Ellen Wilson Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

First Lady degli Stati Uniti

Compleanno :

15 maggio 1860

Morto il :

6 agosto 1914



Luogo di nascita:

Savannah, Georgia, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Toro


Nato il 15 maggio 1860, come Ellen Louise Axson Wilson a Savannah, ha lavorato come la First Lady degli Stati Uniti dal 1913-1914. Aveva 28 anni negli Stati Uniti La prima moglie del presidente Woodrow Wilson e nacque tre figlie.

Nonostante il suo breve servizio come First Lady of the State, Ellen Wilson lasciata un'eredità duratura dal suo impegno e coinvolgimento a Washington, D.E. Ellen ha esercitato i suoi sforzi per il miglioramento delle condizioni abitative della classe inferiore, in particolare la minoranza afroamericana. È morta a causa di un'infiammazione renale cronica o della malattia di Bright poco meno di due anni durante il suo soggiorno alla Casa Bianca.

Il primogenito della famiglia, suo padre, Samuel Edward Axson, lavorò come pastore di una chiesa presbiteriana. Sua madre Margaret Jane Axson, d'altra parte, ha lavorato come insegnante. È stata seguita da due fratelli di nome Isaac Stockton Keith ed Edward Williams e dalla sorella Margaret Randolph.

Da bambina ha ereditato l'amore di sua madre per i libri e la letteratura. Grazie alla sua inclinazione per la letteratura, ha ampliato la sua conoscenza che si è rivelata vantaggiosa per lei nei suoi anni successivi.

Quando sua madre morì, Di Ellen Wilson il padre cadde in una serie di attacchi di depressione che portarono alla sua ammissione in una struttura mentale che alla fine portò al suo suicidio. Alla sua morte, i fratelli Axson furono separati dalla sorella che viveva con la zia e l'altro fratello nel suo collegio. Ellen visse con l'altro fratello Stockton fino alle fasi successive della sua vita.

L'artista appassionato nel cuore

Oltre ad essere un bibliofilo, Ellen Wilson è stato anche benedetto abilità artistiche. Il suo talento creativo è stato potenziato sotto la guida della sua insegnante, Helen F. Fairchild. L'opera di Ellen che raffigura una scena scolastica è stata sottoposta da Helen all'Esposizione Internazionale di Parigi, di cui successivamente le ha procurato un medaglia di bronzo.

contro faceva affidamento sul suo talento artistico come strumento di scambio soprattutto durante la morte di suo padre. All'età di 18 anni, ha fatto soldi per se stessa commissionando ritratti a pastello.

Tuttavia, il suo coinvolgimento con il futuro marito Woodrow Wilson interruppe temporaneamente i suoi disegni. Ha concentrato il suo tempo nell'assisterlo sia nella sua carriera professionale come avvocato, sia nel suo passaggio alla politica. Ha ripreso a disegnare negli ultimi anni della sua vita mentre risiedeva alla Casa Bianca dopo l'ascensione di suo marito all'ufficio.






Lo studioso diligente

Ellen Wilson ha mostrato un acuto senso dell'intelletto sin da quando era bambina. Ellen ha ereditato l'amore di sua madre per la lettura e i libri, includendo l'importanza della lettura non solo per la ricerca ma anche per il piacere. Lesse e trascorse un enorme tempo a studiare. Ha frequentato il Rome Female College in Georgia, dove ha imparato la storia, la logica e molte altre materie.

contro dimostrato eccezionale nella letteratura inglese e francese e ha una profonda predilezione per la filosofia. Inizialmente aveva in programma di conseguire una laurea in educazione per diventare un'insegnante, come sua madre, ma non poteva mancare di fondi per le sue lezioni. Nonostante questa battuta d'arresto, Ellen perseverò e compensò spendendo molto tempo in biblioteca. Si è insegnata la lingua tedesca che è stata utile per aiutare suo marito nella traduzione e nelle ricerche durante la sua campagna presidenziale.

Un incontro fortuito

Ellen Wilson ha incontrato suo marito e il futuro presidente degli Stati Uniti Woodrow Wilson ad un servizio religioso tenuto da suo padre ad Atlanta. All'epoca, il giovane Wilson era un giovane avvocato praticante quando si è subito infatuato di Ellen. A quanto pare, entrambi i padri dell'aspirante coppia erano entrambi ministri presbiteriani ed erano amici da molto tempo. Ciò offrì a Woodrow l'opportunità di visitare la casa di Ellen. Ellen è noto per essere apatico all'idea del matrimonio, nonostante abbia molti pretendenti.

Indipendentemente da ciò, Woodrow era determinato a sposarla e riuscì a ottenere il suo consenso. Durante il loro fidanzamento, contro ha subito la morte di suo padre. Si offrì di interrompere il loro fidanzamento, sapendo quanto scandaloso sarebbe stato per il suo fidanzato ma Woodrow, decisa a sposare Ellen, rifiutò. La coppia si è sposata a casa dei nonni a Savannah, in Georgia, il 24 giugno 1885.

Poco dopo il loro fidanzamento, Ellen Wilson frequentò la Art Students League e si stabilì a New York. Una volta a New York, si è dedicata molto alla produzione di arte e alla sua esperienza anche guardando spettacoli teatrali, frequentando teatri e simili. Già di mentalità aperta, la sua permanenza a New York ha ampliato la sua prospettiva sul mondo.

contro fece in modo che la missione della sua vita fosse amare, sostenere e sollevare suo marito incondizionatamente, cosa che lei compiva rispettosamente. Sebbene intellettuali in ciascuno dei loro diritti, ci sono momenti in cui Woodrow ed Ellen si sono scontrati in opinioni. Tuttavia, Ellen ha continuato a pubblicare la migliore versione di suo marito. Lo ha sostenuto in tutta la sua scuola di giurisprudenza per il suo coinvolgimento politico fino alla sua assunzione all'ufficio più alto. Molti hanno affermato che ogni decisione e discorso importanti eseguiti dal presidente Wilson, lo ha attentamente esaminato e discusso con Ellen, prendendo in considerazione i suoi sentimenti.




La formidabile First Lady of the White House

Quando Woodrow Wilson vinse le elezioni presidenziali nel 1913, Wilson trasferì la sua famiglia alla Casa Bianca con lui. Da li, Ellen Wilson prese il titolo di First Lady con dignità e grazia, sostenendo il marito e facendo sforzi in materia civile.

Ha anche lavorato all'ampliamento e al rinnovamento della Casa Bianca durante il suo soggiorno lì. Ha lavorato direttamente con l'architetto e altri professionisti alle specifiche che intendeva per l'edificio. Oltre a ciò, ha servito come hostess per ricevimenti e cene alla Casa Bianca, curando gli ospiti e rimanendo fino alla fine dell'evento.

Nel suo mandato di First Lady, Ellen Wilson ha inoltre sottolineato l'importanza di sostenere le arti e di dedicare tempo a cause civiche che l'hanno resa una risorsa per i politici. Grazie alla sua vasta gamma di conoscenze, politici e leader hanno ascoltato la sua guida e opinioni.