Chaim Weizmann Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

Presidente

Compleanno :

27 novembre 1874

Morto il :

9 novembre 1952



Luogo di nascita:

Motal, regione di Brest, Bielorussia

Segno zodiacale :

Sagittario


Chaim Azriel Weizmann era un leader sionista e uno statista israeliano. È nato il 27 novembre 1874. È diventato primo presidente israeliano il 16 febbraio 1949, dopo essere stato presidente dell'organizzazione sionista. Weizmann è stato presidente di Israele fino alla sua morte nel 1952. È ricordato per aver convinto gli Stati Uniti a riconoscere Israele che era uno stato di recente formazione.

Oltre ad essere un leader israeliano, Chaim Weizmann era anche un biochimico. Ha sviluppato il processo di fermentazione dell'acetone-butanolo-etanolo. Il processo porta alla produzione di acetone attraverso la fermentazione che coinvolge batteri. Questo processo è stato molto utile per l'industria bellica britannica nel corso della prima guerra mondiale.

Chaim Weizmann fondò anche un'istituzione scientifica a Rehovot. L'istituzione fu chiamata Weizmann Institute of Science che costituiva un margine per l'istituzione della Hebrew University di Gerusalemme in Israele.

Infanzia e vita precoce

Chaim Azriel Weizmann è nato in Motal in Bielorussia. A quel tempo, la Bielorussia faceva parte dell'Impero russo. Era il terzo nato in una famiglia che aveva quindici figli. Suo padre era Oizer e la madre si chiamava Rachel Czermerinsky Weizmann, una casalinga. Suo padre lavorava come commerciante di legname.

Nel 1892 lasciò la Bielorussia per Germania . Mirava a studiare chimica presso il Politecnico di Darmstadt. Successivamente Weizmann si trasferì alla 'Technische Hochschule' di Berlino. Chaim poi si è iscritto all'Università di Friburgo in Svizzera, dove ha conseguito un dottorato di ricerca. chimica inorganica.






carriera

Chaim Weizmann ha iniziato la sua carriera diventando docente all'Università di Ginevra. Lavorò duramente fino a quando divenne professore incaricato all'Università di Manchester in Inghilterra nel 1904.

Mentre in Inghilterra, Chaim divenne il capo del gruppo sionista britannico. Nel 1901, Weizmann si unì a Martin Buber e Berthold Feiwel per lottare per l'istituzione di una scuola ebraica in Palestina. I loro sforzi portarono frutti dopo undici anni quando fu istituito il 'Technion-Israel Institute of Technology'.

All'università di Manchester, Chaim Weizmann ha svolto ricerche approfondite in biochimica e ha scoperto il processo di fermentazione batterica per favorire la produzione di massa. La ricerca era nota come 'fermentazione dell'acetone-butanolo-etanolo', che fu molto utile nella prima guerra mondiale.

Il suo lavoro di ricerca all'Università gli è valso riconoscimenti da ogni angolo. Fu riconosciuto in modo speciale dal gabinetto britannico che aveva mostrato simpatia per il movimento di Sion. Nel 1970 fondò la 'Palestine Land Development Company' a Gerusalemme che offriva un approccio più pratico al sionismo.

Nel 1917, Chaim Weizmann collaborarono con Alfred Balfour per guidare la 'Federazione sionista britannica' e crearono la 'Dichiarazione Balfour'. Il movimento ha spinto per l'identificazione della Palestina come la casa originale degli ebrei. Ha lavorato duramente in quella che ha definito la ricerca di una casa per il popolo ebraico.

Weizmann fece pressione per un trattato di pace nel 1919 che portò alla firma di un'alleanza tra il suo movimento e il principe arabo Faisal per rafforzare un rapporto cordiale tra ebrei e arabi. Weizmann fu presidente dell'Organizzazione mondiale sionista nel 1920 e lavorò per l'istituzione della Hebrew University di Gerusalemme

Nel 1934, i sionisti contribuirono alla formazione del 'Daniel Sieff Research Institute' Weizmann divenne il presidente responsabile dell'istituzione. Nel 1936, alludeva al fatto che i sionisti stavano perdendo sostegno nonostante fossero stati vietati a vivere in molti luoghi oltre sei milioni di ebrei.

Il movimento divenne un battaglione ebraico durante la seconda guerra mondiale e combatté contro gli italiani. La Palestina divenne eccessivamente violenta e questo scoraggiò Weizmann. Nel 1949, Chaim Weizmann è stato dato il privilegio di diventare il presidente di Israele. Ha mantenuto la posizione fino alla sua morte.

Grandi opere

Come ricercatore nel campo della biochimica, Chaim Weizmann hanno fatto innovazioni che hanno cambiato la vita. Nel 1904 iniziò la sua scoperta della fermentazione industriale. Questa scoperta è stata determinante nella produzione in serie di sostanze usando la formula chimica. Ciò ha aiutato a combattere durante la prima guerra mondiale che è stata utilizzata dal governo britannico. Di conseguenza, Weizmann ottenne molto rispetto per l'allora Primo Ministro britannico, Sir Churchill.

Chaim era determinato a garantire l'indipendenza dello Stato di Israele. Ha lavorato instancabilmente per sostenere e guidare la causa sionista. Nel 1920, Weizmann lavorò come presidente della loro alleanza mondiale.

Chaim Weizmann ha spinto gli Stati Uniti e altri paesi delle Nazioni Unite a sostenere la formazione dello Stato israeliano. Ha avuto successo in quanto Israele è stato ufficialmente riconosciuto come uno stato indipendente. Nel 1949, fu scelto per diventare il primo presidente di Israele che prestò servizio fino alla sua morte.




Premi e risultati

Chaim Weizmann fu rieletto presidente onorario del gruppo sionista britannico negli anni '20. Gli fu anche concesso il privilegio di servire come primo presidente di Israele indipendente.

Vita personale e eredità

Chaim Weizmann sposato Dr. Vera Khatzmann . Hanno avuto due figli insieme. Il tenente di volo Michael Oser Weizmann, il figlio minore, partecipò alla Royal Air Force nel corso della Seconda Guerra Mondiale. Fu ucciso quando l'aereo su cui viaggiava fu abbattuto nel 1942. Il suo corpo scomparve. Il secondo figlio, Benjie Weizmann, divenne un allevatore di latte in Irlanda.

Il nipote di Chaim Weizmann, Ezer Weizmann, seguì le sue orme e divenne presidente di Israele.

Nel 1946, Chaim Weizmann pubblicato 'Prova ed errore: l'autobiografia di Chaim Weizmann'. Nello stesso anno, Daniel Sieff Research Institute è stato ribattezzato dopo di lui.