Frank Fenner Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Scienziato

Compleanno :

21 dicembre 1914

Morto il :

22 novembre 2010



Luogo di nascita:

Ballarat, Victoria, Australia

Segno zodiacale :

Sagittario


Uno scienziato nativo di Ballarat era noto come pioniere quando si trattava di studiare la virologia. Concesso con onori fuori dal mondo, Franco Fenner con tutto il cuore ha dato tutto per sradicare le malattie infettive come il vaiolo. Fu nel 1980 che fece uno degli annunci più memorabili riguardo alla salute umana: il vaiolo che accorciava la vita umana era stato spazzato via. Prima della sua scoperta, il virus del vaiolo ha accecato, ucciso ed estremamente sfigurato oltre un migliaio di malati in un anno. Secondo fonti, oltre cinquecento milioni di morti sono avvenute solo nel 20 ° secolo. Non è un caso che si sia laureato in Scienze mediche. Sin dall'inizio, è stato chiamato ad aiutare il mondo intero, e questo è vividamente visto nella sua analisi approfondita. Vediamo cosa ha in serbo per noi.

Infanzia e vita precoce

Il 21 dicembre 1914, Frank Johannes Fenner è stato visto per la prima volta nel mondo a Ballarat, Australia . I suoi genitori si guadagnarono da vivere come insegnanti. All'età di due anni, la sua famiglia andò a vivere Adelaide, Australia Meridionale . Fu qui che entrò a far parte della scuola elementare di Rose Park, dove in seguito si iscrisse alla scuola tecnica di Thebarton. Ha quindi completato i suoi studi presso l'Università di Adelaide, dove ha conseguito la sua prima laurea MBBS e MD. Successivamente, ha conseguito un Diploma in Medicina Tropicale presso l'Università di Sydney all'inizio del 1940.






carriera

Dopo il completamento dei suoi studi, Franco Fenner si è unito all'Australian Army Medical Corps. Ha lavorato come capitano in Palestina, Australia, Egitto e Nuova Guinea. Ha poi ottenuto un posto come maggiore fino alla fine del 1946, dove ha assunto diversi incarichi tra cui essere un patologo e un medico.

Un virologo australiano, nominato Mac Burnet Franco prestare il suo servizio presso l'Istituto di ricerca medica Eliza e Walter. Un istituto che si trovava a Melbourne. Fu qui che iniziò a lavorare su diverse malattie trasmissibili incluso il vaiolo. Fu in questo studio che arrivò a plasmare la sua carriera di virologo. Ha continuato la sua ricerca dove ha sviluppato diversi vaccini e test correlati al vaiolo nei topi.

Per il suo straordinario lavoro, Franco è stato concesso un altro lavoro in Istituto di ricerca medica di New York nel 1950. Ha approfittato della posizione in cui ha studiato le cause di alcuni batteri chiamati Bairnsdale bacillus, che tendono a causare l'ulcera di Buruli. Era considerata la malattia più pretenziosa a livello globale.

Nel 1949 Franco tornato a Australia dove ha ottenuto un posto come professore di recitazione di microbiologia presso la John Curtin School of Medical Research di Canberra. Fu qui che iniziò a studiare un virus chiamato mixoma. Mirava a giungere a una giusta conclusione tra virulenza virale e resistenza dell'ospite. Nel processo si è trovato a lavorare su vari gruppi di virus come patogenesi, morfologia e classificazioni.

Dal 1967 al 1973 Franco ha lavorato come direttore della John Curtis School. Mentre era ancora in carica, è stato direttore permanente del Centro per le risorse e gli studi sull'ambiente fino al suo pensionamento. All'inizio del 1977, Fenner è stato selezionato come nuovo presidente della Commissione globale per il completamento del certificato vaiolo. E nel 1980 il mondo era in pace quando venne ad annunciare il completamento del virus del vaiolo all'Assemblea Mondiale della Sanità WHA. L'eradicazione del vaiolo ha funzionato come una delle opere fondamentali annunciate ufficialmente dall'OMS.

Premi e risultati

Nel 1945 Frank Fenner fu riconosciuto membro dell'Ordine dell'Impero britannico quando aiutò a controllare l'epidemia di malaria in Papua. Fu anche nominato Compagno dell'Ordine di San Giorgio e San Michele. Nel 1988 ha vinto il Premio del Giappone, seguito dal riconoscimento nel campo della medicina, dell'ambiente e della salute pubblica negli anni '60. Nel 2000 gli è stato assegnato un Premio mondiale Albert Einstein di Scienze. Nel 2002 Franco ha ricevuto il Technology and National Science Award. Altri riconoscimenti importanti che Franco ha ottenuto tra gli altri la medaglia OMS, il premio per la pace ANZAC e la medaglia ANZAAS.




Vita personale e eredità

Nel corso della seconda guerra mondiale Fenner con Ellen Margaret Roberts mentre lavorava nell'esercito. I due optarono per vivere insieme come marito e moglie, ma fu un peccato che fossero entrambi sterili. Per evitare il caos e le colpe, hanno optato per l'adozione di due bambini: Victoria e Marilyn. Il 30 marzo 1958 Fenner si è suicidata a causa dell'instabilità mentale. La moglie di lunga data è poi morta nel 1994 a causa di un cancro. Nel 2010 Franco respirò il suo ultimo in Australia. In suo onore, furono costruite la Facoltà di Scienze e la ANU Medical School. L'Accademia delle Scienze australiana ha lanciato un premio chiamato Medaglia Fenner per onorare illustri scienziati.