Biografia, vita, fatti interessanti di Ian Huntley - Luglio 2022

Penale

Compleanno :

31 gennaio 1974

Conosciuto anche per:

Assassino



Luogo di nascita:

Lincolnshire, Inghilterra, Regno Unito

Segno zodiacale :

Acquario

Zodiaco cinese :

Tigre

Elemento di nascita:

Legna


Sfondo di Ian Huntley

Ian Huntley sono nato 31 gennaio 1974 , a Kevin e Linda Huntley. È nato a Grimsby, Lincolnshire , Nel regno unito. All'inizio del 1999, Ian Huntley lavorava come barista. Ha incontrato Maxine Carr che presto si trasferì con lui, e trovò lavoro locale presso la fabbrica di lavorazione del pesce. Oltre al suo lavoro da barista, Ian Huntley aiutava anche suo padre a volte a lavorare come guardiano della scuola.

Alla fine del 2001, Ian Huntley ha fatto domanda per un posto di custode presso il Soham Village College e ha avuto successo con la sua candidatura. Ha iniziato a lavorare per il college nel novembre 2001, che aveva anche un cottage da custode.






E successiva indagine

Domenica 4 agosto 2002, due ragazze locali di dieci anni di nome Holly Wells e Jessica Chapman sono passate davanti alla casa di Ian Huntley mentre tornavano dai negozi. Ian Huntley li ha invitati all'interno con il pretesto della sua ragazza, Carr, di essere lì. Le nuove ragazze Carr nella loro scuola, dove era un'assistente di insegnamento. Le ragazze entrarono e furono uccise poco dopo.

Alle 21.45 di quella sera, le ragazze furono disperse. La polizia li ha cercati nelle prossime due settimane e durante questo periodo, Ian Huntley era regolarmente al telegiornale e nei media a parlare dello shock che aveva consumato la comunità locale. La polizia ha ricevuto diversi contatti durante il periodo di ricerca, ma tutti si sono rivelati inutili. Il giorno dopo, il 17 agosto, le ragazze ’ corpi furono trovati in Suffolk, a circa 12 miglia di distanza.

Il 20 agosto Ian Huntley fu accusato dell'omicidio di entrambe le ragazze. Successivamente è stato stabilito che non vi era premeditazione. Ian Huntley ebbe una grande discussione con Carr al telefono poco prima che le ragazze passassero, e si ritiene che abbia chiesto alle ragazze di sperare per il momento e abbia commesso gli omicidi nella sua rabbia.

La prova di Huntley

Ian Huntley era stato tenuto in prigione in attesa del suo processo. Tentò di suicidarsi, il che non aveva funzionato, e cercò di apparire mentalmente incapace di essere processato, ma fu ritenuto idoneo e il processo iniziò il 5 novembre 2003. Ian Huntley ammesso di omicidio colposo per aver ucciso le ragazze accidentalmente. La giuria ha respinto la sua storia e il 17 dicembre 2003 ha emesso il verdetto di colpevolezza per entrambi gli omicidi.

Ian Huntley è stato condannato all'ergastolo e gli è stato concesso un periodo minimo di prigione di 40 anni. Dopo la sua condanna, è venuto fuori anche quello Ian Huntley era stato accusato diverse volte di cattiva condotta e stupro sessuale negli anni precedenti, ed era sospettato dalla polizia locale di essere un criminale sessuale.




Prigione

I bambini assassini non vengono portati gentilmente in prigione, e Ian Huntley non è stato diverso. È stato attaccato in diverse occasioni, tra cui versando acqua bollente su di lui, e gli ha tagliato la gola (sebbene non pericoloso per la vita).

Ian Huntley è stato spostato in diverse carceri e continua a servire il suo tempo.