Emiliano Zapata Biografia, vita, fatti interessanti - Giugno 2022

Esercito di liberazione

Compleanno :

8 agosto 1879

Morto il :

10 aprile 1919



Conosciuto anche per:

Rivoluzionario

Luogo di nascita:

Anenecuilco, Morelos, Messico

Segno zodiacale :

Leone


Emiliano Zapata potrebbe non essere mai stato conosciuto al mondo se non fosse stato per il Rivoluzione messicana.

Emiliano Zapata è meglio conosciuto come il comandante dell'Esercito di liberazione del sud che fu responsabile di estromettere il Presidente messicano .

Infanzia e vita precoce

Emiliano Zapata nacque ad Anenecuilco, Morelos, in Messico, l'8 agosto 1879. Non aveva molta istruzione da vivere come un povero contadino nel suo villaggio. Quando Zapata aveva 17 anni, stava sostenendo la sua famiglia a causa del morte di suo padre.






carriera

Nonostante il mancanza di istruzione ha ricevuto in gioventù, Zapata era attivo nella politica che ha colpito i suoi vicini. Nel 1897 fu arrestato durante un protestare contro il ranch che ha preso il controllo della terra di molti abitanti del villaggio.

Emiliano Zapata ha continuato a protestare. Così è stato arruolato nel Esercito messicano . Dopo aver scontato sei mesi, ha trovato lavoro a Città del Messico. È tornato a Anenecuilcans nel 1909. Fu allora che prese la sua prima carica eletta come presidente del consiglio di amministrazione.

Come c presidente del consiglio di amministrazione, Emiliano Zapata ha lavorato per negoziare il compromesso tra gli abitanti del villaggio e il Proprietari di Hacienda. Alcuni erano pacifici, ma altri si sono trasformati in conflitti e la terra è stata restituita agli abitanti del villaggio con la forza.

Emiliano Zapata era un leader che ha combattuto per il diritti degli abitanti del villaggio che ha tenuto le opere per la terra. Ha lottato quando il governo ha mostrato il loro sostegno per i ricchi.

Il rivoluzione messicana iniziato nel momento in cui elesse il suo avversario Francisco Madero sfidò il presidente messicano Porfirio Diaz. Zapata si offrì di aiutare Madero a rovesciare il presidente Diaz se avesse contribuito alla riforma agraria.

Questo è quando Emiliano Zapata assunse il ruolo di capo dell'esercito di liberazione del sud nel 1910. In sei giorni, nel maggio del 1911, il suo esercito assunse il controllo di Cuautla. Come hanno mostrato i loro rivoluzionari potere, Diaz sinistra. Anche se Madero divenne presidente del Messico, non onorò il suo accordo con Zapata.

Emiliano Zapata ha continuato a lottare per le riforme agrarie. Ha preparato il Piano di Ayala che ha innescato di nuovo la rivoluzione. Lo ha affermato legname non era in grado di decidere per la gente .

È haciendas necessario restituire la terra ai legittimi proprietari o far sì che la terra venisse loro strappata con forza. “ Terra e libertà ” divenne lo slogan della rivoluzione. Quando il generale Huerta assassinò Madero , Zapata non avrebbe unito le truppe.

Emiliano Zapata ha continuato a lottare per la riforma agraria anche dopo la fine della guerra civile. I sostenitori del presidente messicano Venustiano Carranza uccideranno Emiliano Zapata il 10 aprile 1919. Aveva 39 anni.

eredità

Emiliano Zapata è più riconosciuto per aver difeso i diritti dei contadini contro il governo corrotto e ricco Proprietari di Hacienda. Ha combattuto per le riforme agrarie come suo missione primaria.

Il suo esercito ha usato tattiche di guerriglia e ha anche permesso alle donne di lottare per 'terra e libertà'. Nessun esercito governativo potrebbe mai sconfiggerli in battaglia. La storia di Emiliano Zapata è stata successivamente trasformata in un film con protagonista Marlon Brando

Viva la scarpa! Presentato sul grande schermo nel 1952. Zapata è ancora un eroe agli occhi di agricoltori e popolazioni indigene. Il suo nome è in molti edifici, strade e città.