Mona Jane Van Duyn Biografia, Vita, Fatti interessanti - Luglio 2022

Poeta

Compleanno :

9 maggio 1921

Morto il :

2 dicembre 2004



Conosciuto anche per:

Accademico, educatore

Luogo di nascita:

Waterloo, Iowa, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Toro


Mona Van Duyn era un poeta e studioso pluripremiato americano.

Primi anni di vita

Mona Jane Van Duyn è nato il 9 maggio 1921 a Waterloo, Iowa negli Stati Uniti. È cresciuta in Iowa frequentando le scuole elementari e superiori locali. Nel 1942 si laureò all'Iowa State Teachers College con una laurea in Lettere. Nel 1943 si è laureata in Lettere all'Università dello Iowa. Van Duyn in seguito ha conseguito un dottorato in Arte presso la Iowa University.

Nel 1946 Van Duyn ha un lavoro all'università di Louisville. Nel 1947 ha co-fondato una pubblicazione sulle arti con l'aiuto di suo marito. Nel 1950 trasferisce la pubblicazione all'Università di Washington, con sede a St Louis. Van Duyn organizza regolarmente scrittori creativi ’ seminari durante le lezioni nel dipartimento di inglese presso l'Università di Washington. Ha continuato a tenere lezioni all'università fino al 1990.






Carriera poetica

Van Duyn ha iniziato a leggere letteratura poetica dai suoi anni d'infanzia. Frequentava la biblioteca locale di Eldora durante le sue giornate scolastiche. Nel 1959 debutta nel mondo della poesia con la sua collezione Valentines to the Wide World. In questa raccolta, Van Duyn esplorato il concetto di matrimonio nella società. Si soffermava spesso su questo argomento in molte delle sue pubblicazioni future.

Nel 1964, pubblicò la collezione A Time of Bees. Mise le poesie in un'unità matrimoniale. Van Duyn narra della vita quotidiana di un marito ricercatore che ha appuntato insetti morti sul muro per studiare. La moglie guardava spesso mentre il marito a volte appuntava insetti della vita in lotta per il loro caro respiro. simbolicamente, Van Duyn approfondisce la necessità di apprezzare le differenze all'interno del matrimonio istituito. Altri temi della collezione includono l'amicizia e la malattia mentale, questioni che richiedono empatia e tolleranza.

Ha guadagnato una grande reputazione per la sua terza collezione To See, To Take. In questa raccolta, Van Duyn parla ancora delle relazioni amorose. Racconta di due persone che lottano per il loro amore mentre affrontano una miriade di ostacoli. Simile alle sue precedenti collezioni, sottolinea la necessità di lottare per evitare che l'istituzione matrimoniale cada a pezzi.

Nel 1982 Van Duyn ha pubblicato Lettere da un padre e altre poesie. In questo libro poetico parla di una coppia anziana che decide di lottare per vivere nonostante diversi disturbi. Il loro zelo per continuare a vivere è scatenato dai doni che spesso ricevono dalla figlia.

Nel 1992 pubblica If Be Not I: Collected Poems. Van Duyn mise insieme i suoi lavori principali dal 1959 al 1982. Ottenne il merito letterario per i suoi sforzi per serializzare tutti i suoi temi in un'unica raccolta. Ha fatto attenzione a mettere in evidenza i suoi temi preferiti di amore, matrimonio e persino morte in questa raccolta. Van Duyn ammirato le opere di poeti come William Yeats e Robert Frost. L'hanno ispirata a esplorare il suo stile.

Stile di scrittura

Van Duyn ha usato uno stile unico di mezze rime e metro per punteggiare le sue poesie. Si allontanò dai tratti contemporanei della poesia. Nella maggior parte delle sue poesie, ha punteggiato le sue stanze con linee non convenzionali. Non poteva adattarsi al mondo della poesia classica. Fu il suo flusso distinto che ottenne il suo ampio plauso dal mondo letterario.

Ha aggiunto umorismo nelle sue narrazioni. In poesie che descrivono una triste lotta nella vita, ha espresso le sue idee con un pizzico di satira umoristica per aiutare il lettore a proseguire.




Risultati letterari

È stata riconosciuta in diverse piattaforme durante la sua carriera. Nel 1971 ha vinto il National Book Award per la poesia per la sua collezione To See, To Take: Poems. Venti anni dopo, nel 1991, ha vinto il Premio Pulitzer per la poesia per il suo lavoro Near Changes.

Van Duyn servito anche in società letterarie. Nel 1981 è stata ammessa all'Accademia dei poeti americani. Ha ottenuto la nomina a Cancelliere membro della vita nel 1985. Nel 1993 è diventata una Hall of Fame inductee nella Walk of Fame di St. Louis. Tre anni dopo, Van Duyn divenne membro dell'American Academy of Arts and Sciences.

Conclusione

Van Duyn deceduto il 2 dicembre 2004, nel Missouri. Ha ceduto al cancro alle ossa. Durante la sua illustre carriera che dura da tre decenni, è riuscita a esplorare le questioni familiari nel suo ritmo e stile. Ha vinto riconoscimenti e riconoscimenti in lungo e in largo.

Van Duyn era un poeta, insegnante-studioso e critico letterario. Ha osato discostarsi dai normali schemi di scrittura della poesia per infondere il proprio stile.