Biografia di Leif Erikson, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Esploratore

Compleanno :

970

Morto il :

1020



Luogo di nascita:

Islanda

Segno zodiacale :


Leif Erikson era la il primo europeo conosciuto essere sbarcato nel continente americano. Sebbene non abbia mai colonizzato o colonizzato alcuna parte, i suoi conti hanno portato più europei a viaggiare verso la nuova terra.

Primi anni di vita

Sebbene gli storici discutano su questo tema, si ritiene che Leif Erikson nacque intorno all'anno 970. I suoi genitori Erik e Thorhild Thorvaldson vivevano l'Islanda al momento della sua nascita. Era il maggiore della famiglia. Gli altri suoi fratelli erano i suoi Thorvald, Thorstein e Freydis.

Erikson trascorse la sua prima infanzia senza suo padre. Suo padre, meglio noto come Erik il Rosso, fu ritenuto colpevole di omicidio e bandito. Lasciò l'Islanda e si diresse a ovest in cerca di un posto dove stare. Non poteva andare in Norvegia perché era stato espulso in precedenza. Atterrò in Groenlandia con la sua famiglia, i suoi operai e i suoi schiavi a Brattahlid. Dopo un po ', ha riferito in Islanda che c'era una nuova terra abbastanza buona per l'insediamento umano. Molte persone audaci lo seguirono e crearono la prima comunità lì. Per quanto riguarda i suoi sforzi, il popolo scelse Erik il Rosso come capo principale.

Leif Erikson cresciuto sotto la cura di Turchi. Tyrker era un tedesco che lavorava per Erik il Rosso. Erikson ha imparato diverse lingue e l'arte della navigazione.






cristianesimo

Leif Erikson salpò per Islanda nel 1000. Fu invitato al palazzo reale da Re Olf. Erikson si convertì al cristianesimo mentre era nel palazzo. Dopo la sua conversione, è tornato a Groenlandia. Ha iniziato il suo evangelismo e ha ottenuto alcuni convertiti tra cui sua madre.

esplorazioni

Quando un altro esploratore islandese tornò con storie di terre che aveva visto, Leif Erikson si eccitò. Nello stesso anno 1000, preparò la sua nave e l'equipaggio e si diresse a ovest per la nuova terra. Hanno navigato in alto mare per alcuni giorni e hanno raggiunto la nuova terra. Si ritiene che la terra su cui sono sbarcati per la prima volta sia oggi Canada.

Erikson e i suoi uomini sbarcarono su un'area sterile e rocciosa. Lo ha chiamato Helluland in lingua norrena o rocce piatte. Dirigendosi a sud, incontrarono vegetazione e foreste verdi. Navigarono più a sud e attraccarono su un'isola. Si accamparono sull'isola che chiamò Vinland, traduzione Wineland in inglese.

L'isola era ricca di frutti, selvaggina e molto foraggio per i pochi animali con cui navigavano. Mentre l'inverno si avvicinava, Erikson e i suoi uomini aspettarono sull'isola fino alla fine dell'inverno. Salparono dalla Groenlandia la primavera successiva. L'equipaggio trasportava tutto ciò che potevano portare dall'isola, dalla frutta, selvaggina, verdure, alle piante.




Ritorno

Quando arrivarono in Groenlandia, Leif Erikson e i suoi uomini diventarono eroi istantanei. Anche con il suo nuovo status di eroe, Ericson non è mai tornato nella nuova terra. Ma il suo epico viaggio ha ispirato altri uomini nordici a viaggiare verso la nuova terra. Le spedizioni successive furono guidate da suo fratello Thorvald.

A causa delle ostilità costanti tra gli esploratori norvegesi in visita e l'abitante nativo della nuova terra, gli insediamenti europei non erano praticabili nella zona. La sorella di Eriksson e il suo gruppo di coloni furono uccisi dai nativi ostili. Fu solo dopo che Cristoforo Colombo salpò per le Americhe più di quattro secoli dopo, che fu costruito un insediamento coloniale duraturo.

È chiaro il perché Leif Erikson non è mai tornato nella sua nuova terra. Ma alcuni sostengono che sia stato prevalso da suo padre in quanto era l'erede apparente al capostipite. Ha continuato con il suo predicazione alla gente della Groenlandia, costruendo molte chiese. Ironia della sorte, Eric il Rosso non si è mai convertito al cristianesimo. Erikson salì al trono principale dopo la morte di suo padre. Così divenne il primo sovrano cristiano della Groenlandia.

Famiglia

A parte suo figlio Thorkel, non si sa più nulla della sua famiglia. Non c'è menzione di sua moglie in nessuna delle storie popolari.

eredità

Leif Erikson presumibilmente è morto in giro 1020. Questo era il tempo in cui suo figlio divenne il capo della Groenlandia. Molte persone hanno contestato la leggenda di Leif Erikson. Fu fino ad alcune scoperte archeologiche a nord del Canada che l'idea fu acquistata. L'insediamento aveva manufatti simili a quelli della vita nordica medievale. Ciò fece sì che gli storici dicessero che era il primo insediamento europeo nel continente americano.

Oggi Erikson è celebrato negli Stati Uniti e in tutti i paesi nordici. Leif Day si celebra in America su ogni 9 ottobre. Numerosi monumenti e statue sono stati eretti per commemorare Ericsson in paesi come Groenlandia, Islanda, Norvegia e Danimarca.