Dmitry Medvedev Biografia, vita, fatti interessanti - Giugno 2022

Politico

Compleanno :

14 settembre 1965

Conosciuto anche per:

Presidente



Luogo di nascita:

San Pietroburgo, San Pietroburgo, Russia

Segno zodiacale :

Vergine

Zodiaco cinese :

Serpente

Elemento di nascita:

Legna


Dmitry Medvedev è un politico russo e l'attuale primo ministro della Russia. Nato il 14 settembre 1965, è entrato in carica nel 2012 e da allora ha prestato servizio. È anche un ex presidente della Russia che presta servizio dal 2008 al 2012 dopo che l'attuale presidente, Vladimir Putin, ha terminato i suoi primi due mandati come presidente dal 2000 al 2008. Durante la presidenza di Medvedev, Putin ha anche servito sotto di lui come primo ministro. Medvedev è stato visto come più liberale di Putin durante la sua presidenza. Durante il suo mandato come presidente, ha lanciato programmi di modernizzazione che hanno cercato di riformare la Russia economicamente e socialmente e hanno ridotto la dipendenza del paese dal petrolio e dal gas. Fu durante la sua sterna che la Russia si riprese dalla Grande Recessione e vinse la guerra russo-georgiana.

Vita e formazione

Medvedev è nato nel 14 settembre 1965, nel Leningrad dell'allora Unione Sovietica. Era l'unico figlio di Anthony Afanasyevich Medvedev e Yulia Veniaminovna Medvedeva (nata Shaposhnikova). Suo padre era un ingegnere chimico che ha insegnato al Leningrad State Institute of Technology, e sua madre ha insegnato russo all'Università pedagogica di Herzen e in seguito una guida turistica al Palazzo Pavlovsk. Medvedev era uno studente intelligente che cresceva e il suo interesse cresceva su varie materie.






Formazione scolastica

Medvedev si iscrisse al Dipartimento di Legge dell'Università statale di Leningrado (ora Università di Stato di San Pietroburgo) per perseguire la legge all'età di 17 anni nel 1982. In precedenza aveva voluto studiare linguistica, ma in seguito disse che perseguire la legge era affascinante dicendo che era fortunato a 'aver scelto un campo che lo interessava sinceramente e che era davvero 'la sua cosa'. Medvedev ha partecipato a varie attività sportive tra cui sollevamento pesi e canottaggio. I suoi colleghi lo descrissero come una persona molto diplomatica e corretta che presentava i suoi argomenti nei dibattiti senza offendere ma con fermezza. Si è laureato nel 1987 insieme ai suoi soci in seguito Konstantin Chuychenko, Anton Ivanov e Nikolay Vinnichenko. Dopo la laurea, ha accettato tre studi post-laurea finanziati dal bilancio per diventare presidente di diritto civile. Si è laureato con una laurea in diritto privato nel 1990 con una tesi intitolata 'Problemi di realizzazione della personalità giuridica civile delle imprese statali'.

Primo coinvolgimento nelle politiche

Nel 1988, Medvedev si è unito al team della campagna democratica di Anatoly Sobchak, che era uno dei suoi professori all'università. Sobchak fu un astuto politico democratico negli anni '80 e '90. Medvedev servì come capo de facto della squadra elettorale che ebbe successo nel guadagnare a Sobchak un posto nel nuovo parlamento sovietico, il Congresso dei deputati dell'URSS. Nel 1990, è stato consulente del comitato per gli affari esteri del municipio quando Sobchak è stato eletto presidente del consiglio comunale di Leningrado. Vladimir Putin era il capo del comitato.




Carriera accademica e altri

Medvedev è stato docente alla Leningrad State University (St Petersburg State University) insegnando diritto civile e romano. Rimarrà in quella posizione fino al 1999 e ha co-scritto un manuale di tre volumi di diritto civile per le università pubblicato per la prima volta nel 1991. Ha anche collaborato con gli amici Ia Yeliseyev e Anton Ivanov per fondare lo studio legale. Ha servito come direttore degli affari legali di Ilim Pulp Enterprise (ILP), a San Pietroburgo nel 1993 e successivamente ha acquistato il 20% delle azioni della società. Ha venduto le azioni nel 1999.

Mainline Carriera politica

quando Vladimir Putin divenne Primo Ministro della Russia nel 1999 sotto Boris Eltsin, fece entrare Dmitry Medvedev nei suoi ambienti e gli conferì una posizione di governo. Ha servito come responsabile della campagna per Putin durante le elezioni presidenziali del 2000, che Putin ha vinto del 52,94%. Durante l'amministrazione di Putin, nel 2000 ha nominato Medvedev Presidente del consiglio di amministrazione di Gazprom. È diventato capo dello staff presidenziale in sostituzione di Alexander Voloshin nel 2003. Medvedev nel 2005 è stato anche Primo Vice Primo Ministro della Russia.

Presidente

La Russia unita ha eletto Medvedev come candidato presidenziale per il partito al congresso del 17 dicembre 2007. Putin ha anche approvato la sua candidatura, che è diventata un forte arsenale per la sua campagna. Medvedev ha vinto le elezioni del 70,28% ed è stato eletto presidente il 2 marzo 2008. Ha ufficialmente prestato giuramento presidenziale il 7 maggio 2008, per diventare il terzo presidente della Federazione Russa. Ha quindi nominato Vladimir Putin come Primo Ministro della Russia. Governando il paese con un politico potente e popolare come Putin, i media chiamarono l'amministrazione di Medvedev come 'governo di tandem' o 'tandemocrazia'. Durante l'amministrazione Medvedev, la Russia ha dovuto affrontare due eventi minacciosi, tra cui la crisi finanziaria e la guerra dell'Ossezia del Sud del 2008.

La guerra dell'Ossezia del sud

Con le istruzioni di Medvedev, la Russia ha lanciato con successo un attacco contro la Georgia, che aveva attaccato il separatista dell'Ossezia del Sud e dell'Abkhazia il 7 e 8 agosto 2008. L'attacco della Georgia ha ucciso diversi peacekeeper russi e osseti del sud con cittadinanza russa. Medvedev in una dichiarazione ha affermato che l'atto è stato un atto di aggressione contro i peacekeeper russi e la popolazione civile nell'Ossezia del Sud e quindi ha ritorsivo gli attacchi. I russi ritorsero l'attacco, che spinse fuori i georgiani. L'Ossezia del Sud e l'Abkhazia hanno ottenuto l'indipendenza dopo il confronto con l'accordo di pace negoziato dal presidente francese e dell'UE Nicholas Sarkozy.

Crisi finanziarie

Proprio come molti altri paesi, la Russia è stata colpita dalla crisi finanziaria globale nel 2008. La recessione è diventata una delle peggiori della storia della Russia in quanto il loro PIL è sceso di oltre l'8% nel 2009. Il governo interviene rilasciando miliardi di rubli (più di $ 40 miliardi di dollari USA) per salvare banche in difficoltà e prestare $ 50 miliardi a società in difficoltà. L'amministrazione Medvedev è stata in grado di stabilizzare nel 2009.

Politiche

Medvedev ha anche lanciato un programma di modernizzazione che ha cercato di riformare il paese economicamente e socialmente e di ridurre la dipendenza della Russia dalle entrate di petrolio e gas. Ha anche avviato una campagna anticorruzione, che aveva lo scopo di combattere la corruzione dilagante nel paese. Medvedev anche alcune riforme nel settore educativo del Paese.

primo ministro

Prima delle elezioni presidenziali del 2012, Medvedev propose alla Russia unita che Putin fosse eletto per contestare la candidatura del partito alle elezioni. Putin ha vinto le elezioni e ha scelto Medvedev come Primo Ministro della Russia. Attualmente sta scontando il suo secondo mandato dall'8 maggio 2918.

Vita personale

Nel 1982, Dmitry Medvedev ha sposato la sua fidanzata del liceo Svetlana Vladimirovna Medvedeva . Hanno un figlio Ilya Dmitrevich Medvedev. È un fervente ascoltatore di hard rock britannico con i favoriti come Pink Floyd, Led Zeppelin, Deep Purple e Black Sabbath. Ama nuotare e ha riservato due ore al giorno per questo e pratica yoga.

Onore

Medvedev è stato insignito dell'Ordine di San Sava, il più alto riconoscimento della Chiesa ortodossa serba per 'il suo contributo all'unità dell'ortodossia mondiale e il suo amore per il popolo serbo'.