Biografia, vita, fatti interessanti del Mahatma Gandhi - Giugno 2022

Attivista

Compleanno :

2 ottobre 1869

Morto il :

30 gennaio 1948



Conosciuto anche per:

Diritto civile, anti guerra, indipendenza

Luogo di nascita:

Porbandar, Gujarat, India

Segno zodiacale :

Libra


Mohandas Karamchand Gandhi era un leader nazionalista indiano, che è più comunemente noto come Mahatma Gandhi . Nacque nell'anno 1869 il 2 ottobre, nella città di Porbandar , nella provincia indiana di Kathiawar.

Suo padre era uno dei principali ministri nella città del loro domicilio e in tutti gli stati occidentali dell'allora stato governato dall'India in India. Sua madre era conosciuta per essere una donna devota che era stata data alla vita ascetica.

La famiglia Gandhi era seguace del giainismo, che era stato dato al rigore morale. La loro adorazione era legata all'induismo e si dedicavano alla meditazione, alla non violenza, al digiuno e alla vita vegetariana.

Andare all'estero

Dopo che suo padre morì nell'anno, nel 1885, Gandhi salpò per Londra in modo che potesse studiare per diventare un avvocato. Questo era contro il suo precedente amore di diventare un medico. In Inghilterra, ha combattuto con lo shock culturale come un diciottenne.

Visse a Londra per i successivi tre anni e rimase vegetariano. È diventato il dirigente del London Vegetarian Society dedicando il suo tempo allo studio dei testi sacri delle religioni del mondo.






Perdita di sua madre

Mahatma Gandhi perse sua madre tre settimane dopo il suo ritorno in India nel 1891. In India non riuscì a mettersi in piedi per esercitare la professione legale e nel suo primo caso in aula; è andato in bianco quando doveva fare il suo turno per esaminare in modo incrociato il testimone.

In seguito ha rimborsato i soldi del suo cliente e alla fine ha ottenuto un contratto di un anno per lavorare in Sud Africa come avvocato. Salpò per Durban nello stato costiero sudafricano orientale natale entro il 1893. Ha appena assistito alla nascita di un altro figlio in questo momento da parte di sua moglie.

L'Odissea sudafricana e il primo successo

Mahatma Gandhi Il momento fondamentale è arrivato durante il suo viaggio a Pretoria in una giornata invernale sudafricana, il 7 giugno 1893. Un bianco si oppose al suo posto a sedere nell'allenatore di prima classe e si rifiutò di mollare per rinunciare al posto poiché aveva in mano un biglietto. Ciò ha portato alla sua rimozione forzata dal treno nella città di Pietermaritzburg .

Nel 1894, suscitò altre menti simili a formare il Congresso indiano natale come veicolo per combattere la discriminazione. Quando il suo mandato fu concluso a Natal, apprese al suo partito d'addio che gli indiani dovevano essere privati ​​del diritto di voto tramite un disegno di legge dinanzi al parlamento.

Rimase dentro Durban attirare l'attenzione internazionale e combattere l'approvazione del disegno di legge. Alla fine, non ci riuscì, ma ascoltò il pungolo di altri immigrati per combattere il conto.




Rientro in Sudafrica

Mahatma Gandhi fu via in India fino al 1897 quando tornò in Sudafrica dopo il breve viaggio. I suoi due figli e sua moglie hanno fatto il viaggio con lui, questa volta. Ha condotto una pratica fiorente nella professione legale fino allo scoppio della Farmer War .

Si dice che Gandhi abbia sollevato una forza volontaria di 1.100 indiani nel corpo delle ambulanze. Aiutarono gli inglesi durante l'insurrezione boera con la premessa che con i diritti della cittadinanza ci sono delle responsabilità. Il suo studio sulle religioni del mondo è stato più intenso mentre era in Sudafrica. Fu così che gravitò verso il celibato e una vita ascetica.

Il movimento di massa

Mahatma Gandhi guidò il suo primo movimento di massa nel 1906, per protestare contro la restrizione dei diritti degli indiani da parte del governo regionale del Transvaal. Parte del gallo cedrone era l'incapacità del governo di riconoscere i matrimoni contratti in termini indù. L'ha chiamata la marcia di “ Verità ed equità &Rdquo; o il “ Satyagraha &Rdquo ;.

Il governo rispose imprigionando gli indiani nell'anno 1913 insieme a Gandhi. In seguito fu raggiunto un compromesso tra il generale Jan Christiaan Smuts per il governo e Gandhi, per gli indù. I matrimoni indù sono stati riconosciuti e la tassa sul sondaggio applicata agli indiani è stata abolita.

Quando Gandhi salpò dal Sudafrica per tornare a casa in India, dichiarò Jan Smuts “ il santo ha lasciato le nostre coste ... ”

Ritorno in India

Dopo Mahatma Gandhi tornato nella sua nativa India il 9 gennaio 1915, si trascinò nella lotta per Indipendenza dal dominio britannico . Ha combattuto per i diritti delle donne, la riduzione della povertà e la tolleranza religiosa.

La fine degli anni 1920 fu tumultuosa per il dominio coloniale britannico in India con l'introduzione delle riforme costituzionali. Il comitato fu istituito senza alcun rappresentante indiano e questo fece infuriare il Mahatma.

Nel 1928, ha promosso una risoluzione attraverso il Congresso di Calcutta nel mese di dicembre per un pieno dominio indiano. L'amministrazione guidata da Sir John Simon non si mosse e questo portò a la dichiarazione di indipendenza indiana nel dicembre del 1929 con il sollevamento della bandiera indiana.

Questo doveva segnalare l'inizio del viaggio verso l'indipendenza formale dalla Gran Bretagna mentre Gandhi mobilitava i suoi connazionali e le donne per impegnarsi nella disobbedienza civile. Nel marzo del 1930, ha guidato il Salt March ribellarsi alla regolamentazione britannica del commercio del sale.

La protesta che guidò coprì 241 miglia fino a Dandi , a partire dal Ahmedabad . Questa marcia verso il Gujarat consisteva nel fare il sale e prendere il controllo dell'estrazione del sale dai signori britannici. L'indiano ordinario, dichiarò; dovrebbe essere libero di estrarre il sale senza alcuna legislazione dagli inglesi. Fu arrestato insieme ad altri seguaci che si riteneva fossero circa 60.000 .

Dopo essere stato rilasciato, non si è fermato a combattere per l'indipendenza del suo paese e questo è diventato formale 1947 .

Famiglia

Mohandas Karamchand Gandhi ha una moglie basata sui termini tradizionali quando aveva solo 13 anni. Si è sposato Kasturbai Makhanji Kapadia , che aveva 14 anni nel 1883 e nel mese di maggio. Questo era un matrimonio combinato in quanto non poteva stabilirsi per il matrimonio a questa età.

Ha avuto cinque figli attraverso il sindacato, ma il maggiore è morto durante l'infanzia. Anche sua moglie era una attivista sociale , che ha acquisito la visione del Mahatma per la giustizia sociale e la qualità.