Johann Deisenhofer Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Biochimico

Compleanno :

30 settembre 1943

Luogo di nascita:

Zusamaltheim, Baviera, Germania



Segno zodiacale :

Libra

Zodiaco cinese :

Capra

Elemento di nascita:

acqua


Johann Deisenhofer è un biochimico tedesco nato il 30 settembre 1943. Ha condiviso il Premio Nobel per la chimica nel 1988 con Robert Huber e Hartmut Michel. Questo è stato per il loro grande contributo all'identificazione dei cofattori importanti per la fotosintesi. Ha sviluppato un grande interesse per il mondo fisico fin da giovane. I suoi genitori non erano entusiasti di questo interesse che aveva sviluppato. Erano agricoltori quindi pensavano che il loro figlio dovesse seguire le loro orme. Johann invece scelse di andare contro i loro desideri e si concentrò nei suoi accademici con il sogno di diventare un grande scienziato. In effetti il ​​suo duro lavoro e la sua determinazione hanno dato i suoi frutti perché è cresciuto tra i migliori biochimici del mondo.

Primi anni di vita

Il grande biochimico tedesco Johann Deisenhofer è nato nel 30 settembre 1943 . Il suo luogo di nascita era in Zusamaltheim, Baviera situato a Germania. È il figlio di Johann Deisenhofer e Thekla che si sono guadagnati da vivere come agricoltori. Suo padre era inizialmente nell'esercito prima di dedicarsi all'agricoltura. Johann ha una sorella di nome Antonie che è più giovane di lui.






Formazione scolastica

Johann Deisenhofer iniziò la scuola nel 1940. Dopo gli studi elementari nel 1956, frequentò molte scuole per gli studi superiori. Nel 1963, aveva completato i suoi studi dal ginnasio Holbein di Augusta. Ha poi ricevuto una borsa di studio ed è stato ammesso all'Università Tecnica di Monaco dove ha studiato fisica. Ciò avvenne dopo aver prestato servizio per un anno nel servizio militare obbligatorio. Nel 1971, ha conseguito un diploma in materia. Nello stesso anno fu pubblicato il suo primo lavoro in fisica.

Successivamente ha seguito gli studi di dottorato conducendo le sue ricerche presso il Max Planck Institute of Biochemistry. L'istituto è situato a Martinsried, nella Germania occidentale. Durante questo periodo, ha studiato con Robert Huber. Ha conseguito il dottorato di ricerca. e Huber lo onorò con un collega post dottorato. Insieme hanno lavorato per migliorare le applicazioni della cristallografia a raggi X.

carriera

Johann Deisenhofer è diventato lo scienziato del personale presso il Max Planck Institute nel 1976. Ha quindi condotto le sue ricerche sulla proteina del mieloma Kol di un essere umano. Walter Palm e Peter Colman lo hanno assistito. Durante questo periodo Huber ha anche contribuito alla ricerca. Nel 1980, avevano i risultati delle loro ricerche. Ha proseguito le sue ricerche nel laboratorio di Huber tra cui citrato sintasi tra gli altri. Nel frattempo, ha lavorato alla manutenzione e allo sviluppo del software cristallografico.

Johann Deisenhofer successivamente ha ricercato la fotosintesi con l'obiettivo di scoprire i suoi importanti cofattori. A lui si unì Hartmut Michel, un biofisico tedesco dal 1979. In meno di tre anni, ebbe le sue scoperte.




Rise To Stardom

Il 1988 segnò una svolta nella carriera di Johann Deisenhofer . Le sue scoperte nella ricerca sulla fotosintesi segnarono l'inizio della sua fama. Questo lavoro gli è valso insieme ad altri due scienziati il ​​premio Nobel del 1988. Questo è quando è salito al punto più alto della sua carriera ed è diventato abbastanza famoso. Più tardi nel 1988, Johann Deisenhofer piuttosto il suo lavoro al Max Planck Institute. Ha poi viaggiato negli Stati Uniti dove è diventato professore di reggenza presso il Southwestern Medical Center dell'Università del Texas - USMC. L'università è situata in Dallas .

Nel 1993, ha scritto il libro Il centro di reazione fotosintetica insieme allo scienziato James Norris . Attualmente è membro attivo degli ingegneri per l'America e del consiglio dei consulenti degli scienziati. Lavora ancora in UTSMC come Dipartimento di Biofisica ’ professoressa.

Grandi risultati e riconoscimenti

Nel 1986 gli è stato assegnato il Premio di Fisica Biologica insieme a Hartmut Michel. Più tardi nel 1988, gli fu consegnato il premio Otto-Bayer della Germania. Nello stesso anno, ha vinto il prestigioso premio Nobel per la chimica insieme a Robert Huber e Hartmut Michel.

Vita personale

Nel 1989, Johann Deisenhofer legato il nodo Kirsten Lindahl . La coppia si è incontrata all'Istituto medico Howard Hughes.