Leonora Carrington Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Artista

Compleanno :

6 aprile 1917

Morto il :

25 maggio 2011



Conosciuto anche per:

Pittore surrealista

Luogo di nascita:

Clayton le Woods, Inghilterra, Regno Unito

Segno zodiacale :

Ariete


Leonora Carrington è nato nel 6 aprile 1917 , a Clayton Green, Lancashire, Inghilterra . Era la figlia di un ricco produttore tessile. Carrington aveva tre fratelli. Nei suoi primi anni, Carrington fu educata da governanti, tutor e suore. Ha frequentato la New Hall School di Chelmsford ma è stata espulsa per il suo comportamento ribelle. Fu espulsa da un'altra scuola e la sua famiglia mandò la ragazza a Firenze, dove frequentò l'Accademia d'Arte della signora Penrose.

La sua prima introduzione al surrealismo fu nel 1927 quando Carrington ha visitato la galleria della riva sinistra a Parigi. Successivamente incontrò diversi surrealisti, come Paul Eluard. La madre di Carrington incoraggiò la sua carriera nell'arte, ma suo padre era contrario. Ritornò in Inghilterra nel 1935 e fu presentata a corte. Lo stesso anno iniziò a frequentare la Chelsea School of Art di Londra e l'anno successivo si trasferì alla Ozenfant Academy di Londra, dove si laureò nel 1938.

Incontro con Max Ernst

Nel 1936, Leonora Carrington ha partecipato alla mostra internazionale surrealista a Londra e ha visto il lavoro dell'artista tedesco Max Ernst. L'ha incontrato l'anno successivo a una festa a Londra. I due si unirono all'istante e andarono insieme a Parigi. Ernst si separò da sua moglie e nel 1938 si stabilirono a Saint Martin d'Ardeche, nel sud della Francia. Cominciarono a creare sculture di animali da guardiano e decorarono la loro casa. Nel 1936, dipinse il suo ritratto, segnando il suo primo lavoro surrealista chiamato " The Inn of the Dawn. ” Il suo interesse principale era per il mitico, gli animali e il simbolismo. Quando scoppiò la seconda guerra mondiale, Ernst fu arrestato dalle autorità francesi, ma con l'aiuto di diversi amici, fu rilasciato un paio di settimane dopo. Quando l'esercito nazista invase la Francia, Ernst fu nuovamente arrestato perché la sua arte era considerata degenerata. Riuscì a fuggire e fuggire in America, lasciando Carrington alle spalle.

Dopo l'arresto di Ernst, Carrington fuggito in Spagna. La sua paura e le crescenti delusioni culminarono nel suo crollo presso l'ambasciata britannica a Madrid. I suoi genitori ricoverarono Carrington e ricevettero una terapia convulsa. In seguito fu rilasciata e si occupava di un'infermiera a Lisbona, ma Carrington fuggì e cercò rifugio nell'ambasciata messicana. Tre anni dopo, ha scritto un libro sulla sua esperienza intitolata Down Below. Ha spiegato le circostanze che hanno portato al suo esaurimento nervoso e tutte le terapie che le sono state usate.






Tempo in Messico

Dopo Carrington fuggita da Lisbona, organizzò un viaggio in Messico con l'ambasciatore messicano Renato Leduc . Era un amico di Pablo Picasso e accettò di sposare Carrington per permetterle di attraversare la linea Maginot. Andava in Messico e vi abitava di tanto in tanto per il resto della sua vita. Carrington e Leduc divorziarono ufficialmente nel 1943.

Durante gli anni '60, Carrington per lo più vissuto New York City e Messico . Nel 1963, fu incaricata di creare un murale The Magic World of Los Mayas.

Uno dei suoi lavori più noti fu il Mujeresconciencia del 1973 per il movimento di Liberazione delle donne in Messico. Carrington era un sostenitore dei diritti delle donne e si concentrava principalmente sulla libertà psichica. Nel 1986, ha ricevuto il Lifetime Achievement Award per il suo impegno politico alla convention femminile Caucus for Art di New York .
Il secondo matrimonio di Carrington fu con Emerico Weisz, un fotografo ungherese, che era il direttore della camera oscura di Robert Capa durante la guerra civile spagnola. La coppia ebbe due figli, Gabriel e Pablo. Gabriel divenne un poeta, ma Pablo era un medico e un artista surrealista. Carrington è morto il 25 maggio 2011, 94 anni all'epoca.

Grandi opere

Durante la sua carriera, Carrington focalizzato sul realismo magico e l'alchimia. Ha spesso usato dettagli autobiografici e simbolismo nei suoi dipinti. Uno dei suoi argomenti principali era la sessualità femminile. Nel suo dipinto del 1938 “ Autoritratto ” offre la sua interpretazione della sessualità. Questo dipinto segna un allontanamento dal tradizionale ruolo maschile del movimento surrealista. La sua prima mostra ebbe luogo nel 1947 alla Galleria Pierre Matisse di New York City .

Carrington era anche una scrittrice e il suo libro The Hearing Trumpet parla dell'invecchiamento e del corpo femminile. La sua ultima mostra si è svolta alla Pallant House Gallery di Chichester nel West Sussex nel 2010. Nel 2005, il suo dipinto Juggler è stato venduto all'asta per $ 713.000, il prezzo più alto pagato per un'opera di pittore surrealista vivente.