Biografia, vita, fatti interessanti di George Jackson - Luglio 2022

Autore

Compleanno :

23 settembre 1941

Morto il :

21 agosto 1971



Conosciuto anche per:

Attivista, rivoluzionario, maoista

Luogo di nascita:

Chicago, Illinois, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Libra

Zodiaco cinese :

Serpente

Elemento di nascita:

metallo


George Lester Jackson è nato nel 23 settembre 1941, a Chicago, negli Stati Uniti . I suoi genitori Lester e Georgia Bea hanno avuto altri quattro figli. Jackson ebbe una gioventù travagliata. Ha trascorso del tempo presso il Centro correzioni dell'autorità giovanile della California per condanne per rapina a mano armata, aggressione e furto con scasso. Quando aveva vent'anni, Jackson rubò $ 70 da una stazione di benzina, minacciando con una pistola. Per questo crimine, è stato condannato a un anno di prigione.

Durante la sua permanenza nella prigione di stato di San Quentin, Jackson ho incontrato diverse persone e sono stato coinvolto in diverse attività rivoluzionarie. Fu coinvolto in assalti di guardia e detenuti. Per queste azioni, la pena detentiva di Jackson è stata estesa. Jackson è stato spesso descritto come personalità antisociale ed egocentrica.

Attività politica

Nel 1966, Jackson con W.L. Nolen e fu introdotto alle idee marxiste e maoiste. Nolen e Jackson fondarono la Famiglia della Guerriglia Nera, che era basata sul pensiero politico marxista. Dopo questo, le azioni di Jackson in prigione sono diventate più indisciplinate e ha dovuto trascorrere più tempo in isolamento. Durante questo periodo ha studiato le teorie del radicalismo e l'economia politica. Jackson spesso scriveva lettere ai suoi amici e alle persone che condividevano le sue convinzioni e in seguito compilavano queste lettere nei libri solitudine Fratello e Blood in My Eye . Questi libri hanno attirato molta attenzione su Jackson e sono diventati i più venduti negli Stati Uniti e in Europa.

Jackson trasformato notevolmente durante il suo periodo in isolamento, e il guardiano della prigione lo descrisse come un sociopatico. Jackson iniziò ad accumulare un seguito di altri detenuti, per lo più neri, ma anche bianchi e ispanici. In prigione, incontrò anche Huey P. Newton e in seguito si unì al Black Panther Party.






Tempo di prigione successivo

Nel 1969, Jackson fu trasferito nel carcere di Soledad, insieme a Nolen. L'anno seguente, Nolen fu colpito da una guardia carceraria durante una rivolta in giardino. La morte di Nolen ha colpito molto Jackson, e ha iniziato a confrontarsi con gli ufficiali delle correzioni e ha parlato della protezione dei detenuti. Jackson iniziò anche a parlare della vendetta della morte di Nolen.

Poche settimane dopo Jackson e i suoi compagni detenuti FleetaDrumgo e John Clutchette hanno ucciso un ufficiale di correzione picchiandolo e gettandolo dal terzo piano della prigione. Miller aveva sparato a tre detenuti l'anno precedente e non era stato condannato poiché la giuria aveva giudicato le sue azioni un omicidio giustificabile. Jackson e gli altri due lo uccisero come rappresaglia diretta per gli omicidi.

Vita successiva

Nel 1971, Jackson intentato una causa civile contro il Dipartimento di correzione della California. Incontrò l'avvocato Stephen Bingham il 21 agosto 1971. Quando lasciò l'ufficio degli avvocati, scortato da Urbano Rubico, Rubico notò un oggetto metallico tra i capelli di Jackson, che si rivelò essere una parrucca. Rubico gli ordinò di rimuoverlo e Jackson estrasse dalla parrucca una pistola spagnola Astra da 9 mm. Non si sa come Jackson abbia acquisito la pistola, ma Bingham è stato accusato di averlo contrabbandato e ha trascorso 13 anni come fuggitivo.

Jackson puntava la pistola su Rubico e gli ordinò di aprire tutte le celle. I detenuti hanno quindi sopraffatto le guardie e le hanno prese in ostaggio. Cinque guardie furono uccise e messe nella cella di Jackson, e altre tre furono colpite e pugnalate, ma sopravvissero all'assalto. Dopo gli omicidi, Jackson si diresse verso l'uscita con il suo amico Johnny Spain e fuggì nel cortile. Lì fu colpito a morte. L'incidente è avvenuto tre giorni prima dell'inizio del processo per l'omicidio di John Mills.