Louis Sullivan Biografia, vita, fatti interessanti - Giugno 2022

Architetto

Compleanno :

3 settembre 1856

Morto il :

14 aprile 1924



Luogo di nascita:

Boston, Massachusetts, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Vergine


Primi anni e istruzione

Louis Sullivan è nato nel 3 settembre 1856 , a Patrick e Andrienne Sullivan. I suoi genitori erano immigrati negli Stati Uniti. Arrivando separatamente, si incontrarono e poi si sposarono nel 1852. Louis Sullivan's il padre era un maestro di danza. Sullivan ebbe un fratello e un fratello maggiore di nome Albert.

Sullivan si trasferì a Chicago nel 1869, ma Sullivan rimasto dietro Boston , vivono con i nonni nella loro fattoria. Andava a scuola ogni giorno a Boston.

Da adolescente, a 16 anni, Sullivan iniziò a studiare al Massachusetts Institute of Technology, studiando architettura. Ha studiato per un anno, dopo di che si è trasferito a Filadelfia, dove ha iniziato la sua carriera.






carriera

quando Sullivan si trasferì a Filadelfia, il suo primo lavoro fu con Frank Furness. Sfortunatamente, quando la depressione colpì nel 1873, Furness aveva pochissimo lavoro disponibile e dovette lasciar andare Sullivan. Sullivan si trasferì a Chicago quello stesso anno, dove era in atto un boom edilizio. Il boom edilizio fu dovuto al grande incendio di Chicago che ebbe luogo nel 1871.

Ha lavorato per William LeBaron Jenney a Chicago. Jenney è stato accreditato per il primo edificio con struttura in acciaio.

Sullivan non è nemmeno durato un anno con Jenney. Si trasferisce a Parigi e riprende a studiare all'Ecole des Beaux-Arts, dove studia per 12 mesi. Tornò a Chicago dopo i 12 mesi e trovò lavoro con una compagnia chiamata Joseph S. Johnston e John Edelman. È stato assunto come disegnatore.

Nel 1879, Sullivan è stato assunto da Dankmar Adler. Nel giro di 12 mesi era diventato socio dell'azienda. Dal 1879 al 1889, l'azienda divenne molto nota per la sua architettura teatrale. Nel 1886 furono incaricati di costruire l'Auditorium Building di Chicago, che fu completato nel 1889. Era un complesso misto, con un teatro dell'opera di circa 4.000 posti, un hotel e una torre per uffici di 17 piani.

Dopo il completamento dell'Auditorium Building, l'azienda è passata alla fase di architettura degli uffici, diventando famosa per molti degli edifici che hanno progettato.

Quando la depressione colpì nel 1893, il lavoro rallentò considerevolmente e, nel 1895, Louis SullivanS il partner, Adler, ha trovato lavoro altrove. Sullivan ha avuto un'enorme discussione con Adler e la coppia non ha parlato per molti anni.

Sullivan insistette da solo, ma il lavoro fu scarso e i successivi 30 o giù di lì furono molto improduttivi per lui, completando solo circa 20 commissioni durante quel periodo. Alcune delle sue commissioni erano banche, sebbene all'epoca fossero attribuite al suo impiegato, Elmslie. È diventato recluso e ha trascorso molto tempo a scrivere e anche nel suo cottage invernale che si trovava a Ocean Springs.

Con il suo reddito in calo, Sullivan alla fine dovette lasciare i suoi uffici nell'Auditorium. Nel 1920 non aveva un ufficio e viveva in una camera da letto, con l'aiuto di amici. Riuscì a procurarsi una scrivania negli uffici di una società di Chicago e scrisse le sue due grandi opere, la sua autobiografia, intitolata 'Autobiografia di un'idea', rdquo; e anche '19 piatti per un sistema di ornamenti architettonici secondo una filosofia dei poteri dell'uomo'.

In una crudele svolta del destino, morì solo una settimana dopo aver ricevuto copie pubblicate delle sue due opere.

Premi e riconoscimenti

1844: Sullivan fu solo il secondo architetto a ricevere la AIA Gold Medal (American Institute of Architects) postumo, per il suo contributo all'architettura americana.




personale

Louis Sullivan sposato Margaret Hattabough nel 1899. Furono separati nel 1906 e divorziarono in seguito nel 1917. La coppia non ebbe figli.

Grandi opere ed eredità

Alla fine del 1880, l'acciaio stava diventando molto popolare con l'era dell'industrializzazione. Louis Sullivan sfruttato al massimo e ha iniziato a utilizzare l'acciaio per progettare i suoi edifici. Gli edifici potevano essere costruiti più alti perché l'acciaio li rendeva più stabili, c'era più spazio sul pavimento perché le pareti interne erano più sottili e, grazie alla stabilità strutturale, si potevano usare finestre più grandi, il che significava più luce naturale. Fu durante questo periodo Sullivan guadagnato il suo soprannome, 'Il padre dei grattacieli'.

L'eredità di Sullivan è nelle sue opere principali. Alcuni dei suoi progetti più importanti sono il Wainwright Building a St. Louis, il Chicago Stock Exchange Building, il Prudential Building a New York (ex Guaranty Building) e il Carson Pirie Scott Department Department a Chicago.

L'interno dell'Auditorium Building è stato ristrutturato nel 1967 e riportato al suo antico splendore, un capolavoro che tutti possono vedere.

Alcuni dei Sullivan le opere sono state distrutte nel tempo, ma grazie a una crescente protesta pubblica negli anni '70, le opere di rilevanza architettonica sono diventate al centro dell'attenzione. Diverse opere significative di Sullivan sono state salvate da persone specifiche che si sono prese la responsabilità di lottare per la conservazione di alcuni dei suoi edifici più popolari e hanno vinto.