Luigi I La pia biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

imperatore

Compleanno :

16 aprile 778

Morto il :

20 giugno 840



Luogo di nascita:

Chasseneuil-du-Poitou, Nuova Aquitania, Francia

Segno zodiacale :

Ariete


Il re ecclesiastico: Luigi I il Pio

INFANZIA E PRIMA VITA

Luigi il Pio è nato come Luigi I. il 16 aprile, 0778 d.C. nella villa carolingia di Cassinogilum, Chassineuil Poitou, Francia occidentale. Era il terzo figlio di Carlo Magno e della sua seconda moglie, Ildegarda. I suoi due fratelli maggiori erano Charles e Pipino. È cresciuto in Aquitania (l'attuale Francia) e ha ricevuto un'istruzione di buona qualità. Nel 0781, suo padre Carlo Magno assegnò a Louis il titolo di designato re di Aquitania .

Anche agli altri due fratelli fu assegnata l'eredità di territori uguali all'interno dell'impero. Furono resi responsabili della salvaguardia del confine del loro regno. Dovevano anche conoscere bene le usanze e le tradizioni locali della zona sotto la loro parte. Louis è stato affidato la responsabilità di mantenere un veglia sulla marcia spagnola , una zona cuscinetto di frontiera militare tra Aquitania e Mori in Al-Andalus.

Luigi il Pio riconquistato Barcellona dai Mori, catturato da loro due anni prima nell'0801 d.C. nello 0806 d.C., Carlo Magno divise il suo impero in base all'eredità assegnata tra i suoi tre figli. Louis fu nominato re d'Aquitania. Il suo impero comprendeva la Borgogna e la marcia spagnola. Nel corso dei due anni successivi, entrambi i suoi fratelli maggiori, Charles e Pipino morirono lasciando Louis, unico erede dell'impero. Nell'0813 d.C., un anno prima della sua morte, Carlo Magno incoronò personalmente Louis come co-imperatore secondo la tradizione seguita dai bizantini. L'anno seguente vide la morte di Carlo Magno partire Louis come la unico sovrano dell'intero Regno franco con tutto il suo possesso.






CARRIERA

Dopo aver ricevuto l'impero e essersi stabilito alla corte imperiale di Aquisgrana (Aix-la-Chapelle), Luigi il Pio ha mostrato la sua inclinazione verso il ascetismo di vita religiosa. Ha immediatamente iniziato a sbarazzarsi di quelle persone dalla corte di cui si sospettava la morale o le condotte. Mandò le sue sorelle in un convento. Le altre donne del palazzo, che facevano parte dell'entourage di suo padre, furono mandate in esilio.

Luigi il Pio portato dentro Benedetto d'Aniane come il suo consigliere capo su questioni religiose e lo ha reso l'abate del vicino monastero di Kornelimünster . Un sacerdote fu nominato capo ufficiale del palazzo. Bernardo di Septimania ed Ebbo, arcivescovo di Reims, furono anche introdotti come suoi consiglieri ecclesiastici . Louis prese provvedimenti per porre il suo regno sotto la protezione e l'approvazione della chiesa. Ha incoraggiato il teoria della supremazia papale chiedendo al Papa di ricoprire il ruolo di imperatore, si creò così la tradizione del Papa conferendo personalmente il titolo imperiale.

Nell'0817 d.C., seguendo l'esempio di suo padre e le tradizioni franchi, Luigi il Pio divise il suo impero tra i suoi tre figli e nominò il figlio maggiore come suo successore e superiore agli altri due. Tuttavia, la formula non ha suscitato la risposta richiesta e ha avviato a serie di conflitti tra i suoi figli e altri parenti. Louis aveva anche chiamato suo nipote Bernardo d'Italia come erede adatto di il trono italiano .

Tuttavia, quando l'avidità di governo di suo nipote divenne un ostacolo sul suo cammino, Luigi il Pio mi sono liberato di lui accecante lui. Incapace di sopportare il trauma, suo nipote morì lasciando Louis sotto shock. Per aver raggiunto l'espiazione del peccato, il pietrificato Luigi compì una penitenza davanti al Papa. Ma il problema dell'eredità è stato ulteriormente intensificato e si è complicato con la nascita del suo quarto figlio dal suo secondo matrimonio. Provvisto e convinto dalla sua seconda moglie Judith, Louis fu costretto a dividere il suo impero per provvedere a suo figlio Charles.

Nell'0829 ebbe luogo la ridistribuzione che favorì suo figlio di sei anni Charles , chi ha ricevuto gran parte della Germania come sua parte. Gli altri tre figli dal suo primo matrimonio, in particolare il figlio maggiore Lotario , affrontato la decisione e si alzò in rivolta . Luigi il Pio era costretto ad arrendersi il suo regno a Lotario dopo essere stato catturato dai suoi figli a Compiègne. Tuttavia, il costante litigio e la disunione tra i fratelli ribelli hanno permesso Louis per riconquistare la sua corona .

In un secondo tentativo, Lotario si ribellò di nuovo nell'0832 d.C. e con il sostegno del Papa, Lotario riuscì a strappare il controllo del regno. Sebbene Louis sia stato completamente umiliato in un concilio di Soissons frequentato principalmente dai Vescovi che sostengono Lotario e il concetto di unità imperiale, Luigi il Pio era ancora una volta ripristinato come imperatore con il sostegno degli altri suoi figli.

Il suo secondo figlio maggiore Pipino morì nell'0838 d.C. Luigi il Pio ancora re-diviso il suo regno tra i suoi tre figli sopravvissuti. Il suo terzo figlio di nome Louis il tedesco fu assegnato solo alla regione della Baviera come sua parte, e il resto del regno fu equamente diviso tra Lotario e Carlo lasciando Lotario con l'Italia e la terra ad est della valle del Rodano-Saona. Charles ottenne l'intera Francia occidentale. Nonostante la politica di pacificazione adottata da Louis nei confronti dei suoi figli e parenti stretti, conflitti interni e mutevoli alleanze continuò per tutto il suo regno e nelle generazioni successive.

VITA PERSONALE E LEGACIA

Luigi il Pio, Luigi il Bello e Luigi il Debonair sono alcuni moniker che Louis ha guadagnato nella sua vita. Louis sposato Irmengard intorno all'anno 0794/0795 d.C. ebbe tre figli da questo matrimonio, Lotario I, Pipino d'Aquitania e Luigi il tedesco. Irmengard morì nell'0819 d.C. Louis si sposò Giuditta di Baviera pochi mesi dopo la morte della sua prima moglie. Ha avuto il suo quarto figlio, Charles the Bald, dal matrimonio.

Louis si ammalò dopo aver vinto l'ultima guerra civile contro i suoi figli e andò da lui casa di caccia estiva su un'isola nel Reno. lui vi morì il 20 giugno 0840 d.C. . Fu sepolto nell'Abbazia di Saint-Arnould a Metz.