Gabriela Mistral Biografia, vita, fatti interessanti - Giugno 2022

Diplomatico

Compleanno :

7 aprile 1889

Morto il :

10 gennaio 1957



Conosciuto anche per:

Poeta

Luogo di nascita:

Vicuna, provincia di Elqui, Cile

Segno zodiacale :

Ariete


Gabriela Mistral è uno dei poeti cileni più famosi nel mondo che è diventato famoso dopo aver vinto il premio Nobel per la letteratura nell'anno 1945. Ha avuto una lunga carriera a partire dall'età di 15 anni quando ha iniziato come insegnante di scuola e quindi ha fatto passi da gigante durante la sua carriera.

Come poetessa, il tema centrale che ruota attorno al suo lavoro era generalmente legato alla natura, al tradimento, all'amore e più specificamente all'amore, al dolore, alla guarigione e al viaggio di una madre. Ha avuto un impatto così significativo che il suo ritratto appare anche sul 5000 banconote in peso cileno.

Primi anni di vita

Gabriela Mistral pseudonimo di Lucila Godoy Alcayaga è nato nel 7 aprile nell'anno 1889 a Vicuna, in Cile, ma ha trascorso la sua infanzia in un piccolo villaggio di Montegrande. È nata in una famiglia a basso reddito e ha trascorso gran parte della sua infanzia in circostanze che non erano mai lontane dalla povertà. La sua massima istruzione primaria è stata fatta in una scuola insegnata da sua sorella maggiore Emelina Molina per la quale ha sempre avuto un grande rispetto.

Era nata da Juan Geronimo Godoy Villanueva, che era anche un insegnante di scuola ma aggiungendo alla miseria, abbandonò la famiglia quando Gabriela aveva tre anni e in seguito morì nel 1911.






carriera

Come evidenziato anche in precedenza, Gabriela Mistral ha iniziato la sua carriera quando era una bambina di 15 anni come assistente dell'insegnante. Lo ha fatto per sostenere la sua famiglia e se stessa in una città costiera di Compania Baja che si trova vicino a La Serena, in Cile. Solo in questi periodi, ha iniziato a pubblicare le sue poesie che sono diventate famose con il tempo e l'hanno anche spostata da un post all'altro in tempi davvero rapidi.

La sua prima pubblicazione arrivò nel 1904 in un piccolo giornale che conteneva alcune prime poesie come &Lsquo; Dreams, ’ ‘ Lettera intima ’ e ‘ By the Sea ’ usando vari pseudonimi e variazioni sul suo nome civile. Più tardi nella sua carriera a causa di due angosce, Mistral si è guadagnata la sua prima opera letteraria riconosciuta con il nome di &Lsquo; Sonnets on Death ’ o come pubblicato originariamente ‘ Sonetti della morte, ’ che ha cambiato l'ideologia delle persone nel guardare alla morte e alla vita nell'anno 1914.

Gabriela Mistral le è stato anche assegnato primo premio quando ha partecipato al concorso letterario nazionale &Lsquo; Giochi floreali ’ che si è tenuto a Santiago. Ha adottato il suo nome Gabriela Mistral da due dei suoi poeti preferiti, e lo stesso nome è stato usato dalla sua prima famosa pubblicazione nell'anno 1914.

Da allora, ha scritto molte poesie legate a tragedie simili desolazione nell'anno 1922 che fu anche il risultato di una relazione amorosa che finì con il suicidio del suo amante che mostra anche gli scorci della vita di Gabriela. C'erano anche altre opere simili “ Tenerezza ” nel 1924, &Ldquo; Speak ” nell'anno 1938 e &Ldquo; The Laws ” nell'anno 1954. Tutte queste creazioni accrescono l'evidenza che l'interesse per l'umanità è un aspetto molto più ampio e il massimo principio dell'amore non era solo dei bambini ma anche degli oppressi.

Dalle sue opere si può chiaramente affermare che le sue opere artistiche, come dedotto dalle sue poesie, sono una sensazione di calore e supportate dal potere emotivo. Questo potere è anche rappresentato da lei attraverso le sue figure e la peculiarità delle parole usate da lei. Le sue poesie sono ancora considerate profonde e sono persino tradotte in inglese.

Anche se Di Gabriela Mistral la carriera non si limitava alle poesie, tentò persino la fortuna in politica e ebbe molto successo. Oltre a ciò, era anche una poeta, diplomatico, umanista e educatore anche.

Vita personale

Gabriela Mistral non ha avuto il meglio dell'infanzia che si potesse vedere anche dalle sue opere. Non era mai aperta a nessuno ed era molto riservata. Si innamorò due volte, ma entrambe le volte dovette affrontare un dolore a causa del quale decise di non sposarsi mai e di condurre una vita da sola fino alla sua morte.

Soffriva di diabete e problemi cardiaci, ma alla fine morì di cancro al pancreas a New York in poi 10 gennaio nell'anno 1957.