Gerald Edelman Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Biologo

Compleanno :

1 luglio 1929

Morto il :

17 maggio 2014



Conosciuto anche per:

Immunologo, Scienziato, Neurologo, Medico

Luogo di nascita:

New York City, New York, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Cancro


Gerald Edelman era un biologo americano e premio Nobel per la fisiologia o la medicina. Nato il 1 luglio 1929 , Gerald Edelman ha condiviso il premio Rodney Robert Porter per il suo lavoro sul sistema immunitario. Gerald Edelman la principale ricerca che gli è valsa il premio è stata la scoperta della struttura delle molecole di anticorpi nel 1972. Gerald Edelman scoperto che i componenti del sistema immunitario si evolvono nel corso della vita di un individuo allo stesso modo in cui i componenti del cervello si evolvono nel corso della vita. Gerald Edelman opere successive hanno coinvolto neuroscienze e filosofia della mente.

Primi anni di vita

Gerald Edelman è nato da Edward Edelman e Anna (nata Freedman) Edelman su 1 luglio 1929 , nel Ozone Park, Queens, New York negli Stati Uniti d'America. Suo padre era un medico. Crescendo, Edelman si è interessato al violino e ha imparato a suonare questo strumento per anni. Tuttavia, la sua passione per questo è scemata e così ha deciso di scegliere un diverso percorso di carriera, che è in medicina. Gerald Edelman ebbe la sua prima educazione a New York e in seguito si iscrisse all'Ursinus College dove si laureò con lode con un Bachelor of Science nel 1950. Si iscrisse quindi alla laurea specialistica alla University of Pennsylvania School of Medicine, dove si laureò nel 1954.






carriera

Dopo aver ricevuto il suo M.D, Gerald Edelman ha lavorato per un anno presso la Jonson Foundation for Medical Physics e successivamente è diventato residente presso il Massachusetts General Hospital. Ha anche lavorato come medico nella US Army Medical Corp in Francia. Durante i suoi giorni in Francia, Gerald Edelman si è interessato a conoscere gli anticorpi dopo aver letto un libro su quell'argomento. Il libro ha appena offerto informazioni limitate al riguardo. Quindi ha deciso di approfondire molto. Al suo ritorno, si unì al Rockefeller Institute for Medical Research come dottorando per studiare chimica fisica nel 1957. Mentre era lì, Gerald Edelman ha lavorato nel laboratorio di Henry Kunkel e ha conseguito il dottorato di ricerca. nel 1960.

Gerald Edelman è stato poi impiegato presso l'Istituto come assistente e successivamente decano di studi universitari. Nel 1966, Gerald Edelman divenne professore ordinario all'Istituto. Fu lì che lavorò con il suo collega di ricerca, Rodney Robert Porter nei primi anni '60. La loro ricerca sugli anticorpi ha rappresentato un importante passo avanti nella comprensione della struttura chimica dell'anticorpo e ha aperto la strada a ulteriori studi. Questa ricerca ha vinto Gerald Edelman e Rodney Robert Porter il premio Nobel per la fisiologia o la medicina nel 1972.

In una dichiarazione, il Karolinska Institut ha elogiato i ricercatori per la loro svolta. Ha affermato che l'impatto delle scoperte di Edelman e Porter è spiegato dal fatto che hanno fornito un quadro chiaro della struttura e delle modalità di azione di un gruppo di sostanze biologicamente particolarmente importanti. Con ciò, hanno gettato solide basi per una ricerca veramente razionale, qualcosa che in precedenza era in gran parte carente di immunologia. Le loro scoperte rappresentano chiaramente una svolta che ha immediatamente incitato una fervida attività di ricerca in tutto il mondo, in tutti i campi della scienza immunologica, ottenendo risultati di valore pratico per la diagnostica clinica e la terapia '. Gerald Edelman ha lavorato al Rockefeller Institute fino al 1992, quando si è trasferito in California presso lo Scripps Research Institute, dove è diventato professore di neurobiologia.

Opere successive

Gerald Edelman ha cambiato il suo corso di ricerca dopo aver ricevuto il premio Nobel. Gerald Edelman ora è andato nella ricerca sulla regolazione dei processi cellulari primari, principalmente nel controllo della crescita cellulare e nello sviluppo di organismi multicellulari. Il suo focus era sulle interazioni cellula-cellula nello sviluppo embrionale precoce e sulla formazione e funzioni del sistema nervoso. La sua ricerca in questo campo ha portato alla scoperta di molecole di adesione cellulare (CAM). Ha anche rivelato che il gene precursore della molecola di adesione delle cellule neurali ha presentato l'aumento dell'evoluzione dell'intero sistema molecolare dell'immunità adattativa.

Nel 1993, ha fondato il Neurosciences Institute, a San Diego, e ne è stato direttore. L'Istituto era un centro di ricerca senza scopo di lucro dedicato agli studi biologici sulla funzione cerebrale superiore degli esseri umani. Gerald Edelman ha anche fatto parte del comitato scientifico del progetto World Knowledge Dialogue. Edelman divenne anche membro dell'Advisory Board degli USA Science and Engineering Festival.




Vita personale

Nel 1950, Gerald Edelman sposato con Maxine M. Morrison . La coppia ebbe tre figli, due figli, Eric e David e una figlia, Judith Edelman. Eric divenne un artista visivo e David professore a contratto di neuroscienze all'Università di San Diego. Judith divenne anche musicista bluegrass, artista discografico e scrittore. Edelman soffrì di cancro alla prostata e morbo di Parkinson e morì all'età di 84 anni il 17 maggio 2014 a La Jolla, in California.