Biografia, vita, fatti interessanti di Elizabeth Jennings Graham - Luglio 2022

Attivista

Compleanno :

Marzo 1827

Morto il :

5 giugno 1901



Conosciuto anche per:

Insegnante

Luogo di nascita:

New York City, New York, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :


Elizabeth Jennings Graham era un educatore afroamericano che ha vinto un caso chiave contro la segregazione razziale dei trasporti pubblici in New York .

Primi anni di vita

Elizabeth Jennings Graham nacque nel 1827 da Thomas ed Elizabeth Jennings a New York. Aveva altri tre fratelli. I suoi genitori erano membri della vivace comunità afroamericana di New York. Crescere a New York esposto Graham alla politica degli abolizionisti schiavi e all'uguaglianza razziale. Suo padre era una figura rispettata nella comunità africana. È stato cofondatore di un'organizzazione che ha contribuito a elevare il benessere della comunità africana.

Seminari educativi regolari hanno invitato alla necessità per gli africani di creare soluzioni ai propri problemi. I ministri religiosi africani hanno usato il pulpito per sensibilizzare le loro congregazioni che a Dio siamo stati creati tutti uguali. Questi valori sono stati instillati in lei dalla sua infanzia. I suoi genitori progressisti l'hanno esposta all'istruzione formale. Graham è andato a scuola e si è laureato con le credenziali di insegnamento nel 1854.






carriera

Con il desiderio di aiutare i bambini neri di New York Graham ha scelto di rendere i suoi servizi come insegnante. Ha insegnato alla African Free School di New York per diversi anni. La scuola era uno dei progetti creati per promuovere il benessere delle comunità nere. È stato istituito dai pionieri abolizionisti della schiavitù nera Alexander Hamilton e John Jay.

Lontano dalla scuola, era un membro della chiesa abissina di New York. Come la maggior parte delle congregazioni battiste, i membri abissini promossero di mostrare il talento all'interno dei congregati. Graham era un pianista di talento. Lo aveva fatto fin dall'infanzia. Per il clero, aiutare la crescita dei talenti neri era un altro modo per alleviare la povertà.

Negli ultimi anni, aprì un asilo a New York. la scuola che operava all'interno della sua casa fu aperta nel 1895. La gestì fino alla morte. Fu poi rilevato dalla comunità nera di New York.

Custodia della ferrovia

Il sistema di trasporto pubblico fu inaugurato a New York nei primi anni del 1830. Sebbene New York fosse uno stato abolizionista, la segregazione razziale dilagava. Lo stato non aveva redatto alcuna legge per affrontare il problema. I neri avevano i loro autobus che spesso non erano riparabili. Se una persona di colore aveva bisogno di guidare sugli altri pullman, aveva bisogno del permesso degli occupanti bianchi. Se rifiutassero o si lamentassero, il conduttore toglierebbe il passeggero nero.

Il 16 luglio 1854, Graham e la sua amica Sarah Adams salirono a bordo di un tram sulla Third Avenue a New York. Si stavano precipitando in chiesa per il loro solito servizio. Il direttore ordinò loro di uscire dall'autobus. Sarah Adams è obbligata, ma Graham divenne irremovibile. Quando il direttore fallì nei suoi tentativi di espellerla fisicamente, cercò aiuto. Arrivò un ufficiale di polizia bianco che la gettarono con forza dall'autobus. Graham ha riportato lievi lividi.

Ha scritto una lettera di protesta pubblicata dal New York Tribune. La comunità nera di New York ha organizzato proteste di strada per esprimere la sua rabbia per l'incidente. Thomas Jennings, il padre di Graham, ha intentato una causa contro la compagnia ferroviaria. Il denunciante era rappresentato da Chester Arthur. Arthur in seguito divenne il 21 ° presidente degli Stati Uniti. Il caso è stato ascoltato e la giuria ha emesso il suo verdetto. Il tribunale ha stabilito che a nessun residente di New York è stato vietato salire a bordo di autobus di trasporto pubblico in base alla razza. La compagnia ferroviaria è stata giudicata colpevole nel caso. Graham le furono pagati 225 USD di risarcimento per l'ingiustizia che le era stata fatta.

La sentenza è stata celebrata dalla comunità nera. L'attenzione non era sul guadagno finanziario che Graham ottenuto, ma il riconoscimento dei diritti della minoranza. Sebbene Graham vinse il caso, ci vollero oltre due decenni prima che la segregazione razziale fosse completamente abolita a New York.




Vita privata

Graham mi sono sposato Charles Graham nel 1860. Hanno ottenuto il figlio Thomas nel 1862. Thomas era un bambino debole e spesso malato. Purtroppo è morto un anno dopo la sua nascita. Charles Graham morì nel 1867. Non si risposò mai più.

eredità

Elizabeth Graham morì il 5 giugno 1901. Fu sepolta a New York . Graham era un educatore e dei diritti civili, avvocato. Ha difeso i suoi diritti come cittadina degli Stati Uniti. La sua eredità nell'educare i bambini neri le è sopravvissuta attraverso l'asilo che ha iniziato.

La storia non parla molto della sua vita. Ma il suo coraggio di fronte al dominio bianco ha spinto la nascita di altri casi civili negli Stati Uniti. Ci volle un altro secolo perché Rosa Parks rifiutasse l'espulsione da un autobus negli Stati Uniti.