Biografia, vita, fatti interessanti di Helena Rubinstein - Luglio 2022

Leader d'affari

Compleanno :

25 dicembre 1872

Morto il :

1 aprile 1965



Conosciuto anche per:

Filantropo, imprenditore

Luogo di nascita:

Cracovia, Piccola Polonia, Polonia

Segno zodiacale :

Capricorno


Helena Rubinstein è nato nel 25 dicembre 1872 , ad Auguste e Horace Rubinstein. Era una delle otto figlie e un figlio che morirono dopo la nascita. Suo padre era un negoziante e sua madre era la creatrice della sua prima crema di bellezza venduta insieme a un chimico.

Primi anni di vita

Crescendo Helena Rubinstein l'aiutò padre con la sua contabilità. Grazie alla sua abilità con i numeri e la sua mente ha studiato scienze mediche in Svizzera. Nonostante amasse il lavoro di laboratorio, non desiderava lavorare in ospedale e convinse suo padre a lasciarla andare a scuola.

L'ha permessa una condizione: doveva sposarsi. Scelse un uomo di cui suo padre non approvava la scuola e non le piaceva l'uomo che suo padre aveva scelto per sposarsi. Di conseguenza, si trasferì in Australia per vivere con suo zio.

L'anno era il 1902. Visse e ha lavorato un allevamento di pecore. Le pecore lì le hanno dato la lanolina. Insieme alla ricetta che sua madre usava per creare la sua crema di bellezza Dr. Jacob Lykusky, ha iniziato la sua attività vendendo il crema di bellezza.






Impero dei cosmetici

Helena Rubinstein ha iniziato a vendere la bellezza alle donne australiane. Mentre vendeva la crema di bellezza, finì per trasferirsi dalla casa dello zio alla sua sistemazione. Quindi per sbarcare il lunario ha lavorato come cameriera e anche governante per due figli di Steve Fairbairn, sempre a Meltham, in Australia. Ha fatto tutto senza parlare inglese.

Nel suo lavoro di cameriera, trovò un uomo che le piaceva e divenne lei donatore di denaro per lei per iniziare lei primi affari . Con quei soldi, ha creato Crema di Valaze Tutto esaurito. A causa della continua richiesta del prodotto, i soldi erano disponibili per lei per aprire il suo negozio in Collins Street. Helena Rubinstein divenne il primo estetista. Dopo l'apertura di quel negozio, lei ha iniziato a vendere Sydney.

Cinque anni dopo Helena Rubinstein è stato in grado di fare i fondi per avviare il suo negozio Salone di bellezza Valaze a Londra . Si trasferì a Londra per aprirlo. Diventò la prima azienda di cosmetici nel mondo.

La società è cresciuta rapidamente. Nel 1908, sua sorella si trasferì per rilevare la Negozio di Melbourne . Ha quindi proceduto a Parigi per aprire un salone lì nel 1912, dove la sua famiglia l'ha aiutata a gestirlo. Era conosciuta per il nepotismo mentre assumeva i suoi parenti per lavorare nei suoi negozi.

Dopo il 1917, Helena Rubinstein divenne più interessato a produzione e distribuzione il suo prodotto ai grossisti da vendere per suo conto. Man mano che l'attività cresceva, cresceva anche la sua reputazione e il suo conto bancario. Nel 1928, vendette il suo negozio americano a i fratelli Lehman. Tuttavia, dopo la depressione, ha riacquistato l'azienda e ancora una volta l'ha resa un'attività redditizia prima di venderla di nuovo L ’ Oreal.

Il suo salone divenne noto per ciò che offriva. Non solo forniva un centro benessere, ma aveva un ristorante e una palestra. Hai avuto l'intero kit e caboodle di trattamento per un giorno di trattamento spa. E pagheresti volentieri lei e i suoi estetisti per diagnosticare la tua pelle.

Nascita di un filantropo

Helene Rubinstein aveva un buon gusto per l'arte e il desiderio di aiutare favorire l'educazione dei giovani, che seguivano percorsi educativi in ​​settori specifici. Nel 1953 iniziò Helena la Fondazione Helena Rubinstein che ha fornito denaro agli studenti in borse di studio che stavano progettando di avere una carriera nelle seguenti aree: salute, riabilitazione e ricerca medica. Ha anche incluso in questa fondazione borse di studio per il Fondazione culturale americana per Israele che è andato agli studenti israeliani.

Nell'anno 1957, il Borsa di studio d'arte itinerante Helena Rubinstein in Australia è stato creato. Nel 1959, accettò un importo monetario di £ 300 all'anno chiamato Premio Rubinstein per qualsiasi artista australiano che creato un bellissimo ritratto.

Durante tutti i suoi vari viaggi e la costituzione di altre borse di studio, ha anche trovato il tempo di fondare il padiglione di arte contemporanea Helena Rubinstein a Tel Aviv. Ciò ha contribuito a cementarla come a patrono del arti con buon gusto.

Mai uno a dormire sugli allori, né rimanere giù quando era malata, ha lavorato ore lunghe e difficili. Helena Rubinstein morì il 1 aprile 1965 .




Vita personale

Helena Rubinstein era in piedi 4 piedi e 10 pollici, ma, confezionato un bel vortice per le donne che hanno visto la sua bella pelle. Questo era vero anche nella sua vita personale. Si è incontrata e si è sposata Edward William Titus mentre a Londra nel 1908. Generò i suoi due figli, Roy Valentine Titus e Horace Titus. Dopo essere sposati da molti anni, i due divorziarono nel 1938. Poi incontrò e sposò il suo secondo marito, Prince Archil Gourelli Tchkonia, chi era più giovane di lei.

L'eredità di Helena Rubinstein

Questa piccola donna, Helena Rubinstein ha un'eredità che probabilmente farebbe concorrenza a molti ma in modi diversi. Ha lasciato un segno nell'arte e nell'istruzione attraverso vari fondi, borse di studio, premi e borse di studio. Ha iniziato a impero dei cosmetici con una crema che sua madre aveva commissionato affinché le sue figlie avessero una pelle bellissima e si sposassero bene.

Ne aveva otto. Dopo la sua morte, alcuni di lei proprietà furono venduti nel 1966 alle Park-Bernet Galleries di New York City. Tuttavia, nel 1973 la società che ha riacquistato e riportato dall'estinzione è stata venduta Colgate Palmolive era ora di proprietà di L ’ Oréal. Come parte della loro compagnia, opere buone o una sua continuazione grandi azioni della compagnia di L ’ Oreal in connessione con UNESCO premia le donne nella scienza per i loro risultati. È noto come L ’ Oréal-UNESCO Awards for Women in Science, conosciuto anche come l'Helena Rubinstein Women I Science Awards.

Ma tutte le cose buone devono finire. La Fondazione Helena Rubinstein è stata sciolta nel 2011. Ma, le altre sue buone opere continuano e la sua azienda vive ma con un nome diverso dal gigante cosmetico.