Biografia, vita, fatti interessanti di Louise Nevelson - Luglio 2022

Artista

Compleanno :

23 settembre 1899

Morto il :

17 aprile 1988



Conosciuto anche per:

Scultore

Luogo di nascita:

Perislav, Poltava, Russia

Segno zodiacale :

Libra


Louise Nevelson era un'artista internazionale russa conosciuta per lei sculture monocromatiche. Successivamente si è trasferita negli Stati Uniti Clown funambolo.

Infanzia

Louise Nevelson è nato come Leah Berliawsky a Perislav, in Russia, il 23 settembre 1899. Suo padre Isaac Berliawsky era un uomo d'affari di successo e sua madre era Mina Sadie. Dopo la morte di sua madre, suo padre si trasferì negli Stati Uniti alla ricerca di pascoli più verdi per la sua famiglia. Per sei mesi, suo fratello maggiore si è preso cura della famiglia.

L'assenza di suo padre ha influenzato significativamente Louise. In seguito Isaac trovò un buon approdo per suo padre e, nel 1905, l'intera famiglia si trasferì negli Stati Uniti. All'inizio, lottarono finanziariamente, ma l'attività immobiliare di Isaac fece bene. La sua famiglia si distingue per le sue opinioni diritti delle donne li ha isolati dal resto della società.






Formazione scolastica

Di Louise Nevelson il sogno fin da piccolo era di essere un artista. Era tuttavia disperata di allontanarsi dalla cittadina che la sua famiglia viveva per realizzare i suoi sogni. Il suo primo incontro con l'arte fu alla Rockland Public Library all'età di nove anni. Questa esperienza l'ha motivata a fare arte al liceo.

Dopo alcuni anni di liceo nella sua città natale, si sentì infelice e iniziò a trasferirsi in un liceo a New York per studiare arte. Dopo essersi diplomato al liceo nel 1918, Nevelson si trasferì dalla sua casa di famiglia per diventare indipendente. Il suo primo lavoro è stato in uno studio legale come stenografo.

Dopo essersi sposata, ha iniziato a studiare pittura, canto, recitazione e disegno.

carriera

Louise Nevelson si trasferì in Germania nel 1932 nel tentativo di promuovere la sua carriera artistica. Ha studiato con Hans Hofmann; la scuola fu successivamente chiusa dai nazisti. Insieme a Hofmann, tornò negli Stati Uniti dove si stabilì a New York. La vita è stata dura per lei e ha iniziato a vendere parte del suo lavoro per sopravvivere.

Ha continuato con le sue opere d'arte fino agli anni '40. Spesso ha lottato per mantenere il suo stile di vita stravagante. La sua svolta, tuttavia, avvenne negli anni '50. Alcuni dei suoi lavori sono stati presentati in il mondo del museo di arte moderna. Le sue mostre erano visibili negli Stati Uniti negli anni '70.

Ha fatto La Louise Nevelson Plaza nel 1979. Doveva diventare il suo lavoro più famoso a New York. Il suo ultimo lavoro è arrivato nel 1988 a il National Institute of Health a Bethesda.




Vita personale

Louise Nevelson con Bernard Nevelson attraverso suo fratello Charles; i due erano soci in affari. Louise e Bernard si innamorarono e in seguito si sposarono nel 1920. Bernard era un ricco uomo d'affari. Nevelson e suo marito si sono trasferiti a New York dopo il loro matrimonio.

Ha dato alla luce il suo primo figlio, Myron nel 1922. Successivamente, Nevelson ha studiato arte nonostante la disapprovazione dei suoceri. Suo marito voleva che fosse una moglie mondana, uno stile di vita che Nevelson non approvava. Dopo diverse divergenze in varie opinioni, i due si separarono e in seguito divorziarono nel 1941.

Morte

Su 17 aprile 1988, Louise Nevelson fu dichiarato morto. Le cause naturali sono la causa della sua morte.