Biografia, vita, fatti interessanti di Jean Gottmann - Luglio 2022

Geografo

Compleanno :

10 ottobre 1915

Morto il :

28 febbraio 1994



Luogo di nascita:

Kharkiv, Kharkiv Oblast, Ucraina

Segno zodiacale :

Libra


Giovanni Gottmann è nato nel 10 ottobre 1915 , a Kharkov, in Ucraina , Impero russo. I suoi genitori, Elie Gottmann e Sonia-Fanny Ettinger erano entrambi ebrei e furono uccisi nel 1918, in seguito alla rivoluzione russa del 1917. Dopo la morte dei suoi genitori, Gottmann fu adottato da sua zia e suo zio Emily Gottman e Michel Berchin, che fuggì a Parigi nel 1921.

Dopo aver terminato la sua istruzione primaria e secondaria a Parigi, Giovanni Gottmann iniziò a studiare alla Sorbona - l'Università di Parigi.

Inizio della carriera

Mentre alla Sorbona, Giovanni Gottmann ha iniziato a lavorare come assistente di ricerca in geografia economica sotto la guida del suo professore Albert Demangeon. Lavorava all'università dal 1937 al 1941. Quando l'esercito nazista invase la Francia e mise in ordine lo Statuto degli ebrei del 1940, che non consentiva a nessun ebreo di lavorare in pubblica amministrazione. Giovanni Gottmann fu costretto a lasciare il suo posto.

Dopo aver perso il lavoro, Giovanni Gottmann fuggì negli Stati Uniti e ricevette la borsa di studio della Rockefeller Foundation per frequentare l'Institute for Advanced Study di Princeton, nel New Jersey. Stava studiando al seminario di Edward M. Earle. Durante la seconda guerra mondiale, Gottmann contribuì agli Stati Uniti, consultando il Board of Economic Warfare e altre agenzie. Si è anche unito alla comunità accademica francese per i cittadini in esilio La France Libre e ha iniziato a insegnare alla New School for Social Research. Nel 1943, Gottmann fu assunto da Isaiah Bowman come professore non titolare presso l'istituto di geografia della John Hopkins University. Nel 1945, Gottmann tornò in Francia dove lavorò per il Ministero dell'Economia francese. Dal 1946 al 1947, Gottmann ha trascorso due anni come direttore della ricerca presso le Nazioni Unite.






Carriera postbellica

Dopo la fine della guerra, Giovanni Gottmann ha iniziato a lavorare sia in Francia che negli Stati Uniti. Stava cercando di spiegare la geografia umana dell'America e dell'Europa sia per il pubblico francese che americano. Ha avuto un grande vantaggio della prospettiva multiculturale, che ha attirato l'attenzione di Paul Mellon. Ha ricevuto una borsa di studio da Mellon per produrre uno studio regionale sulla Virginia. Ha anche ricevuto finanziamenti dalla Fondazione Century, per studiare la costa nord-orientale degli Stati Uniti. Quest'ultimo divenne il paradigma della geografia urbana e della pianificazione per definire le città-regioni globali.

Nel 1957, Giovanni Gottmann sposato Bernice Adelson . Nel 1961, la sua carriera prese una svolta diversa, quando fu invitato da Fernand Braudel, Claude Levi-Strauss e Alexandre Koyre a unirsi alla School for Advanced Studies in the Social Sciences di Parigi. Successivamente, nel 1968, si trasferì all'Università di Oxford, dove divenne professore di geografia e capo dipartimento presso la Oxford School of Geography. Ha continuato a lavorare a Oxford fino al 1983, quando si è ritirato. Fino alla fine della sua vita nel 1994, Giovanni Gottmann rimase a Oxford.

Durante la sua vita Giovanni Gottmann ha ricevuto numerosi premi prestigiosi. Nel 1956, ricevette la Honorary Fellowship dall'American Geographical Society e la Charles P. Daly Medal nel 1964. Nel 1980, fu onorato con la Victoria Medal della Royal Geographical Society. Giovanni Gottmann era anche membro dell'American Academy of Arts and Sciences e membro della British Academy.