Biografia, vita, fatti interessanti di Claudio Monteverdi - Luglio 2022

Compositore

Compleanno :

15 maggio 1567

Morto il :

29 novembre 1643



Conosciuto anche per:

Cantante, Gambista

Luogo di nascita:

Cremona, Lombardy, Italy

Segno zodiacale :

Toro


Primi anni di vita

Compositore e cantante italiano Claudio Giovanni Antonio Monteverdi nacque nel 1567 a Cremona. La sua data di nascita effettiva non è nota, ma da quando è stato battezzato il 15 maggio, è certo che è nato pochi giorni prima. Suo padre Baldassare Monteverdi era un farmacista, sposato con Maddelena Zignani. Claudio era il figlio maggiore e anche suo fratello minore Giulio Cesare divenne musicista.
Non ci sono prove chiare sulla formazione iniziale di Monteverdi in musica, tuttavia, si sa che era un membro del coro della cattedrale. Monteverdi ha frequentato l'università di Cremona.






Prime pubblicazioni

Claudio Monteverdi ’ s la prima pubblicazione conosciuta fu un set su motets- Sacraecantiunculae per tre voci. L'opera fu pubblicata a Venezia nel 1582. Durante questo periodo, Monteverdi fu un allievo di Marc &Antonio Ingagneri , che era il maestro di cappella nella Cattedrale di Cremona. Insieme a Ingagneri, Monteverdi ha studiato contrappunto, composizione e strumenti musicali della famiglia violista e canto .

La prossima pubblicazione degli artisti arrivò nel 1583 quando Claudio pubblicato i Madrigalispirituali di Brescia . Questo lavoro è stato seguito dalle sue prime composizioni secolari, set di madrigali in cinque parti a Venezia, 1587. Il suo secondo libro di madrigali uscì anche a Venezia, nel 1590, e fu dedicato al presidente del Senato di Milano, per il quale Monteverdi suonò la viola da braccio.

Dovere di corte

Intorno al 1590, Claudio Monteverdi iniziò a servire la corte del duca Vincenzo I Gonzaga di Mantova. Suonava la vivuola e ha continuato a comporre. Il duca era alla ricerca dei migliori musicisti per stabilire la sua corte come centro musicale. Il suo maestro di Capella era Giaches de Wert e il duca assunse anche il compositore e violinista Salomone Rossi.

Nel 1599, Monteverdi sposato la cantante di corte Claudia de Cattaneis . La coppia ebbe tre figli insieme, due figli e una figlia, che morirono poco dopo la nascita. Monteverdi era molto apprezzato in tribunale e accompagnò il duca nei suoi viaggi e nelle sue campagne militari. Nel 1599 andò nelle Fiandre, dove imparò a conoscere la musica contemporanea della scuola francese.

Nel 1601, Claudio Monteverdi divenne the new maestro di capella . Durante questo periodo, Monteverdi è stato criticato dal teorico Giovanni Maria Artusi, che ha condannato il suo uso dell'armonia e delle modalità musicali, che era un'innovazione. Artusi stava cercando di corrispondere con Monteverdi su questi temi, ma si rifiutò di rispondere. Il dibattito tra Artusi e Monteverdi lo confermò come il principale stilista musicale del periodo.

Nel 1606, Monteverdi fu commissionato dall'erede del duca, Francesco per scrivere l'opera Orfeo per la stagione di carnevale del 1607. L'opera vide due spettacoli a febbraio e marzo. L'anno seguente Monteverdi scrisse il suo opera L’Arianna celebrare il matrimonio tra Francesco e Margherita di Savoia .




Anni dopo

Di Claudio Monteverdi il duro lavoro e le perdite personali lo mettono molto stressato. Il 1607 vide la morte di sua moglie e di una giovane cantante Caterina Martinelli, destinata al ruolo di Arianna. Monteverdi aveva anche alcuni problemi finanziari, principalmente a causa della bassa retribuzione di Gonzaga. Nel 1608 Monteverdi si ritirò a Cremona per recuperare e scrisse una lettera alla corte che stava cercando un licenziamento onorevole. La retribuzione e la pensione di Monteverdi furono aumentate, e tornò in tribunale ma continuò a trovare un altro patrocinio. Nel 1610, Monteverdi pubblicò Vespri, dedicati a Papa Paolo V e ho visitato Roma.

Dopo la morte del duca Vincenzo nel 1612, numerosi intrighi giudiziari e tagli alle spese portarono al licenziamento di Monteverdi. Claudio Monteverdi tornò a Cremona e fece l'audizione per la carica di maestro a San Marco, Venezia. Fu nominato all'incarico nell'agosto 1613. A San Marco, Monteverdi ripristinò rapidamente gli standard musicali del coro e degli strumentisti, soddisfacendo i dirigenti con il suo lavoro.

Nel 1631, Monteverdi fu ammesso alla tonsura e l'anno successivo; fu ordinato diacono. I suoi ultimi due capolavori furono Il ritorno di Ulisse nel 1641 e l'opera L'incoronazione di Poppea nel 1642. Monteverdi morì il 29 novembre 1643.