Biografia, vita, fatti interessanti di Joan Chandos Baez - Luglio 2022

Cantante

Compleanno :

9 gennaio 1941

Conosciuto anche per:

Cantautore, attivista



Luogo di nascita:

New York City, New York, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Capricorno

Zodiaco cinese :

drago

Elemento di nascita:

metallo


INFANZIA E PRIMA VITA

Cantante-compositore-paroliere e attivista sociale Joan Chandos Baez , noto per il rendering di musica folk contemporanea che spesso include il tema della protesta e della giustizia sociale, è nato il 9 gennaio 1941 a Staten Island, New York, Stati Uniti d'America. Apparteneva a un lignaggio scozzese messicano, suo padre, Albert Baez, nato a Puebla, in Messico, e sua madre, Joan Baez essendo nato a Edimburgo, in Scozia. Joan Chandos ’ il padre immigrò negli Stati Uniti insieme alla sua famiglia quando aveva solo due anni. È cresciuta a Brooklyn, New York.

Era la seconda figlia tra le tre figlie della famiglia Albert e Joan Baez. Sua madre veniva spesso definita Joan Senior o Big Joan. Sin dai primi giorni della sua infanzia, Joan ha dovuto subire discriminazioni razziali che spesso includevano insulti violenti lanciati contro di lei principalmente a causa della sua origine messicana e dell'eredità della carnagione scura di suo padre. Tuttavia, l'assalto di tale razzismo non le ha impedito di perseguire il suo talento musicale innato. Si è anche impegnata in molte cause sociali, combattendo per una varietà di questioni sociali, politiche ed economiche durante la sua prima adolescenza stessa.

Joan si è diplomata al liceo Palo Alto nel 1958. Ha frequentato molte città americane e straniere di Francia, Canada, Inghilterra, Spagna, Svizzera e anche il Medio Oriente grazie alla ricerca di suo padre, alla posizione di insegnante, al lavoro nella sanità settore e la sua associazione con l'UNESCO durante i suoi anni di crescita. Ha dovuto trascorrere un anno in Iraq devastato dalla guerra quando aveva solo dieci anni. Ha assistito alle condizioni orribilmente povere della gente comune di quel paese e alla totale violazione dei diritti umani prevalente in quel momento in Iraq. Il suo coinvolgimento nell'attivismo sociale più tardi nella sua carriera è stato influenzato da tutte queste discriminazioni razziali che ha subito durante la sua vita in anticipo e dalla sofferenza delle persone a cui ha assistito durante il soggiorno in diversi paesi, in particolare l'Iraq.

Nel 1958, la sua famiglia si trasferì nel Massachusetts, quando suo padre accettò una posizione di docente al MIT. Lì si è iscritta alla Theatre School della Boston University. Non ha trovato la sua esperienza all'università congeniale e ha abbandonato il suo corso solo dopo aver studiato per sei settimane lì. Tuttavia, a quel tempo Boston e Cambridge stavano rapidamente diventando il centro della cultura della musica popolare e Joan iniziò a cantare in diversi locali della città di Boston e della vicina Cambridge.






CARRIERA

Joan tenne il suo primo concerto nel 1958 quando si esibì al Club 47 a Cambridge. Per il primo concerto, è stata pagata $ 10 e le è stato chiesto di esibirsi regolarmente lì per $ 25 per spettacolo. Nel 1959, recitò due duetti insieme al noto cantante folk Bob Gibson al Newport Folk Festival nel Rhode Island dopo essere stato invitato da quest'ultimo a esibirsi lì. La sua esibizione, in particolare la sua voce celeste, attirò immediatamente l'attenzione delle persone associate alla musica. È stata contratta dalla Vanguard Records e ha registrato il suo primo album intitolato 'Joan Baez'. nel 1960 immediatamente dopo la sua seconda apparizione al Newport Folk Festival.

Joan Baez non ha dovuto guardare indietro dall'uscita del suo primo album. Ha raggiunto traguardi più recenti ed è diventata una proprietà di spicco subito dopo l'uscita del suo primo album. Nei prossimi anni, fece un lungo tour in tutta l'America e in altri paesi stranieri cantando a folle di capacità in diversi campus universitari, sale da concerto ecc. Il suo secondo album 'Joan Baez, Vol. 2 ’ è stato pubblicato nel 1961. L'album è diventato 'Gold'. poco dopo. I suoi prossimi due album dal vivo &Joan Baez in Concert, Part 1 ’ (1962) e Joan Baez in Concert, Part 2 ’ (1963) divenne anche Gold. Ha prodotto complessivamente otto album Gold e un singolo Gold, una prova della sua popolarità come cantante di altissima qualità.

Il suo quarto album è Joan Baez in Concert, Part 2 ’ pubblicato nel 1963 presentava la personalità finora sconosciuta di Bob Dylan, che in seguito divenne il volto della musica e della cultura popolare in America per cinque decenni e ricevette persino un premio Nobel per la letteratura nel 2016. Joan fu determinante nel dare a Bob Dylan una spinta iniziale nella carriera presentandolo nel suo album.

Alcune canzoni memorabili di Joan includono 'There But for Fortune', 'Diamonds and Rust', 'We Shall Overcome', 'The Night They Drove Old Dixie Down' e 'It's All Over Now Baby Blue'.

CARRIERA COME ATTIVISTA POLITICO

Oltre al suo talento musicale e cantante come cantautrice e acclamata chitarrista, Joan Baez è un attivista per i diritti civili, la guerra, per le donne, ambientale e per i bambini molto popolare. È il simbolo del movimento di protesta in tutto il mondo. Ha cantato per la prima volta la canzone immortale, l'inno per i diritti civili 'We Shall Overcome'. durante una manifestazione organizzata a Washington per Jobs and Freedom nel 1963. La canzone è stata scritta da Pete Seeger e Guy Carawan.

Ha continuato a cantare la canzone in diverse altre occasioni come segno di solidarietà con i manifestanti. Fu in prima linea nelle proteste e nei raduni della guerra contro il Vietnam durante il 1964. Ha persino guidato un movimento per trattenere il pagamento delle tasse allo stabilimento in quanto tali pagamenti venivano usati per far fronte alle spese di guerra del governo. Fu incarcerata due volte nel 1967 per il suo rifiuto di pagare le tasse.




VITA E LEGACIA PERSONALI

Joan Baez ha avuto una relazione romantica con Bob Dylan per diversi anni. Si sono esibiti insieme regolarmente durante gli anni '60. La loro relazione terminò entro la fine del tour del 1965. Sposò David Harris, giornalista, attivista contro la guerra e un leader di spicco del movimento nazionale che si opponeva al Vietnam War Draft, il 26 marzo 1968. Avevano divorziato reciprocamente nel 1973. Il loro unico figlio Gabriel, un batterista di professione, era nato il 2 dicembre 1969. All'inizio degli anni '80, Joan frequentava il co-fondatore della Apple Late Steve Jobs, 20 anni più giovane di lei. Steve Jobs aveva persino pianificato di proporla per il matrimonio.

Ha ricevuto il Grammy Lifetime Achievement Award che le è stato conferito nel 2007. Il premio le è stato conferito per il suo eccezionale contributo di significato artistico nel campo della registrazione durante la sua vita.