John Morton Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Politico

Compleanno :

1725

Morto il :

1 aprile 1777



Conosciuto anche per:

Rappresentante degli Stati Uniti

Luogo di nascita:

Ridley Township, Pennsylvania, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :


John Morton era un agricoltore rurale e perito agrario della colonia della Pennsylvania. In seguito divenne un importante politico e uno dei padri fondatori degli Stati Uniti.

Primi anni di vita

John Morton nacque nel 1725 nell'attuale Delaware in Pennsylvania. Suo padre John Morton Sr. era un discendente di coloni svedesi nella Nuova Svezia. Sua madre Mary Archer era una discendente di coloni finlandesi che arrivarono nella colonia della Nuova Svezia. Morton è una variante inglese del suo ancestrale nome di Svezia Martensson. Morton non ha mai incontrato suo padre. Morton Sr. è morto prima della sua nascita. È stato allevato da sua madre single fino a quando non si è risposata con un inglese John Sketchley.

Morton è stato educato a casa dal suo patrigno. Ha ricevuto una breve istruzione formale per circa tre mesi. Il suo patrigno gli ha insegnato matematica, lettura e scrittura, quando era abbastanza grande, ha imparato la lettura delle mappe e il rilevamento della terra.

Nel 1748, Morton sposato Ann Justis . La coppia ebbe nove figli, tre figli e cinque figlie. Erano Aaron, Sketchley e John. Le figlie erano Sarah, Lydia, Elizabeth, Mary e Ann. I suoi due figli, Sketchley e John, hanno combattuto nella guerra americana per l'indipendenza.

Morton era un devoto cristiano e membro impegnato della Chiesa anglicana. Ha servito la comunità e la congregazione della chiesa e ha guadagnato il rispetto della società.






Politica

Nel 1756, fu eletto nell'assemblea provinciale della colonia. Nel 1757 Morton è stato nuovamente eletto Justice for the Peace. Questo era un ufficiale giudiziario incaricato di far rispettare la pace e l'armonia nella comunità. Rimase nell'ufficio della giustizia fino al 1764. Nel 1765 Morton faceva parte dei coloni ’ delegazione per ratificare l'opposizione al British Stamp Duty Act.

Nel 1766 si dimise dal suo seggio elettivo in assemblea. È diventato lo sceriffo della contea di Chester. Tre anni dopo è stato rieletto all'Assemblea provinciale. Ha servito come rappresentante fino al 1775. Nel 1774 fu eletto alla giustizia della Corte suprema in Pennsylvania. Morton fu eletto presidente dell'Assemblea nel 1775.

Quando il clamore per l'indipendenza ha guadagnato il suo slancio, Morton è stato eletto delegato. Rappresentò la Pennsylvania al Primo Congresso Continentale tenutosi il 26 ottobre 1774 a Philadelphia . L'incontro era una congregazione di rappresentanti di 12 delle 13 colonie che si opponevano alle leggi repressive di Londra. Fu nuovamente eletto delegato al Secondo Congresso Continentale tenutosi a Philadelphia nel 1775. La seconda riunione decise di dichiarare l'indipendenza dalla Gran Bretagna. I delegati hanno redatto una costituzione di indipendenza. Fu anche chiamata Costituzione della Pennsylvania del 1776.

Nel giugno del 1776 i delegati iniziarono a discutere del progetto. Il dibattito infuriato ha diviso i delegati in due campi. Morton era indeciso. Quando il voto fu chiamato, i delegati si stavano preparando per un pareggio. Il 2 luglio 1776, Morton votato a favore dell'indipendenza. Nel campo sì, Morton era con Benjamin Franklin e James Wilson. Franklin in seguito divenne presidente degli Stati Uniti. I sostenitori dell'indipendenza hanno vinto il voto. Fu uno dei primi a firmare il documento il 2 agosto 1776. Morton fu scelto per presiedere la commissione responsabile della stesura degli articoli della Confederazione. Questa è stata la prima costituzione degli Stati Uniti indipendenti. Il documento finale fu ratificato nel 1777. La sua lettura scatenò la Guerra d'indipendenza americana.

Morton era un politico pragmatico. Sebbene desiderasse l'indipendenza dalla Gran Bretagna, era diffidente nei confronti del progetto di documento di dichiarazione. Ha ritardato a dichiarare la sua posizione, attirando così altre lobby da altri delegati. Quando fu convocato il voto, era sicuro che la Pennsylvania fosse migliore come stato indipendente all'interno del sindacato confederale americano. Filadelfia e Morton hanno avuto un ruolo chiave nella creazione dei moderni Stati Uniti. Ha sollevato i due congressi cruciali e fornito il voto vincente.

Conclusione

Nell'aprile 1777, Morton è morto a Chester, in Pennsylvania, per tubercolosi. Fu seppellito nel complesso della chiesa della Chiesa di San Paolo. Il presidente fondatore della costituzione di indipendenza non visse per vedere il premio finale, totale indipendenza dalla Gran Bretagna. Nel 1845, il clan della famiglia Morton eresse un obelisco sulla sua tomba per onorare il padre fondatore americano.

È fondamentale notare questo Morton non ha avuto un'istruzione formale. Anche così, ha servito la sua comunità in posizioni elettive che richiedevano persone altamente istruite. Era presidente dell'Assemblea e giudice della Corte suprema. Le due posizioni sono riservate agli avvocati praticanti. Morton era il presidente del comitato che redigeva la costituzione originale. Nelle riunioni del Congresso, stava discutendo contro avvocati esperti e uomini ben istruiti.