Ignazio di Loyola Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Leader religioso

Compleanno :

23 ottobre 1491

Morto il :

31 luglio 1556



Luogo di nascita:

Azpeitia, Gipuzkoa, Spagna

Segno zodiacale :

Scorpione


Infanzia e vita precoce

Il santo cattolico Ignazio di Loyola nacque nel 1491 a Spagna , un piccolo villaggio all'estremità meridionale dell'Azpeitia. Era uno dei tredici figli e sua madre morì quando era bambino. Successivamente, è stato allevato da Maria de Garin, una donna locale nel villaggio. La sua famiglia apparteneva all'aristocrazia.






Rise To Fame

quando Ignazio di Loyola aveva sedici anni, iniziò a lavorare per il tesoriere della Castiglia, Juan Velazquez. Due anni dopo divenne un soldato, combattendo sotto Antonio Manrique de Lara, duca di Nájera e viceré di Navarra. Fu in questo periodo che divenne noto come Ignazio, una variante di Inigo. Si guadagnò la reputazione di abile soldato e dualista e fu messo al comando delle truppe.

Ferito gravemente nel 1521 mentre difendeva Pamplona contro i francesi una palla di cannone gli danneggiò le gambe. I medici gli dissero che sarebbe durato un mese, ma iniziò a migliorare nel giugno del 1521. Una gamba fu parzialmente amputata e divenne guarito. Durante il suo tempo si limitò a letto. Ha usato il suo tempo per leggere ampiamente e la storia La vita di Cristo lo ha ispirato a iniziare un viaggio religioso, parte del quale era il desiderio di convertire i non cristiani.

Viaggio religioso

All'inizio del 1522 Ignazio di Loyola entrò a Santa Maria de Montserrat, un monastero benedettino. Quando lasciò il monastero, regalò tutti i suoi averi e si diresse verso la città di Manresa. Ha lavorato nell'ospedale locale e ha chiesto cibo, trascorrendo del tempo in una grotta e lavorando sulla sua vita spirituale. Dopo dieci mesi di lavoro in ospedale e di vita in una grotta, ha iniziato un diario. Questo diario in seguito costituì la base dei suoi insegnamenti. Nel 1523 fece un pellegrinaggio in Terra Santa con l'intenzione di trovare convertiti. Dopo due settimane gli fu chiesto di andarsene a causa dei disordini in Terra Santa.




Formazione scolastica

Ignazio di Loyola decise quindi di proseguire gli studi e tornò a Barcellona, ​​dove studiò sotto il Maestro Jeronimo Ardevol, dove fece gli studi primari. Ha quindi studiato a livello universitario ad Alcala e Salamanca. Le sue attività intellettuali furono portate all'attenzione dell'Inquisizione che lo accusò di predicare senza un addestramento formale in teologia, ma in seguito lo lasciarono solo. Quando aveva circa trent'anni, divenne uno studente al Collegio di Saint Barbe all'Università di Parigi, dove fu educato in modo strutturato che in seguito influenzò i gesuiti nel loro insegnamento. All'età di 44 anni, gli è stato assegnato un master.

Vita successiva

Durante il suo periodo universitario, Ignazio di Loyola formato un gruppo con Peter Faber e Francis Xavier che divenne noto come Amici del Signore . Hanno iniziato ad attrarre altri membri. Dopo una visita a Papa Paolo III a Roma, il gruppo fu approvato come ordine religioso ufficiale. Il gruppo voleva Ignazio per il loro leader, ma ha rifiutato, affermando che, date le sue precedenti esperienze di vita, non era degno. Alla fine, fu persuaso a essere il loro primo leader della Compagnia di Gesù, i Gesuiti.

Per il momento in cui Ignazio di Loyola morto nel 1556 , i gesuiti avevano 35 scuole e oltre 1.000 membri.

Ignazio di Loyola morì il 31 luglio 1556. Aveva 64 anni e fu canonizzato il 13 marzo 1622.

eredità

La sua festa è il 31 luglio. Ignazio di Loyola è il santo patrono della Compagnia di Gesù, soldati, educazione ed educatori.