Matthew Shepard Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Vittima dell'atrocità

Compleanno :

1 dicembre 1976

Morto il :

12 ottobre 1998



Luogo di nascita:

Casper, Stati Uniti, Wyoming

Segno zodiacale :

Sagittario

Zodiaco cinese :

drago

Elemento di nascita:

Fuoco


Primi anni e istruzione

Matthew Wayne Shepard sono nato 1 dicembre 1976, a Dennis e Judy Shepard. Era nato a Casper, Wyoming, negli Stati Uniti, e aveva un fratello minore di nome Logan, con cui era molto vicino.

Shepard ha studiato alla Crest Hill Elementary School, poi alla Dean Morgan Junior High School e infine alla Natrona County High School. Andava d'accordo con tutti i suoi compagni, ma è stato preso in giro un po 'a causa della sua bassa statura e della mancanza di abilità atletiche. Aveva un forte interesse per la politica fin dalla giovane età.

Di Matthew Shepard il padre andò a lavorare per l'Arabia Saudita nel 1994 e la famiglia si trasferì nel campo residenziale dell'Arabia Saudita a Dhahran, in Arabia Saudita. Ha frequentato la scuola americana in Svizzera e si è laureato nel maggio 1995.

Al suo ritorno negli Stati Uniti, Shepard andò al Catawba College nella Carolina del Nord, e poi al Casper College nel Wyoming. Ha quindi studiato all'università del Wyoming, con la sua specializzazione in scienze politiche e le sue lingue minori.

Durante una gita scolastica in Marocco nel 1995, Shepard è stata picchiata e violentata. Sua madre ha affermato che l'esperienza gli ha causato attacchi di panico ed episodi di depressione. Uno dei suoi amici ha anche sentito che era stato coinvolto in droghe durante gli anni del college a causa dell'incidente.

Matthew Shepard è stato ricoverato in ospedale in diverse occasioni a causa della sua depressione clinica e delle tendenze suicide.






Omicidio

Il 6 ottobre 1998, Matthew Shepard si incontrarono con Aaron McKinney e Russell Henderson in un bar locale, e successivamente, McKinney e Henderson dissero che avrebbero portato Shepard a casa.

Invece di portarlo a casa, lo portarono in una zona remota del paese. Hanno derubato, frustato la pistola e torturato Shepard, quindi lo hanno legato a un recinto e lo hanno lasciato morire. Rapporti successivi hanno riferito che la sferzata della pistola era brutale e il cranio di Shepard era fratturato.

Le amiche di McKinney e Henderson hanno testimoniato che nessuno degli uomini era affetto da alcol o droghe al momento dell'attacco.

McKinney e Henderson tornarono in città dopo il loro attacco a Shepard, e McKinney combatté con due giovani ispanici. L'agente di polizia Flint Waters ha assistito alla scena del combattimento e, attraversando il camion di McKinney, è stata scoperta una pistola macchiata di sangue. Waters ha anche trovato le scarpe di Shephard e la sua carta di credito.

Matthew Shepard è stato scoperto alcune ore dopo da un ciclista locale che ha avvisato la polizia. Reggie Fluty è stato il primo ufficiale di polizia sulla scena. Poiché i problemi dei guanti medici da parte del governo erano difettosi, Fluty usò le sue mani nude per liberare una via aerea nella bocca di Shepard.

Fluty ha scoperto il giorno successivo che Shepard era sieropositiva e che potrebbe essere stata esposta alla malattia attraverso ferite aperte sulle mani. Dopo diversi mesi di trattamento, Fluty è stato dichiarato negativo per l'HIV.

Di Matthew Shepard le ferite erano gravi e i medici non potevano operare. Rimase in pieno supporto vitale, e non riprese mai coscienza. È stato dichiarato morto 12 ottobre 1998, sei giorni dopo l'attacco.

Il processo a McKinney e Henderson

McKinney e Henderson furono arrestati e accusati di rapimento, rapina aggravata e tentato omicidio. Quando Shepard è morto, le accuse di tentato omicidio sono state convertite in omicidio di primo grado. Le loro amiche, Kristen Price e Chasity Pasley sono state entrambe accusate di essere accessori dopo il fatto.

L'udienza preliminare della McKinney si tenne nel novembre 1998. Nel dicembre 1998, la Pasley si dichiarò colpevole della sua accusa di essere un accessorio dopo il fatto di omicidio di primo grado.

Nell'aprile del 1999, Henderson si dichiarò colpevole di omicidio e rapimento, il che significava che non doveva essere processato. Ha anche accettato di testimoniare contro McKinney, il che avrebbe portato Henderson a evitare la pena di morte. In cambio, gli furono consegnati due termini di vita consecutivi.

Il processo di McKinney si tenne in ottobre e novembre 1999. Si sosteneva che McKinney e Henderson fingessero di essere gay per attirare Shepard nel loro camion in modo da poterlo derubare. L'avvocato di McKinney ha sostenuto che il suo cliente è diventato temporaneamente pazzo da presunti progressi sessuali fatti da Shepard, e questo è ciò che ha guidato l'omicidio. Il giudice ha respinto la difesa.

McKinney fu ritenuto non colpevole di omicidio premediato, ma colpevole di omicidio criminale. La giuria ha iniziato a deliberare sull'opportunità di ricevere la pena di morte, ma i genitori di Shepard hanno fatto un accordo che ha visto McKinney condannato a due termini di vita consecutivi senza parole.




Speculazione ed eredità

La speculazione è continuata per anni dopo il caso, sostenendo che i farmaci erano la causa principale dell'attacco, non Di Matthew Shepard orientamento sessuale.

Nel 1998, Di Matthew Shepard genitori, Dennis e Judy, fondato la Fondazione Matthew Shepard . Judy divenne un sostenitore vocale di Diritti LGBT e si è concentrato principalmente sulle aree relative alla gioventù gay.

Al tempo di Matthew Shepard attacco, non vi era alcuna legge che consentisse di perseguire penalmente i crimini basati sull'orientamento sessuale come crimini d'odio. Dopo diversi tentativi di far approvare una legge, finalmente, nel 2007, il Matthew Shepard Act è stato introdotto come legislazione federale bipartisan. Mentre passava davanti a ogni casa, il presidente George W. Bush annunciò che avrebbe posto il veto alla legge se avesse attraversato la sua scrivania.

Quando Barack Obama è stato eletto presidente nel 2008, ha annunciato di essersi impegnato a approvare la legge. La legislazione è stata introdotta e discussa, e Obama l'ha firmato in legge il 28 ottobre 2009.

Nel 2009, Judy Shepard ha pubblicato un libro sugli eventi e sullo sfondo dell'educazione di Shepard. Era chiamato, Il significato di Matthew: My Son's Murder in Laramie, e un mondo trasformato.