Mardy Murie Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Autore

Compleanno :

18 agosto 1902

Morto il :

19 ottobre 2003



Conosciuto anche per:

Conservatore

Luogo di nascita:

Seattle, Washington, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Leone


Mardy Murie è un Ambientalista americano che ha scritto una serie di opere riguardanti la natura. È soprannominata come la nonna del movimento di conservazione grazie ai suoi vasti sforzi per l'ambiente. Murie è un destinatario di il merito presidenziale della libertà come assegnato dall'allora presidente americano Bill Clinton nel 1998.

La ragazza locale di una città rurale

Nato a Seattle, Washington come Margaret Elizabeth Thomas su 18 agosto 1902, la sua famiglia si trasferì a Fairbanks, in Alaska, quando aveva cinque anni. È in Alaska dove ha trascorso i suoi anni formativi. Cresciuto nelle campagne fatte Mardy, come viene chiamata con affetto, appassionata della natura che ha portato avanti per tutta la sua vita.

È la prima donna a laurearsi all'Alaska Agricultural College e alla School of Mines, che in seguito è stata ribattezzata alla University of Alaska Fairbanks. Ha conseguito una laurea in economia aziendale nel 1924, ma prima della laurea, ha anche frequentato il Reed College per due anni, quindi si è trasferita al Simmons College in Massachusetts prima di finire all'Alaska Fairbanks.






Legato alla natura: l'Unione dei due ambientalisti

Lo stesso anno si laureò nel 1924, Mardy Murie con Olaus Murie, uno scienziato e i due poco dopo si sono sposati dopo la laurea sulle rive del fiume Yukon. La loro unione si è rivelata benefica per l'ambiente.

Condividendo la stessa passione e interesse, Mardy ha accompagnato suo marito su una nave a vapore che ha continuato a viaggiare per una spedizione che è andata avanti per oltre 500 miglia nella Brooks Range dell'Alaska poco dopo il loro matrimonio. Qualche anno dopo, si trasferirono nel Wyoming per proseguire lo studio di suo marito sull'alce nello stesso momento in cui entrambi iniziarono ad espandere i parchi nazionali. confini.

Contributi ambientali

Mardy Murie e suo marito ha dimostrato di essere una parte strumentale nella creazione di l'Arttic National Wildlife Refuge, la prima area protetta federalmente registrata del paese. La coppia, insieme a William O. Douglas, che non solo li accompagnava all'epoca, ma fungeva anche da giudice della Corte suprema, convinse l'allora presidente Dwight D. Eisenhower a stabilire il regolamento.

A seguito di questo importante evento, ha assunto l'attività di conservazione dopo la morte di suo marito nel 1963 ed è stata invitata un anno dopo, il 3 settembre 1964, a testimoniare la firma di il Wilderness Act dal presidente Lyndon Johnson alla Casa Bianca.

Il momento culminante della sua carriera come ambientalista arrivò nel 1978 quando fu chiamata a testimoniare davanti al Congresso che portò alla firma ufficiale del più grande atto di conservazione nella storia degli Stati Uniti, la legge sulla conservazione delle terre di interesse nazionale dell'Alaska nel 1980, dal presidente Jimmy Carter.




Premi meritori e morte

Per sforzi estesi, Mardy Murie ha ricevuto numerosi premi prestigiosi come il 1980 Medaglia di Audubon, il premio John Muir che ha ricevuto nel 1983 e il Robert Marshall Conservation Award che le è stato assegnato nel 1986. Ha anche ricevuto il più alto riconoscimento della National Wildlife Federation, il premio conservatore J.N.Ding Darling nel 2002 poco prima del suo centesimo compleanno.

Mardy è morto a 101 anni a causa della vecchiaia 19 ottobre 2003, a casa sua a Moose, Wyoming.