Louise Brown Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Primo bambino in vitro

Compleanno :

25 luglio 1978

Luogo di nascita:

Oldham, Inghilterra, Regno Unito



Segno zodiacale :

Leone

Zodiaco cinese :

Cavallo

Elemento di nascita:

Terra


Il 20 dicembre 2006 Louise Brown ha dato alla luce il suo primo figlio, Cameron seguito dal suo secondo, Aiden nell'agosto 2013. Fortunatamente è stata in grado di concepire in modo naturale. A 38 anni, Louise Brown è ancora una mamma sana e attiva, tutto grazie a una fecondazione in vitro IVF. È diventata la prima provetta baby ’ essere nato nel 20 ° secolo. Per non parlare del fatto che ha trascorso diversi giorni in una capsula di Petri ben attrezzata e in seguito è stata consegnata attraverso un taglio cesareo. Credo che i suoi genitori sperassero per il meglio alla fine del viaggio. Continua a leggere per capire di più su un bambino della fecondazione in vitro, Loise Brown.

Una sveglia per la fecondazione in vitro

Fin dal suo inizio, la procedura medica che Louise Brown ha subito critiche contrastanti. L'argomento è stato dibattuto di cuore nella religione e nella coterie medica. Molte norme religiose credono ancora che la fecondazione in vitro sia un atto inappropriato e disonorevole. I medici in questo campo sono ancora considerati 'ingannevoli'. che non obbliga 'l'opera di Dio'. Soprattutto, dalla nascita di Louise Brown, oltre 2 milioni di bambini hanno visto il mondo attraverso la suddetta procedura.






Primo bambino IVF

Il 25 luglio 1978 , Louise Joy Brown è stato visto per la prima volta nel mondo a Inghilterra, Oldham. È stato visto per la prima volta vivo all'Oldham General Hospital con l'aiuto di John Webster e Patrick Steptoe. Sua madre ha visto la sua bambina che rimbalzava prima di mezzanotte e prima del mattino la sua nascita ha fatto notizia. I genitori di Brown, John Brown e Lesley hanno cercato di avere un figlio tutto loro per nove anni senza successo. Nel mezzo di tutto, a Lesley fu diagnosticata una malattia tubarica.
Il 10 novembre 1977 la madre di Brown decise di provare una procedura medica per la fecondazione in vitro. All'epoca il metodo era giovane e dovevano intervenire pionieri come Patrick Steptoe e Robert Edwards. Per risultati soddisfacenti, i citati ginecologi hanno ricevuto un premio Nobel per la medicina nel 2010. Anche se le fonti indicano la nascita di Louise come risultati di una provetta, il suo inizio è iniziato in una capsula di Petri. Non passò molto tempo che anche la sua sorellina, Natalie Brown, nacque allo stesso modo.

La vita personale di Louise

All'inizio del 2004, Louise Brown incontrato un buttafuori Wesley Mulliner con cui ha condiviso una relazione romantica. Il dottor Edwards ha obbligato a partecipare al matrimonio di Brown. La coppia è stata benedetta con due figli: Cameron John Mulliner e Aiden Patrick Robert Mullinder. Nel 2007 il padre Louise ha respirato per l'ultima volta e sua madre è morta nel 2012 a 64 anni. Ha combattuto con l'infezione alla cistifellea fino alla sua morte. La sorella di Louise, Natalie, fu naturalmente benedetta da una figlia di nome Casey, seguita da Daniel e Aeron. Louise Brown ama stare lontano dagli occhi del pubblico fino al punto di rifiutare diverse interviste. Nonostante il suo inizio sorprendente, si è permessa di vivere una vita decente.