Mary Wollstonecraft Biografia, vita, fatti interessanti - Giugno 2022

scrittore

Compleanno :

27 aprile 1759

Morto il :

10 settembre 1797



Conosciuto anche per:

Educatrice, giornalista, romanziera, filosofa, studiosa, attivista per i diritti delle donne

Luogo di nascita:

Londra, Inghilterra, Regno Unito

Segno zodiacale :

Toro


Mary Wollstonecraft era una scrittrice inglese, un'attivista e una filosofa. Nato il 27 aprile 1759 , ha vissuto una vita relativamente breve, ma le sue opere sono citate nell'attivismo femminista moderno. Mary Wollstonecraft fece diverse opere, tra cui romanzi, libri di condotta, trattati e storia sulla Rivoluzione francese.

È nota per il suo lavoro, Una rivendicazione dei diritti delle donne nel 1972 in cui Mary Wollstonecraft sottolinea che le donne non sono naturalmente inferiori rispetto agli uomini; tuttavia, a causa della mancanza di istruzione per le donne, si rivolgono a un'apparenza inferiore, chiedendo che sia necessario offrire a entrambi i sessi lo stesso trattamento e le stesse opportunità.

La sua immagine fu tuttavia ammaccata e opere sepolte dopo la sua morte a causa di un libro di memorie pubblicato da suo marito, William Godwin. Il ricordo rivelato Mary Wollstonecraft affari e bambini illegittimi. Tuttavia, con l'inizio dei movimenti femministi del 20 ° e 21 ° secolo, le sue opere sono riemerse. Ora è vista come una delle filosofe fondatrici del femminismo.

Primi anni di vita

Mary Wollstonecraft è nato a Spitalfields, Londra, Inghilterra come il secondo di sette figli di John Wollstonecraft e Elizabeth Dixon. Nati in una famiglia finanziariamente solida, sono diventati gradualmente a corto di reddito a causa degli investimenti infruttuosi di suo padre. Essendo un padre violento, ha costretto Mary Wollstonecraft per consegnare denaro destinato alla sua futura eredità.

Era anche molto violento nei confronti di sua moglie, soprattutto quando era ubriaco. Crescendo, la sua amicizia con Jane Arden a Beverley e Fanny Blood avrebbe definito le sue opere future. La sua amicizia con Jane fu più che altro accademica e intellettuale, in cui i due leggevano libri insieme e frequentavano anche le lezioni del padre di Arden. Anche quella di Fanny Blood ha allargato il suo orizzonte, rendendola un pensatore critico.






Carriera precoce

Mary Wollstonecraft scelse un lavoro come compagna di signora da Sarah Dawson vedova a Bath nel 1778, una signora con la quale non riusciva a muoversi. La sua permanenza con Dawson avrebbe costituito il suo libro Thought on the Education of Daughters nel 1787. Mary Wollstonecraft lasciato su una chiamata per soddisfare sua madre malata nel 1780.

Mary Wollstonecraft non è mai tornato da Dawson dopo la morte di sua madre, ma piuttosto ha vissuto con il Sangue. Il sangue si sposò e si trasferì a Lisbona, in Portogallo, ma a causa della sua cattiva salute, Mary Wollstonecraft ha dovuto seguire per provvedere a lei. La morte del sangue colpita Mary Wollstonecraft negativamente e ha portato al suo romanzo d'esordio, Mary: A Fiction nel 1788.

Mary Wollstonecraft si trasferì in Irlanda e ottenne un lavoro come istruttore per le figlie di una famiglia anglo-irlandese di Kingsborough. La sua permanenza con loro avrebbe anche motivato il suo unico libro per bambini, Original Stories from Real Life nel 1788. Nel 1787, Mary Wollstonecraft scrisse a sua sorella Everina affermando che voleva diventare la prima di un nuovo genio diventando autrice. In quel periodo, le donne per iscritto erano retro.

Scrivere carriera

Con la sua passione per la scrittura, Mary Wollstonecraft viaggiò a Londra e lì incontrò Joseph Johnson, un editore liberale che le diede un po 'di assistenza nel 1987. Lì imparò il tedesco e il francese per poter tradurre opere di altri scrittori e scrisse recensioni. Alcune delle sue traduzioni all'epoca includono Jacques Necker Of the Importance of Religious Reviews e Christian Gotthilf Salzmann Elements of Morality, for the Use of Children. Ha anche tenuto compagnia con scrittori e filosofi affermati come Thomas Paine e William Godwin che hanno ampliato la sua capacità intellettuale.

Mary Wollstonecraft a causa di una relazione con l'artista Henry Fuseli mentre era a Londra non riuscì a costringerla a trasferirsi in Francia per evitare l'umiliazione. Fuseli era ancora sposato; Maria Wollstonecraft propose una sistemazione platonica. Il suo movimento doveva anche partecipare agli eventi del rivoluzionario francese. Mary Wollstonecraft aveva già scritto Vindication of the Right of Men, 1790 e The Right of Men che era in risposta alla riflessione della rivoluzione in Francia di Edmund Burke una critica della rivoluzione francese.

Mary Wollstonecraft scrisse anche Vindication of the Right of Woman nel 1792. Nel 1792, si recò in Francia dove conobbe Gilbert Imlay, un'avventura americana e si innamorò della vita. Rimase incinta per lui e ricevette il suo primo figlio Fanny il 14 maggio 1794, a Le Havre.

Fu durante questo periodo che scrisse A Historical and Moral View of the French Revolution, pubblicato nel 1794 a Londra. Imlay più tardi se ne andò Mary Wollstonecraft e suo figlio, sebbene avesse promesso di tornare, non l'ha mai fatto. Con un contatto infruttuoso con Imlay, Wollstonecraft tornò a Londra nella sua ricerca.




Rientro in Inghilterra

Mary Wollstonecraft dopo non aver ricevuto notizie da Imlay si trasferì dalla Francia a Londra nell'aprile del 1795 solo per rimanere deluso. Mentre era persuasa a riportare Imlay nella sua vita, ha provato a suicidarsi due volte. Il suo primo tentativo di suicidio fu l'assunzione di laudano, ma con il tempestivo intervento di Imlay, fu salvata. Ancora non soddisfatto, Mary Wollstonecraft lasciò una nota molto toccante per Imlay e fece il suo secondo tentativo saltando nel Tamigi.

È stata di nuovo salvata da alcuni curiosi. Con il tempo è stata in grado di superare tutti i dolori e le sofferenze e è tornata alla sua carriera di scrittore entrando a far parte del circolo di Joseph Johnson. Fu in questo periodo che sposò William Godwin nel 1978. Il matrimonio fu, comunque, breve come Mary Wollstonecraft morì pochi giorni dopo aver liberato sua figlia Mary nello stesso anno.

Dopo la morte

Dopo Mary Wollstonecraft morte, Godwin scrisse un libro di memorie in suo onore che avrebbe preferito ammaccare l'immagine e la reputazione di Wollstonecraft per più di un secolo. Devastated Godwin ha pubblicato il Memoir of the Author of A Vindication of the Right of Woman nel 1798. Nel memoir, ha esaminato tutte le relazioni passate, i bambini illegittimi e i tentativi di suicidio. Il ricordo che mirava a glorificare Mary Wollstonecraft per i suoi dolori e il suo dolore e per quanto fosse forte nel superarli, divenne piuttosto aspra. Uno scrittore, Robert Southey, ha piuttosto criticato Godwin per aver spogliato sua moglie nuda e averla messa in ridicolo.

Critici di Mary Wollstonecraft lo raccolse e lo usò contro di lei, dicendo che nessuna donna che si rispettava avrebbe letto le opere Mary Wollstonecraft . Ma per lettori come Elizabeth Barratt Browning, Lucretia Mott ed Elizabeth Cady Stanton e altre attiviste femministe e donne del XX secolo, le sue opere sarebbero state sepolte per sempre. Le sue opere come Right of Woman, incentrate sull'istruzione, sono state utilizzate per sostenere l'educazione della donna. Divenne argomento di tesi di dottorato1898. Con l'avvento del moderno movimento femminista è stata utilizzata e, al momento, è conosciuta come una delle prime madri del femminismo.

Grandi opere

Mary Wollstonecraft ha realizzato diversi lavori nella sua breve carriera di scrittore. All'inizio della sua carriera, la maggior parte delle opere erano basate sull'istruzione. A parte questo, ha anche tradotto opere di altri scrittori. Alcuni dei suoi primi lavori includono Thought on the Education of Daughters, 1787, il libro per bambini, Original Stories from Real Life, 1788. In questi libri, Mary Wollstonecraft ha sostenuto l'educazione dei bambini, in particolare la bambina a diventare autodisciplina, onesta, competente e dotata di auto-contentezza. Alcune delle sue altre opere includono Vindication of the Right of Men, 1790, Vindication of Right of Woman, 1792, Mary A Fiction e The Wrongs of Woman tra gli altri.

Vita personale

Mary Wollstonecraft è stato coinvolto in diverse relazioni prima di incontrare suo marito, William Godwin . La coppia è stata benedetta con una figlia, Mary. Fu attraverso la consegna di Mary che Wollstonecraft sviluppò complicazioni quando la sua placenta si spezzò e venne infestata dalla febbre puerperale. Morì di setticemia dieci giorni dopo, il 10 settembre 1797. Mary Wollstonecraft relazione con Gilbert Imlay ha anche prodotto un bambino chiamato Fanny.