Biografia di Dawn Fraser, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Sportiva

Compleanno :

4 settembre 1937

Conosciuto anche per:

Nuotatore



Luogo di nascita:

Sydney, Nuovo Galles del Sud, Australia

Segno zodiacale :

Vergine

Zodiaco cinese :

Bue

Elemento di nascita:

Fuoco


Infanzia e vita precoce

Nato in una grande famiglia operaia a Balmain, Sydney, Dawn Fraser era il più giovane di otto figli. I suoi genitori erano Kenneth e Rose Fraser. Il padre di Fraser era scozzese, sua madre australiana. Fin dalla giovane età, Fraser , insieme ai suoi fratelli, frequentava i bagni di mare a Balmain. Fu qui che l'allenatore di nuoto Harry Gallagher la vide nuotare. quando Fraser aveva quattordici anni, iniziò ad allenarsi con Gallagher.






Rise To Stardom

Alle 19, Dawn Fraser ha vinto una medaglia d'oro al Olimpiadi di Melbourne . Il suo record di 100 metri stile libero alle Olimpiadi del 1956 fu nel 1972. Alle stesse Olimpiadi, Fraser vinse anche una medaglia d'argento nel 400 metri stile libero e vinse l'oro nella staffetta 100 metri stile libero. Questi risultati le hanno attirato l'attenzione di tutto il mondo e l'hanno resa un modello per aspiranti nuotatori a casa in Australia.

Carriera di nuoto

Dopo il suo successo alle Olimpiadi di Melbourne del 1956, Dawn Fraser ha vinto l'oro nel 1960 Olimpiadi di Roma . È diventata la prima donna a vincere l'oro nello stesso evento in due Olimpiadi consecutive. Nel 1962 ai Commonwealth Games di Perth, Fraser ha vinto quattro medaglie d'oro. Quindi al Olimpiadi di Tokyo nel 1964, vinse di nuovo l'oro nel 100 metri stile libero.




Premi e risultati

Nel 1962, Dawn Fraser sono diventate le prime donne a nuotare a 100 metri stile libero in meno di un minuto. Il suo record è stato di 58.9 secondi.

Fraser ha vinto l'oro nei 100m stile libero femminile in tre Olimpiadi consecutive - a Melbourne (1956), Roma (1960) e Tokyo (1964). Fraser divenne uno dei soli tre nuotatori ad aver vinto lo stesso evento individuale a tre Olimpiadi consecutive.

Nominato australiano dell'anno nel 1964, nel 1965, Dawn Fraser fu introdotto nella International Swimming Hall of Fame. Nel 1967, divenne un membro dell'Ordine dell'Impero britannico. La Sports Hall of Fame australiana ha nominato Fraser l'atleta femminile australiana del secolo nel 1985. Nel 1988 è stata nominata ufficiale dell'Ordine dell'Australia.

Nel 1999 il Comitato Olimpico Internazionale ha nominato Fraser il Campione mondiale più grande di sport acquatici femminili viventi. Fraser è stata riconosciuta per il suo contributo al nuoto e ha ricevuto la medaglia sportiva australiana nel 2000. Poi, nel 2013, è stata eletta la migliore atleta australiana femminile di tutti i tempi.

Alle Olimpiadi di Sydney, in Australia, Fraser è stata nominata First Lady of the Olympic Games 2000. Era anche una torcia.

Vita personale e eredità

Dawn Fraser ha avuto la sua giusta dose di eventi tragici. Il suo amatissimo fratello Donny morì di leucemia a dodici anni. Poi suo padre morì, anche lui di leucemia, nel 1960. La tragedia colpì di nuovo nel 1964. Fraser stava guidando sua madre quando furono coinvolti in un incidente d'auto. Sua madre è morta a causa dell'incidente.

Dawn Fraser era sposato con Gary Ware tra il 1965 e il 1968. Hanno avuto una figlia, Dawn Lorraine. A detta di tutti, il matrimonio non è stato felice. La Fraser ha dichiarato che il gioco d'azzardo del suo ex marito è stato un grosso problema per lei. Ha anche parlato della violenza domestica.

Una persona schietta, rimane la prima signora dello sport in Australia. In Fraser 2013 ha votato la migliore atleta australiana femminile di tutti i tempi. La sua reputazione di larice ha attratto il pubblico australiano tanto quanto i suoi successi nel nuoto

La storica piscina di Elkington Park, Balmain, costruita nel 1880, è stata ribattezzata Dawn Fraser Baths.

Religione

Dawn Fraser afferma sul suo sito Web che non è religiosa.

Malattie E Disabilità

A volte Dawn Fraser ha sofferto di depressione.

Vita successiva

Dawn Fraser ha lavorato come allenatore di nuoto.

Entrata in politica nel 1988, è stata eletta indipendente per la sede di Balmain nell'assemblea legislativa del Nuovo Galles del Sud. Ha trascorso tre anni come politico indipendente.

Per un periodo Fraser era il licenziatario di un pub, il Riverview Hotel a Balmain Sydney (1978-1983). Oggi, Fraser possiede la casa di famiglia che è cresciuta a Balmain.

Hobby

Dawn Frazer L'hobby di passare il tempo con Jackson, suo nipote; i suoi animali e viaggiare nel suo camper.

Opere umanitarie

Dawn Fraser è stato un patrocinatore della Cerebral Palsy Sports Association e della sedia a rotelle Sports Association of Victoria. Dal 1988 è mentore delle squadre olimpiche australiane abili e disabili. È un'opera di beneficenza entusiasta.

controversie

Dawn Fraser aveva la reputazione di essere imprevedibile e ribelle. Ad esempio, ha rifiutato di nuotare la farfalla nel 1962, e questo ha infastidito la gestione della squadra e gli ufficiali. C'è stato anche un incidente in cui non indossava il costume da bagno ufficiale durante una parata di apertura olimpica. Ha detto che era perché era troppo scomodo, quindi indossava un costume da bagno più vecchio e questo sponsor infastidito.

Durante le Olimpiadi di Tokyo del 1964, i dirottamenti con la bandiera olimpica si trasformarono in qualcosa di più serio. Un gruppo di nuotatori ha cercato di rimuovere la bandiera dall'asta della bandiera fuori dal palazzo dell'imperatore Hirohito. Fraser fu accusato di aver tentato di rubare la bandiera. Dopo le Olimpiadi, a Fraser è stato vietato di partecipare al suo sport per dieci anni.

Nella sua autobiografia, Cose che ho imparato sulla strada, Fraser afferma che non fu solo la bandiera a rubare l'incidente che portò al divieto di nuoto in Australia. Il motivo ufficiale addotto per l'imposizione del divieto era che aveva indossato un costume da bagno non ufficiale.

Il divieto è stato annullato quattro anni dopo, ma è arrivato troppo tardi perché Fraser si preparasse per le Olimpiadi messicane tenutesi nel 1968. Ironicamente i funzionari hanno dato la bandiera a Dawn Fraser . Più tardi, ha venduto la bandiera e ha raccolto $ 75.000. L'acquirente ha prontamente consegnato la bandiera alla figlia di Fraser.