Biografia, vita, fatti interessanti di Henry Raeburn - Luglio 2022

Pittore

Compleanno :

4 marzo 1756

Morto il :

8 luglio 1823



Luogo di nascita:

Edimburgo, Scozia, Regno Unito

Segno zodiacale :

Pesci


Henry Raeburn era un uomo scozzese che servì come pittore della corte reale britannica in Scozia per il re Giorgio IV.

Primi anni di vita

Henry Raeburn è nato in Edinburgo il 4 marzo 1756. Ha perso suo padre all'inizio della vita. Raeburn ha studiato alla George Heriot's School di Edinburg. Nel 1771, quando aveva appena 15 anni, Raeburn abbandonò gli studi formali per una vocazione. È diventato un apprendista per un orafo locale James Gilliland. Ha impressionato il suo tutor per la sua capacità di dipingere su gioielli in avorio. Ha iniziato a dipingere su piccole tele. Raeburn si è laureato alla produzione di dipinti ad olio a grandezza naturale sotto il suo tutor presso la fabbrica orafa. Il primo ritratto ad olio documentato che fece fu quello di George Chalmers nel 1776.






Carriera artistica

Colpito dal suo talento, il suo datore di lavoro lo portò come apprendista nel miglior pittore di Edinburg David Martin . Sotto Martin, Raeburn apprese i dettagli più fini della pittura ad olio e di altri stili artistici. Ha replicato alcuni dei ritratti fatti in precedenza da Martin. Martin lo ha convinto a iniziare la pittura commerciale per vivere. Raeburn iniziò gradualmente a guadagnare dai suoi quadri in miniatura. Pittore autodidatta, Raeburn ha impressionato molti per il suo talento artistico.

Nel 1784, Raeburn ha ottenuto la sua prima commissione maggiore. Fu chiamato a fare un ritratto ad olio della signora Leslie, la giovane vedova del defunto Sir John Leslie, il conte di Rothes. La giovane vedova divenne presto vicina a Raeburn. I due si sposarono in breve tempo. Raeburn è andato a studiare arte in Italia per gentile concessione della sua nuova moglie ricca. Sulla strada per l'Italia, transitò per Londra. Raeburn conobbe Sir Joshua Reynolds che gli diede importanti legami con artisti famosi a Roma. Sir Reynolds aveva una collezione di precedenti dipinti di Raeburn di un collezionista d'arte.

Dopo aver trascorso due anni di studio a Roma, Raeburn e sua moglie tornò a Edinburg nel 1786. Unì il suo talento all'esperienza italiana nel suo nuovo lavoro. Raeburn si stabilì a Edinburg per gran parte della sua vita. La maggior parte dei suoi coetanei ha lasciato la Scozia per una carriera artistica nell'Europa continentale. Sebbene avesse connessioni immense a Roma e in Italia, ebbe poca influenza nel mondo dell'arte in Gran Bretagna. Come risultato della sua permanenza in Scozia, riempì il vuoto lasciato dai pittori migratori. Raeburn divenne il ritrattista più influente della sua generazione.

Con una ricca moglie di nobiltà, Raeburn mescolato con la società di alta classe che viveva a Edinburg in quel momento. Durante i suoi giorni, Edinburg divenne la città preferita per la maggior parte dei ricchi e famosi scozzesi. I suoi primi dipinti furono accolti con scetticismo. Ma dopo il tempo, i clienti di alto livello hanno apprezzato il fatto che Raeburn fosse un talentuoso pittore a olio nonostante fosse a Edinburg. Alcuni dei suoi primi clienti includevano Sir Walter Scott, Henry Mackenzie e Robert Fergusson.

Raeburn ha fatto alcuni dipinti memorabili più tardi nella sua carriera. Non relegando i precedenti dipinti nell'oblio, alcuni dei suoi dipinti successivi includevano quello del reverendo Henry Wellwood e del dott. Wardrop. Ha realizzato ritratti a grandezza naturale di Adam Rolland, Lord Newton, Dr. Alexander Adam e William MacDonald. Gli ultimi due ritratti sono stati incorporati nella mostra della National Gallery scozzese a Edinburg. Raeburn ha lavorato con clienti maschili nella maggior parte dei suoi dipinti. Abbastanza spesso, ha fatto ritratti di clienti femminili. Il più notevole è il ritratto a grandezza naturale di sua moglie. Il ritratto che era un souvenir privato è considerato uno dei suoi migliori ritratti.

Riconoscimento

Mentre la sua fama cresceva, Raeburn divenne una figura ricercata. È diventato membro della Scottish Society of Artists di Edinburg. Nel 1812 fu eletto presidente della società. Nel 1814, si unì alla Royal Scottish Academy come membro associato con diritti limitati. Un anno dopo, nel 1815, divenne un membro a pieno titolo dell'Accademia. Raeburn beneficiato dell'appartenenza delle due società. Ha ottenuto diverse commissioni per la produzione di edifici e altri punti di riferimento in Scozia. Il parlamento scozzese e altre numerose strade e viali sono modellati insieme ai suoi dipinti precedenti.

Nell'agosto del 1822 fu nominato cavaliere britannico Re Giorgio IV per il suo contributo al mondo delle belle arti britanniche. Ha ricevuto il titolo nobiliare di Royal Limner per la Scozia. Raeburn divenne essenzialmente il capo dei pittori di fatto in Scozia. Divenne anche il pittore della corte reale del re britannico George IV in Scozia. Ha prestato servizio fino alla sua morte.




Vita privata

Raeburn sposato Ann Edgar nel 1784. Ann ha tenuto lontano dalle luci della ribalta durante il suo matrimonio con Raeburn. È venuta fuori per supportarlo solo durante le mostre.

Raeburn morì l'8 luglio 1823, quasi un anno dopo essere stato nominato cavaliere. Fu sepolto nel cimitero episcopale di San Giovanni a Edinburgo.

eredità

Durante il suo periodo ha viaggiato di meno dalla sua Scozia nativa. Il suo lavoro è stato apprezzato dopo la sua morte. Sir Henry Raeburn è uno dei pittori più conosciuti della Gran Bretagna e dell'Europa. Uno dei suoi dipinti del reverendo Robert Walker che pattinava sul ghiaccio fu venduto nel 1949, ottenendo un'enorme fortuna per la Scottish National Gallery. Il ritratto del cosiddetto ministro del pattinaggio divenne il simbolo del patrimonio culturale scozzese.

Il pittore autodidatta ha rivoluzionato il panorama artistico del mondo scozzese. Ha prodotto oltre un migliaio di piccoli dipinti e ritratti a grandezza naturale nella sua carriera che dura da cinque decenni.