Carol Reed Biografia, vita, fatti interessanti - Luglio 2022

direttore

Compleanno :

30 dicembre 1906

Morto il :

25 aprile 1976



Conosciuto anche per:

Produttore

Luogo di nascita:

Londra, Inghilterra, Regno Unito

Segno zodiacale :

Capricorno


Carol Reed è un iconico cineasta britannico noto per le sue opere in Odd Man Out, The True Glory, The Fallen Idol, The Third Man , e Oliver! Reed ha prodotto diversi thriller e successi al botteghino. Iniziando come attore con Edgar Wallace, Carol Reed sviluppato in uno dei più grandi registi di tutti i tempi. Le sue collaborazioni con l'autore Graham Greene e il regista e produttore Alexander Korda avrebbero creato alcuni dei film più iconici dell'epoca. Carol Reed scenderà come uno dei migliori registi della sua generazione.

Primi anni di vita

Su 30 dicembre 1906, Carol Reed è nato a Putney, in Inghilterra. Era nato fuori dal matrimonio da Sir Herbert Beerbohm Tree e l'amante. Suo padre era un attore teatrale di successo ed è stato il fondatore della Royal School of Dramatic Arts secondo il database cinematografico internazionale. Era uno dei sei figli nati dall'amante di suo padre. Ha vissuto con sua madre in una casa separata dove vivevano uno stile di vita della classe media. Essendo il figlio di Sir Herbert Beerbohm Tree, Reed aveva delle scarpe enormi da riempire.

Carol Reed ha frequentato la scuola presso la King's School ’ a Canterbury. Era solo uno studente medio. Voleva essere un attore come suo padre, ma sua madre non lo voleva per lui. Per rappresaglia, lo mandò negli Stati Uniti nel 1922 per vivere con suo fratello in un ranch di pollo.






carriera

Carol Reed non è rimasto a lungo con suo fratello. Alla fine è tornato sei mesi dopo, secondo thefamouspeople.com. All'età di 19 anni, Carol Reed ha iniziato a recitare e ad aiutare una compagnia gestita da Dame Sybil Thorndike. Poco dopo, scrittore Edgar Wallace ha reso Reed un direttore di scena per le sue opere teatrali. Wallace ha scritto thriller prolifici e Reed è stato in grado di recitare in tre dei suoi spettacoli. Nel 1927, Wallace fu promosso a diventare il presidente della British Lion Film Corporation. Reed divenne il suo assistente personale e lavorò durante i giorni.

Tuttavia, avrebbe lavorato come attore di notte mantenendo un programma intenso. Reed ha appreso molte delle sue abilità nel cinema aiutando nelle versioni cinematografiche del suo capo ’ opera. Wallace morì nel 1932 di polmonite.

Questo ha portato a Carol Reed perseguire una carriera nel cinema come insegnante di dialogo. Ha continuato a lavorare per Associated Talking Pictures con il noto Basil Dean. Poco dopo, è diventato un regista associato. Reed è diventato regista e condirettore di numerosi film. I primi due film di Reed, Midshipman Easy e Laburnum Grove , ha ricevuto molti ottimi riscontri da Graham Greene. Ciò ha portato a diverse collaborazioni che avrebbero definito la carriera di Reed.

quando Carol Reed ha deciso di iniziare a produrre i suoi film per avere un maggiore controllo sul suo lavoro. Reed ha creato alcuni successi proprio prima della seconda guerra mondiale, come ad esempio Treno notturno per Monaco, il notevole Mr. Kipps, e Il giovane Mr. Pitt . Treno notturno per Monaco, con Rex Harrison, raccontato la storia di un doppio agente britannico secondo la Britannica. Questo film ha ricevuto molti elogi.

Prima della guerra, Carol Reed stava sperimentando quale parte dell'industria cinematografica gli si adattava. Ha prodotto diversi film alla fine degli anni Trenta ’ e primi anni quaranta ’ che mostrava le sue grandi capacità ma non erano i film giusti per lui.

Carol Reed ha continuato a servire in guerra. Ha diretto documentari di guerra per l'unità cinematografica dell'Inghilterra. Il suo primo incarico è stato nel film Il nuovo lotto . Il film era pensato per le reclute per vedere cosa aspettarsi dalla loro nuova vita nell'esercito. Ha finito per estenderlo a un lungometraggio di nome La via da percorrere . Reed avrebbe continuato a realizzare documentari di guerra iconici. Questo includeva l'iconico film, True Glory , nel 1945. Questo film è stato co-diretto con Garson Kanin e ha portato al primo Oscar di Reed. Fu anche supervisionato dal generale Dwight D. Eisenhower. Il suo lavoro con i documentari avrebbe avuto un impatto sul suo stile per il resto della sua carriera. I suoi film hanno iniziato ad avere un distacco emotivo per il pubblico. Questo è stato molto evidente all'interno dei suoi prossimi tre film.

Probabilmente, molti dei più grandi film di Reed sono accaduti dopo la guerra. Nel 1947, ha creato Odd Man Out , che raccontava la storia di un agente dell'IRA in fuga, con James Mason. Il film è stato ricordato per il suo aspetto persistente di oscurità durante il film. Il prossimo anno, Carol Reed unito con Greene e Alexander Korda per fare L'idolo caduto .

Un anno dopo, Carol Reed collaborò nuovamente con Greene e Korda per creare un capolavoro sulla guerra fredda intitolato Il terzo uomo . Questo film è stato interpretato da artisti del calibro di Joseph Cotton e Orson Welles. Il film ha vinto il primo posto al Festival di Cannes. È stato anche nominato per un Oscar.

Dopo questo film, la qualità del lavoro di Reed ha iniziato a scendere. Carol Reed con successo Trapezio nel 1956. Tuttavia, non è andato abbastanza bene, proprio come il suo film, Il tasto , che è uscito due anni dopo. Reed è riuscito a trovare un certo successo con Il nostro uomo a L'Avana nel 1959. Ciò portò ad una possibilità a Hollywood nella versione del 1962 di Ammutinamento del Bounty .

Hollywood ha pensato che Marlon Brando e Carol Reed sarebbe perfetto per l'altro. Tuttavia, il carattere di Brando ha spinto Reed a lasciare completamente la produzione. Non gli piaceva l'ego di Brando, e non voleva che Brando avesse così tanto controllo sulla produzione. Ciò metterebbe una piccola protesi nella sua carriera, ma non ha avuto alcun impatto sul suo retaggio generale.

Nel 1968, Carol Reed decise di sperimentare un'impresa musicale di nome Oliver! Il musical era basato sul romanzo classico di Charles Dickens, Oliver Twist . Il film è stato nominato per un totale di undici Oscar, vincendo un totale di cinque. Il film ha persino vinto i due più grandi premi, il miglior film e il miglior regista.

Vita personale

Carol Reed è stato sposato con Diana Wynward per un breve periodo di quattro anni. I due non hanno mai avuto figli. Il 24 gennaio 1948, sposò Penelope Dudley-Ward secondo il famosopeople.com. Avrebbero avuto un figlio dal matrimonio, e Reed era il patrigno di sua figlia. Reed ha sofferto di sordità più tardi nella vita, rendendogli difficile la regia. Carol Reed è morta il 25 aprile 1976, dopo un infarto. Aveva solo 69 anni.




eredità

Carol Reed diventerà uno dei più grandi registi di tutti i tempi dell'era cinematografica della Seconda Guerra Mondiale. I suoi successi durano più di quattro decenni. Britannica ha affermato che Reed sarà ricordato per le sue superbe capacità all'interno del genere suspense-thriller. Tuttavia, ha avuto successo, ad esempio con Oliver! , con diversi generi di film. Ha collaborato non solo con alcuni dei più grandi registi e scrittori, ma ha anche definito un'era cinematografica. Reed era anche noto per la sua capacità di lavorare con gli autori per realizzare le migliori versioni delle loro storie.

Premi e risultati

Nel 1945, Carol Reed ha vinto un Oscar per La vera gloria per il successo distintivo nella produzione documentaria. Quattro anni dopo, sarebbe stato nominato per un premio dell'Accademia per Il terzo uomo . Reed ricevette il titolo di cavaliere nel 1952. Fu solo il secondo regista a realizzare questa festa. Il suo film, Oliver! , è stato nominato per undici Oscar, vincendone cinque.