Norma Sklarek Biografia, vita, fatti interessanti - Ottobre 2022

Architetto



da cosa sono attratti i gemelli

Compleanno :

15 aprile 1926

Morto il :

6 febbraio 2012



Luogo di nascita:

Harlem, New York, Stati Uniti d'America



Segno zodiacale :

Ariete


Norma Merrick Sklarek era uno degli americani primo architetto. Nato il 15 aprile 1926, divenne la prima donna architetto afroamericana ad essere autorizzata negli Stati Uniti dopo Georgia Louise Harris Brown nel 1942 e Beverly Loraine Green nel 1949. Inoltre divenne la prima donna architetto con licenza a New York nel 1954 e in California nel 1962.



È stata eletta a membro dell'American Institute of Architects (AIA) diventando la prima donna nera ad essere eletta e la prima donna nera a fondare e gestire uno studio di architettura in collaborazione con colleghi architetti, Katherine Diamond e Margot Siegel.

ragazza vergine e ragazzo toro

Primi anni di vita

Sklarek Standard è nato nel 15 aprile 1926, ad Harlem, da New York agli Indiani occidentali, la dott.ssa Walter Ernest Merrick e Amelia Willoughby. Suo padre era un medico della Howard University e sua madre, una sarta. Era l'unica figlia del suo genitore ed è cresciuta a Crown Heights, a Brooklyn. Ha sviluppato una passione per l'architettura grazie alla formazione di carpenteria ricevuta da suo padre durante la Grande Depressione.

A causa della sua intelligenza, è stata ammessa al liceo per sole ragazze, Hunter College High School che era esclusivamente per le brillanti ragazze di New York. Ha continuato al Barnard College e in seguito si è iscritta al Columbia University School of Architecture per la sua laurea in architettura, si è laureata nel 1950. Ha avuto successo nel suo esame finale di licenza quando ha scritto per la prima volta.








carriera

Sklarek Standard incontrato difficoltà nel trovare un lavoro in uno studio di architettura dopo essersi diplomato a scuola. Pertanto, ha dovuto accettare un lavoro come dipendente pubblico presso il Dipartimento dei Lavori di New York City dal 1950 al 1954. Ha lavorato in una piccola impresa privata dopo aver acquisito una licenza nel 1954. Nel 1955, Skidmore, Owings &Merrill la assunse e avrebbe lavorato per la ditta per cinque anni.

Durante questo periodo, ha preso un lavoro part-time come insegnante al City College di New York, insegnando serate alla settimana al College. Si è trasferita in California nel 1960, dopo aver ricevuto un appuntamento a Gruen e associati a Los Angeles come prima vicepresidente femminile. È diventata la prima regista di sesso femminile nera nel 1966. Come capo del dipartimento di produzione, Sklarek Standard supervisionato gli aspetti tecnici di numerosi importanti progetti tra cui il Ambasciata degli Stati Uniti a Tokyo, California Mart, San Bernardino City, tra gli altri.

Sklarek Standard ha lavorato con l'azienda per due decenni. Nel 1980, è stata eletta a membro dell'American Institute of Architects (AIA), la prima donna nera raggiunge quell'impresa. Ha anche presieduto il Consiglio etico nazionale dell'AIA per diversi anni. Nel 1980 si trasferisce Welton Becket Associates come direttore del progetto, lavorando lì fino al 1985. Mentre era lì, ha diretto il $ 50 milioni vale la pena costruire Terminal One at Ho l'aeroporto internazionale di Los Angeles. Il progetto è stato completato nel 1984 prima del previsto per ricevere i milioni di turisti che avrebbero dovuto arrivare negli Stati Uniti per le Olimpiadi estive.

può battere data per battere

Carriera successiva

Sklarek Standard ha lasciato Welton Becket Associates, nel 1985, ha co-fondato Siegel, Sklarek e Diamond con i suoi colleghi architetti, Margot Siegel e Katherine Diamond. L'azienda ha presentato proposte su cinque progetti e ha vinto tutti i contratti, senza precedenti. Siegel, Sklarek e Diamond sono diventati la più grande azienda di proprietà femminile al momento. Prima del pensionamento nel 1992, lasciò Siegel, Sklarek e Diamond per unirsi la Jon Jerde Partnership come preside per lavorare su progetti più grandi nel 1989.

Dopo il suo ritiro, ha ottenuto un appuntamento per il servizio Consiglio degli architetti della California. Ha avuto sfide in virtù della sua razza e del genere, ma ha capito le discriminazioni che si sono verificate durante la sua pratica di architetto nero femmina.




Lavori

Lo standard di Sklarek i contributi al mondo dell'architettura sono stati immensi, ma la sua razza e il suo genere hanno spesso escluso il riconoscimento delle sue opere su importanti progetti di architettura. Tuttavia, l'ambasciata degli Stati Uniti in Giappone riconosce le sue opere. Ha collaborato con César Pelli a numerosi progetti. Alcune delle sue opere includono The Fox Plaza a San Francisco, California (1961-66), Municipio di San Bernardino in California (1963-65), Ambasciata degli Stati Uniti a Tokyo in Giappone (1976-78), Mall of America, Minneapolis, Minnesota (1989-92), tra gli altri.

Premi

Nel 1987, Sklarek Standard ricevuto l'Associazione delle donne di colore imprenditrici eccezionali Business Award Model Award. È stata onorata dalla Legislatura dello Stato della California nel 2007. La Howard University in suo onore offre una borsa di studio chiamata Norma Merrick Sklarek Architectural Scholarship Award agli studenti.

Vita personale

Sklarek Standard era anche conosciuto come Norma Merrick Fairweather. Lei sposò Bauhaus Rolf Sklarek, anche un architetto. Hanno avuto due figli, Gregory Merrick Ransom e David Merrick Fairweather. Rolf Sklarek è morto nel 1984. Il suo secondo matrimonio fu Dr. Cornelius Welch. È morta per insufficienza cardiaca 6 febbraio 2012, all'età di 85 anni a Los Angeles, in California.