Judy Chicago Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Attivista

Compleanno :

20 luglio 1939

Conosciuto anche per:

Artista, educatrice, giornalista, attivista per i diritti delle donne



Luogo di nascita:

Illinois, Chicago, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Cancro

Zodiaco cinese :

coniglio

Elemento di nascita:

Terra


Judy Chicago è un Femminista, artista, scrittrice ed educatrice americana.

Vita in anticipo e famiglia

Judith Sylvia Cohen è nato nel 20 luglio 1939, nella città di Chicago, Illinois. Suo padre, Arthur, era un leader sindacale che svolgeva diversi lavori part-time. Era un membro attivo del Partito comunista americano, che lo ha reso oggetto di frequenti indagini di polizia.

I suoi modi di pensare liberali hanno avuto un'influenza significativa su sua figlia. Sua madre, May, era una segretaria medica che lavorava come ballerina. Amava l'arte e trasmetteva quell'amore ai suoi figli. Il fratello minore di Judy, Ben, ha continuato a diventare un vasaio.






Formazione scolastica

Judy Chicago ha iniziato a prendere lezioni di disegno all'Art Institute of Chicago all'età di cinque anni. Si è iscritta all'Università della California a Los Angeles come specialista d'arte. Ha conseguito una laurea in Belle Arti nel 1962 e a Maestro di belle arti nel 1964.

carriera

All'università, Judy Chicago creato una serie di dipinti astratti con genitali maschili e femminili. Ha tenuto la sua prima grande mostra alla Rolf Nelson Gallery nel 1965. Nel 1969, ha creato diverse sculture sperimentali e disegni per il Museo d'Arte Pasadena .

Ha continuato con una serie di dipinti astratti, chiamati Pasadena Lifesavers. Nel 1970, ha ufficialmente cambiato il suo cognome in Chicago. Voleva avere il suo nome, che non era legato a nessun uomo della sua vita.

Nel 1970, Chicago divenne professore d'arte al Fresno State College. Nel 1971, ha sviluppato il Programma di arte femminista, il primo del suo genere negli Stati Uniti. Ha riunito un gruppo di studentesse per parlare delle loro vite e degli eventi che hanno influenzato la loro arte.

Subito dopo, Judy Chicago si è unito al California Institute of the Arts e stabilito il programma di arte femminista lì. Ha partecipato all'installazione artistica Womanhouse. Ha anche co-fondato il Edificio per donne a Los Angeles.

Dal 1974 al 1979, ha lavorato all'installazione artistica La cena. Consisteva in un grande tavolo con ambientazioni per 39 donne influenti della storia. Dal 1980 al 1985, ha lavorato su The Birth Project, un'installazione che celebra le madri e il parto.

Judy Chicago poi ha creato una serie di disegni e dipinti chiamati Power Play . Dal 1985 al 1993, ha lavorato a The Holocaust Project: From Darkness into Light. Nel 1994, ha esposto il suo progetto Risoluzioni: A Stitch in Time . Nel corso dei decenni successivi, ha tenuto diverse mostre in gallerie negli Stati Uniti e negli Stati Uniti.

Nel 1975, Chicago pubblicò un libro di cronache, intitolato Attraverso il fiore. Nel 1979, ha scritto The Dinner Party: A Symbol of Our Heritage, un libro sulle sue favolose opere d'arte. Ha proseguito con Embroiderying Our Heritage: The Dinner Party Needlework, che ha scritto insieme a Susan Hill. Nel 1985, ha scritto The Birth Project, descrivendo il processo alla base della sua opera d'arte. Nel 1997, lei ha pubblicato la sua autobiografia, intitolata Oltre il fiore.

Nel 2005, ha pubblicato Kitty City: A Feline Book of Hours e Through the Flower: My Struggle as Woman Artist. Nel 2009, lei e Frances Borzello hanno scritto la biografia di Frida Kahlo: Face to Face. Nel 2014, ha pubblicato il libro Tempo istituzionale: Una critica di Studio Art Education.




eredità

Judy Chicago ha vinto il Tamarind Fellowship, premio UCLA Alumni Professional Achievement Award e il Visionary Woman Award. Ha ricevuto elogi dal Duke College, dallo Smith College, dal Russell Sage College e dalla Lehigh University. Il suo lavoro è attualmente esposto in molti musei e gallerie d'arte negli Stati Uniti.

Vita personale

Nel 1961, Judy Chicago sposato un uomo di nome Jerry Gerowitz . Ha sofferto a incidente mortale nel 1963 . Dal 1965 al 1979, è stata sposata con scultore Lloyd Hamrol . È stata sposata con un fotografo Donald Woodman dal 1985. Attualmente vivono nel Belen Hotel, a edificio storico a New Messico che hanno comprato e convertito in una casa.