Georg Ohm Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Scienziato

Compleanno :

16 marzo 1789

Morto il :

6 luglio 1854



Conosciuto anche per:

Fisico, matematico

Luogo di nascita:

Erlangen, Baviera, Germania

Segno zodiacale :

Pesci


Corri giù

Georg Simon Ohm AKA Georg Ohm nacque il 16 marzo 1789. All'epoca era un rinomato matematico e un fisico tedesco. Durante la sua vita, Ohm è accreditato per la sua famosa scoperta di la legge di Ohm . Ha inventato questa legge mentre lavorava ancora come insegnante. Aveva lavorato sulla cella elettrochimica, un'invenzione precedente di Alessandro Volta. Nella sua ricerca, ha scoperto che c'era una relazione proporzionale tra tensione e corrente elettrica . Questo è ciò che in seguito verrebbe identificato dalla Legge di Ohm. Ohm è morto all'età di 65 anni.






Primi anni di vita

Georg Ohm nacque il 16 marzo 1789 in un luogo chiamato Erlangen, Brandeburgo-Bayreuth in Germania. I suoi genitori erano protestanti per religione. Johann Wolfgang Ohm, suo padre lavorava come fabbro. Sua madre, Maria Elizabeth Beck, era la figlia di un famoso sarto a Erlangen. I suoi genitori non hanno ricevuto alcuna istruzione formale. Tuttavia, ciò non ha impedito al padre di Ohm di garantire che i suoi figli fossero ben educati.

In una famiglia composta da sette figli, Ohm era tra quelli sopravvissuti fino alla loro infanzia. Inoltre, sua sorella di nome Elizabeth Barbara e suo fratello di nome Martin riuscirono a sopravvivere. La loro amorevole madre passò anche quando Ohm aveva solo dieci anni.

Formazione scolastica

Martin e Ohm seguì gli insegnamenti del padre per diventare esperti matematici e fisici in seguito. Quando Ohm aveva undici anni, fu mandato al Ginnasio di Erlangen dove trascorse i successivi quattro anni imparando di più sulle materie scientifiche.

Presto, Ohm iscritto all'università di Erlangen. Questo avvenne nell'anno 1805. Tuttavia, non si concentrò interamente sulla sua istruzione ed era più incline ad altre attività extracurricolari. Questo è qualcosa che ha aggravato suo padre e costretto Ohm a fare i bagagli in Svizzera un anno dopo. Fu mentre era in Svizzera che Ohm lavorava come insegnante di matematica.

Georg Ohm ha avuto l'ispirazione di imparare di nuovo la matematica dal suo professore preferito di nome Karl Christian von Langsdorf . Tuttavia, il professore gli consigliò di continuare le sue lezioni di matematica da solo. Ciò in seguito ha contribuito alla partenza di Ohm dalla scuola che insegnava. Il suo nuovo lavoro consisteva nel lavorare come tutor privato, e continuò con questo per i successivi due anni. A metà del 1811, Ohm era tornato all'Università di Erlangen.




Carriera di insegnamento

Con il consiglio che Georg Ohm preso dal professor Langsdorf, riuscì a concentrarsi sui suoi studi di matematica privata nella misura in cui era pronto per ottenere una laurea. Ha continuato a ricevere il suo dottorato di ricerca. laurea all'Università di Erlangen nell'ottobre 1811. Questo lo spinse a cercare un lavoro all'università come docente di matematica. Non avendo alcuna possibilità di prosperare e crescere all'università, se ne andò dopo aver insegnato per soli tre mesi.

Nel 1813, Georg Ohm accettò un altro lavoro come insegnante di matematica in una delle scuole di Bamberga. Purtroppo, non era ancora contento del lavoro che gli veniva offerto. Questo gli ha dato un motivo per passare alla scrittura. Ha lavorato alla stesura di un libro di geometria che descrivesse in dettaglio le sue eccezionali capacità nel campo. Col tempo, la scuola fu chiusa e gli fu assegnato un altro compito di insegnare a una scuola congestionata all'interno della stessa area.

Questo gli diede il tempo di completare la sua scrittura e di inoltrarla a il re Guglielmo III di Prussia . Fu una buona mossa quando fu accolto nella palestra dei gesuiti situata a Colonia. La cosa positiva della scuola era che era molto meglio rispetto ad altri posti che Ohm aveva inizialmente insegnato. Con le strutture offerte nel laboratorio della scuola, questa era un'opportunità per Ohm di mostrare le sue capacità mentali.

Ohm ’ s Law

L'invenzione di Ohm della legge di Ohm è stato presentato per la prima volta in una famosa pubblicazione chiamata Die galvanische Kette, matematica dell'orso. In questo libro, Ohm si era preso del tempo per esprimere la teoria che aveva sull'elettricità. Ha anche continuato a sostenere la sua legge sostenendo che forza elettromagnetica su qualsiasi Il circuito è il prodotto risultante della forza della corrente e della resistenza del circuito .

Morte

Poco si sa circa la causa principale di La morte di George Ohm . È morto 6 luglio 1854 all'età di 65 anni.