Giovanni Pierluigi da Palestrina Biography, Life, Interesting Facts - Luglio 2022

Compositore

Compleanno :

3 febbraio 1525

Morto il :

2 febbraio 1594



Luogo di nascita:

Palestrina, Lazio, Italia

Segno zodiacale :

Acquario


Vita e formazione

Giovanni Pierluigi da Palestrina è nato nel 3 febbraio 1525 , a Santo e Palma Pierluigi. È nato a Palestrina , una città vicino a Roma. Al momento della sua nascita, l'area faceva parte dello Stato Pontificio.






carriera

Giovanni Pierluigi da Palestrina andò a Roma nel 1537. Studiò con Robin Mallapert, un musicista francese, e Firmin Lebel, compositore e direttore di coro francese. Palestrina divenne membro del coro della Basilica di Santa Maria Maggiore. La polifonia era abbastanza nuova in Italia a quel tempo. Non c'erano compositori locali che usavano la polifonia durante la composizione. L'influenza proveniva da due compositori, Guillaume Dufay e Josquin des Prez, del nord Europa. I due compositori hanno trascorso gran parte del loro tempo in Italia. Palestrina ne fu largamente influenzata e iniziò anche a comporre nello stile polifonico.

Giovanni Pierluigi da Palestrina creò una meravigliosa musica da chiesa e ai suoi tempi scrisse molti pezzi. Il tipo di polifonia scritta all'epoca divenne sinonimo di musica del tardo Rinascimento, di cui Palestrina era il compositore leader in Europa

Nel 1544, Giovanni Pierluigi da Palestrina si unì alla Cattedrale di Sant'Agapito, come loro organista. Rimase in carica fino al 1551, quando gli fu offerta la nomina di un direttore musicale della Cappella Giulia, nella Basilica di San Pietro, da papa Giulio III.

Giovanni Pierluigi da Palestrina ricoprì diversi incarichi simili negli anni seguenti, ma tornò alla Cappella Giulia nel 1571, dove rimase per il resto della sua vita.

Giovanni Pierluigi da Palestrina ha scritto molte composizioni, alcune non pubblicate fino a dopo la sua morte. Ci sono oltre 100 messe, 60 offertorie, 140 madrigali, 72 inni, 35 magnificat, 300 mottetti, 11 litanie e diverse serie di lamenti.

Premi e riconoscimenti

1568: l'imperatore Massimiliano invitò Palestrina alla corte imperiale di Vienna

1583: il duca di Mantova invitò Palestrina alla sua corte




personale

Giovanni Pierluigi da Palestrina è stato sposato due volte durante la sua vita.

Il suo primo matrimonio fu Lucrezia Gori , nel 1547. Ebbero due figli, Rodolfo e Angelo. Tragicamente, nel 1570, Giovanni Pierluigi da Palestrina ha perso i suoi figli, sua moglie e suo fratello per 'La peste'. che imperversava in tutta Europa.

La sua seconda moglie era una ricca vedova, che gli diede la libertà di continuare a comporre senza doversi preoccupare del costo della vita.

eredità

Nel 19 ° secolo, PalestrinaS la popolarità è stata rianimata da Giuseppe Baini che ha fatto molte ricerche su Giovanni Pierluigi da Palestrina e lo ha confermato leggendario quando si trattava di musica sacra.

Sono state pubblicate due edizioni delle opere di Palestrina. Il primo è un set di 33 volumi pubblicato in Germania da Breitkopf, c. 1862 - 1894. Il secondo è un set di 34 volumi pubblicato a Roma da Fratelli Scalera verso la metà del XX secolo.

Coloro che studiano musica pedagogica al college troveranno riferimenti a Giovanni Pierluigi da Palestrina nelle loro lezioni di musica del periodo rinascimentale.