Cynthia Wesley Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Vittima

Compleanno :

30 aprile 1949

Morto il :

15 settembre 1963



Luogo di nascita:

Birmingham, Alabama, Stati Uniti d'America

Segno zodiacale :

Toro

Zodiaco cinese :

Bue

Elemento di nascita:

Terra


Cynthia Wesley fu una delle quattro ragazze che furono uccise durante l'attentato alla 16th Street Baptist Church che ebbe luogo presso la African Baptist Church a Birmingham, in Alabama. L'esplosione che ha sconvolto l'intera nazione ha avuto luogo una domenica mattina il 15 settembre 1963. Questo brutale atto di terrore razziale contro gli afroamericani è stato compiuto da quattro membri del gruppo radicale supremazia bianca Ku Klux Klan . L'attentato ha dato più forza al decennale movimento per i diritti civili e ha aperto la strada alla promulgazione della legge sui diritti civili del 1964.

Primi anni di vita

Cynthia Dionne Wesley è nato e cresciuto Birmingham, Alabama , il 30 aprile 1949. Fu la prima figlia adottiva di Claude e Gertrude Wesley. Entrambi erano insegnanti. Wesley ha frequentato la Ullman High School. Era una studentessa meritoria che era brava in matematica e lettura ed era un membro della 16th Street Baptist Church che divenne un punto d'incontro per attivisti e leader dei diritti civili tra cui Martin Luther King Jr., Ralph David Abernathy e Fred Shuttlesworth. Wesley cresciuto in un quartiere segregato. Birmingham era una città tesa e violenta ai tempi in cui i ripetuti bombardamenti contro le istituzioni nere erano un evento comune. Fu così soprannominato 'Bombingham'.






Bombardamenti E Morte

Nelle prime ore di una domenica mattina, quattro autori del Ku Klux Klan hanno piantato un gran numero di candelotti di dinamite sotto i gradini della chiesa che era vicino alle ragazze. seminterrato. Verso le 10.22, quando le ragazze si cambiarono nei loro abiti da coro per la preghiera di chiusura, la bomba esplose uccidendo Wesley insieme ad altri tre bambini. Aveva solo quattordici anni.

L'esplosione è stata così forte che ha creato un enorme buco su un lato della chiesa. Anche diversi veicoli parcheggiati fuori dalla chiesa subirono danni. Circa due dozzine di altre persone, compresi i bambini, sono state gravemente ferite mentre molte altre hanno riportato ferite lievi. L'esplosione potente ha quasi decapitato una delle vittime.

conseguenze

Questo oltraggioso incidente ha causato indignazione nazionale e ha scatenato rivolte tra diversi gruppi bianchi e neri. Una delle vittime Carole Rosamond Robertson ha avuto un funerale privato di famiglia. Wesley insieme alle altre 2 vittime Addie Mae Collins e Denise McNair sono state sepolte durante un funerale congiunto in cui oltre 8.000 persone in lutto tra cui Martin Luther King Jr. si sono presentati per rendere omaggio. Ma il caso non vide alcuna luce fino al 1971 quando fu riaperto dal procuratore generale William Baxley, tre anni dopo che l'FBI chiuse il caso a causa di testimoni non cooperativi e mancanza di prove fisiche.

Nel 1977, sospetto da molto tempo Robert Chambliss è stato ritenuto responsabile ed è stato imprigionato a vita. Dopo Chambliss ’ morte, l'FBI ha indagato ulteriormente e ha ottenuto nuove prove che hanno condannato Thomas Blanton Jr. e Bobby Frank Cherry rispettivamente nel 2001 e nel 2002. Il quarto cospiratore Herman Frank Cash morì nel 1994 prima di affrontare qualsiasi accusa. Chambliss si è intrufolato con Gary Thomas Rowe Jr. come quinto cospiratore e quest'ultimo è rimasto a lungo sul radar dell'FBI, ma a causa della mancanza di prove concrete non è mai stato condannato.




eredità

Cynthia Wesley insieme agli altri tre bambini divennero icone nazionali e un'incarnazione della discriminazione razziale che all'epoca aveva paralizzato l'America. Sono stati visti come la leggenda Country Joan Baez ha dedicato la sua canzone 'Domenica di Birmingham' alla memoria delle ragazze. Nel 1997, il regista Spike Lee pubblicò il documentario intitolato '4 Little Girls ” basato sul tragico incidente. A tutti e quattro è stata assegnata la medaglia d'oro congressuale nel 2013.