni con il coma. Aveva 85 anni quando morì. Migliaia di persone hanno partecipato al suo funerale, tra cui re, regine e presidenti. Milioni di altri hanno anche pianto Roma . Nel 2011, il suo corpo fu distrutto (un evento che migliaia di persone guardarono) e i suoi resti furono messi di fronte all'altare della Basilica. Pochi giorni dopo, il suo corpo fu messo in una tomba di marmo nella Cappella di San Sebastiano di Pier Paolo Cristofori. Si prevede che i suoi resti rimarranno lì per sempre.